Corona virus in Cina: c'è da preoccuparsi?

Vita quotidiana
  • Testing / Shutterstock
Pubblicato 2020-01-28 alle 09:08 da Anne-Lise Mty
Il coronavirus cinese ha fatto ad oggi 106 vittime e sta diventando una minaccia a livello globale. Si è già diffuso in altri paesi dell'Asia orientale, negli Stati Uniti, in Australia e in Francia.

Tutti gli occhi sono puntati sulla città di Wuhan, nella Cina centrale, da cui l'epidemia è partita nel mese di Dicembre scorso. 
Nessun treno o volo è operativo da e per Wuhan, e ai residenti è stato vietato di lasciare i luoghi.

Ad oggi il coronavirus ha contagiato 4.000 persone in Cina, di cui quasi 1.300 nella provincia di Hubei, propagandosi anche nelle vicine Taiwan, Tailandia, Giappone e Corea del Sud.
Sono state messe in atto le precauzioni necessarie per prevenire la diffusione oltre queste frontiere, ma non è stato possibile contenere l'epidemia.

Allo stato attuale 14 città cinesi sono paralizzate a causa dell'interruzione dei trasporti.
I servizi al pubblico sono stati sospesi ad eccezione di ospedali, supermercati, farmacie e distributori di benzina.

Cos'è il coronavirus?

Il virus che ha contagiato quasi 4000 persone fino a questo momento, e ne ha uccise 106, è simile al ceppo del coronavirus che causa malattie respiratorie come la comune influenza o la polmonite nel peggiore dei casi, la MERS - sindrome respiratoria del Medio Oriente e la SARS - sindrome respiratoria acuta grave.
Al momento sono disponibili poche informazioni sul ceppo virale che sta mettendo in ginocchio la Cina.

All'inizio i sintomi sono simili ad un normale raffreddore - febbre, tosse - ma evolvono rapidamente in difficoltà respiratorie, polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale fino a portare alla morte, in alcuni casi. 

C'è motivo di preoccuparsi?

Se sei un espatriato in Cina, la risposta è si. Le Autorità Cinesi mostrano preoccupazione per la rapidità con la quale l'epidemia si sta diffondendo.
Sono stati confermati casi a Pechino, Shanghai e Shenzhen. Il virus è altamente infettivo per cui è fondamentale prendere le dovute precauzioni quando si entra in contatto con altre persone.

L' Organizzazione mondiale della sanità ha affermato di seguire da vicino la situazione, perché il rischio di contagio a livello globale è alto.

Articolo tradotto da  What is the disease outbreak affecting China right now?