Helena in Olanda: "Il futuro di noi ricercatori Ŕ incerto"

Intervista
Pubblicato 2020-09-16 11:11

Helena si è trasferita a Leida, nei Paesi Bassi, qualche settimana fa. Ricercatrice biomedica spagnola, viaggiatrice e amante della vita, spera di trovare qui migliori opportunità lavorative rispetto a quelle che le può offrire il suo paese natale. 

Sei una ricercatrice, qual è il tuo settore di specializzazione?

Sono una biologa, specializzata in Neuroscienze e Ricerca Biomedica. Mi sono anche dedicata allo studio del morbo di Alzheimer ed ho analizzato l'effetto di alcuni farmaci su malattie mentali come la schizofrenia.

A livello professionale, credi che i Paesi Bassi ti daranno più possibilità rispetto alla Spagna?

La carriera di noi ricercatori è incerta ovunque... Si inizia con borse di studio, progetti a termine, nella speranza di ottenere, prima o poi, un posto fisso. La situazione attuale di certo non aiuta, in nessun settore. Ho fatto un'estesa ricerca in Spagna, senza risultati, e questa condizione mi ha sfinito, soprattutto mentalmente. Dato che mi piace viaggiare, ho deciso di darmi una possibilità in un altro paese. Nei Paesi Bassi ci sono tanti gruppi di ricerca e progetti importanti, quindi spero di aver fortuna... alla peggio cambio destinazione!

Conosci le piattaforme per consultare i posti vacanti in posizioni di ricerca nei Paesi Bassi?

Sto facendo le mie ricerche e attualmente ho raccolto più informazioni di quante ne possa gestire. Al giorno d'oggi è molto facile trovare informazioni grazie a Internet ma è importante sapere come classificarle concentradosi solo sui siti web che sono affidabili.

Come pensi di orientare la tua ricerca di lavoro? 

Attualmente, a causa del COVID-19, fare delle ricerche di persona è praticamente impossibile. Quindi bisogna ovviare inviando email e facendo telefonate. La cosa importante è non impazzire nel processo!

A quali altre formalità ti stai dedicando?

All'apertura del conto in banca. E' un passo importante quindi sto valutando con cura tutte le opzioni prima di prendere la decisione finale. Sto anche facendo le pratiche per l'ottenimento del BSN, che è il numero di cittadinanza che devi ottenere per poter lavorare qui.

Ti sei trasferita da poco, cosa ti sta piacendo di più fin ora?

Sicuramente gli spazi verdi della città in cui vivo, Leida. Amo molto anche lo stile di vita. Vivo di fronte ad un grande campo dove pascolano mucche e pecore. Ci sono anche svariate specie di uccelli. Questo panorama stupendo lo posso ammirare dal mio giardino.  

Qualche consiglio veloce per chi pensa di trasferirsi lì?

Non pensateci troppo e buttatevi!