INPS Mod. EP - I/4, COD. CI534.

X Pivierre

Non mi pare di aver mai parlato di tre copie (o originali) da AT, e se l'avessi fatto avrei sbagliato : si tratta effettivamente di DUE originali appunto. Saluti
Sergio

Ecco la risposta che ho ricevutoda INPS Genova opo aver mandato la documentazione via mail.Sono davvero efficienti dato che il giorno successivo ho avuto la risposta che segue.
Okkio Certificato AIRE in originale come pure Cert de citadao (quello con le stelline)
Buongiorno,
la documentazione è completa, ma deve essere inoltrata a questa Sede IN ORIGINALE .
Appena trascorsi almeno 183 gg nell'anno 2019, permanendo l'iscrizione negli elenchi AIRE del comune di ...., verrà applicata l'esenzione fiscale dal 1/1/2019.
Si rimane quindi in attesa della documentazione in originale per la completezza della domanda.
Cordiali saluti.

Nicola 51 :

Ecco la risposta che ho ricevutoda INPS Genova opo aver mandato la documentazione via mail.Sono davvero efficienti dato che il giorno successivo ho avuto la risposta che segue.
Okkio Certificato AIRE in originale come pure Cert de citadao (quello con le stelline)
Buongiorno,
la documentazione è completa, ma deve essere inoltrata a questa Sede IN ORIGINALE .
Appena trascorsi almeno 183 gg nell'anno 2019, permanendo l'iscrizione negli elenchi AIRE del comune di ...., verrà applicata l'esenzione fiscale dal 1/1/2019.
Si rimane quindi in attesa della documentazione in originale per la completezza della domanda.
Cordiali saluti.

No. In originale solo modulo Inps timbrato e firmato da fisco portoghese. Poi il documento Aire del Consilato è già in origine una email (per chi non va a ritirarlo di persona). Il certificato di residenza in originale deve essere conservato da ognuno perché è un documento importante ed unico, quindi non deve essere consegnato all’inps In originale ma in copia, se proprio richiesto si può fare una copia conforme. Luigi

Due ulteriori consigli. 1- andare presso il vostro ultimo comune di residenza italiano e chiedete il certificato che attesta che non siete più iscritti nell’anagrafe cittadini residenti. E consegnate all’Inps  anche questo documento. 2- Anche i funzionari Inps possono sbagliarsi. Quindi se potete recatevi di persona  a consegnare i documenti e a parlare con l’addetto Inps. Di fronte a richieste assurde o a comportamenti dilatori c’e Un modulo di contestazione ( disponibile sul sito Inps) attraverso il quale far valere le proprie ragioni. Questo modulo viene consegnato sia al direttore della filiale locale Inps sia alla direzione centrale di Roma. Il direttore è tenuto a leggere e fare una risposta in tempi brevi, perché sono contestazioni registrate e monitorate dalla direzione centrale per valutare la qualità del servizio.  Io ho fatto così e vi assicuro che si sono mossi . Ho ricevuto una telefonata del direttore locale e abbiamo risolto il disguido. Luigi

luited :
Nicola 51 :

Ecco la risposta che ho ricevutoda INPS Genova opo aver mandato la documentazione via mail.Sono davvero efficienti dato che il giorno successivo ho avuto la risposta che segue.
Okkio Certificato AIRE in originale come pure Cert de citadao (quello con le stelline)
Buongiorno,
la documentazione è completa, ma deve essere inoltrata a questa Sede IN ORIGINALE .
Appena trascorsi almeno 183 gg nell'anno 2019, permanendo l'iscrizione negli elenchi AIRE del comune di ...., verrà applicata l'esenzione fiscale dal 1/1/2019.
Si rimane quindi in attesa della documentazione in originale per la completezza della domanda.
Cordiali saluti.

No. In originale solo modulo Inps timbrato e firmato da fisco portoghese. Poi il documento Aire del Consilato è già in origine una email (per chi non va a ritirarlo di persona). Il certificato di residenza in originale deve essere conservato da ognuno perché è un documento importante ed unico, quindi non deve essere consegnato all’inps In originale ma in copia, se proprio richiesto si può fare una copia conforme. Luigi

Pazienza vuol dire che INPS GE sbaglia visto che me li hanno domandati loro

Novità mod S1: l'ASL di mia provenienza mi ha informato che ogni anno spediranno un modulo per certificare l'esistenza in vita...pure questo,per qualcuno di voi, sarà sbagliato ma mi hanno avvisato loro al momento della presentazione della domanda con relativa documentazione,non sto inventando nulla visto che sono nel mezzo di tutti i processi
burocratici in Italia e non ho tempo da perdere in polemiche

Nicola 51 :

Novità mod S1: l'ASL di mia provenienza mi ha informato che ogni anno spediranno un modulo per certificare l'esistenza in vita...pure questo,per qualcuno di voi, sarà sbagliato ma mi hanno avvisato loro al momento della presentazione della domanda con relativa documentazione,non sto inventando nulla visto che sono nel mezzo di tutti i processi
burocratici in Italia e non ho tempo da perdere in polemiche

Non è una questione di polemiche, tu racconti ciò che ti sta capitando, ma non è detto che quello che ti chiedono sia giusto. Possono anche chiederti di camminare nudo per avere la pensione detassata, ma sta a te verificare se sia corretto e poi accettare o no. Il certificato di residenza originale non si può dare all’inps, perché è un’unica copia ed e’ il documento che certifica che hai la residenza in Portogallo.Ti serve come documento in Portogallo. Poi, io ho S1 e S2 da 2 anni, mai chiesto esistenza in vita. Forse a Genova è diverso rispetto a Milano. Ma anche , forse, che si stanno sbagliando. Comunque ognuno è fautore del proprio percorso. Auguri. Luigi

Ho preso la residenza il 7 gen 2019, l'ambasciata ha confermato la mia iscrizione all'AIRE in febbraio,  ho fatto richiesta alla AT autorità Tributaria per la certificazione di Residenza fiscale e avuto tale documento a fine marzo. Ora dovrei consegnarlo in originale all'INPS di Bologna ma all'ufficio INPS mi hanno detto che  è troppo presto! che anche il documento di Residenza Fiscale non può es
sere fatto prima di 183 giorni di residenza in Portogallo... Quindi non varrebbe se ottenuto prima !!!! Possibile ? Non ho sentito nessuno che abbia avuto una simile richiesta ..

Luigi Bevacqua :

Ho preso la residenza il 7 gen 2019, l'ambasciata ha confermato la mia iscrizione all'AIRE in febbraio,  ho fatto richiesta alla AT autorità Tributaria per la certificazione di Residenza fiscale e avuto tale documento a fine marzo. Ora dovrei consegnarlo in originale all'INPS di Bologna ma all'ufficio INPS mi hanno detto che  è troppo presto! che anche il documento di Residenza Fiscale non può es
sere fatto prima di 183 giorni di residenza in Portogallo... Quindi non varrebbe se ottenuto prima !!!! Possibile ? Non ho sentito nessuno che abbia avuto una simile richiesta ..

salve,

invece in queste pagine è stato citato il caso .... dall'anno scorso talune INPS  mettono pure in discussione la vidima del CI531-EP1  e  si comportano come dici.

In altri Paesi (es. Bulgaria)  il rilascio della certificazione fiscale viene fatto SOLO trascorsi 184gg dall'iscrizione all'uff. immigrazione ... non  prima,  mentre in PT  (per me sbagliando)  firmano senza riguardi il documento  CI531 ...che non è un loro documento .... bada bene.

Per l'accettazione della pratica in INPS è risaputo che  vogliono la consegna SOLO trascorsi 184gg  dal  trasferimento.

Per la  riconosciuta fiscalità  in PT per il 2019 è necessario che la data di cancellazione AnPR  (con contestuale iscrizione AIRE) fatta dal Comune su segnalazione Sede Consolare  avvengano non oltre il 4 luglio 2019

Il documento di RESIDENZA FISCALE è messo in discussione in quanto appunto non sono trascorsi 184gg in terra Lusitana.

INPS  non dovrebbe fare la verifica della data di emissione del Cert.do.Cidad.  in quanto documento emesso da Stato Sovrano ....  non è di loro competenza  (circolare interna 3830/2017)  eppure lo fa .......

SOLUZIONE
chiedere INPS  la data nella quale vogliono sia presentata la documentazione ed in tale data presentare  CI531EP1  vidimato con data OLTRE i 184gg oppure integrare con analogo documento rilasciato direttamente da AT Financas   che però  sarebbe da tradurre ed Apostillare (altro tempo in Ambasciata  ITA  in Lisboa  o    Portogallo in Roma ) .... per  avere assoluta certezza che non venga rifiutato.

Leggi qui >>>

GUIDA per stampa Certificado de Residência Fiscal in AT Financas

https://www.expat.com/forum/viewtopic.php?id=840012

Il fine è ... spingere ...  il tutto oltre la data del 30/09 ... così da non dover agire come sostituto d'imposta ... secondo la logica  che  a pensar male di solito ci s'azzecca.

Potresti pure provare a farti seguire da un Patronato  tipo UIM in Lisboa o ... meglio  uno in ITA.


Un saluto

Nuova discussione