Nuovo regime fiscale proposto per i RNH

Buonasera
dopo aver letto diverse risposte ed in particolare quelle puntuali di Sbertan, una cosa non è molto chiara, considerato che Il nuovo regime fiscale (proposto) applicabile con una tassa minima del 10% dovrebbe colpire i nuovi RNH dal 2020 e non quelli già precedentemente registrati:

- il minimo di 7.500 euro da corrispondere , chi riguarda?

Dobbiamo considerare che per pagare una tassa annua del 10 % pari a 7.500 euro si dovrebbe avere un reddito da pensione pari a 75.000 euro. E per chi ha un reddito inferiore non sarebbe più una tassa massima  del 10%.

Grazie

FELGIAM

Ho letto oggi che ci sarà un test , in inglese, portoghese e italiano ( si può scegliere la lingua), con domande molto semplici , tipo “leggi un testo e scrivi cosa hai capito”. Sembra che solo chi non lo supera pagherà la tassa minima. La vogliono chiamare la tassa per il disturbo))).

Luited...ahahah!!!

mi unisco a micolino5, Luited.... :lol:  :lol:  :lol:

Franco

ma siamo davvero incredibili e italiani indiscutibilmente "veri"..... tutti lanciati in discussioni macroeconomiche, matematiche, calcolatori di chissà quali disavventure disastrose.
Ma è mai possibile che nessuno si fermi un attimo a riflettere su cosa ci si aggroviglia il nostro cervello...sul nulla ad oggi di concreto e di certo…. ci sono, o meglio è stata presentata una proposta di modifica ad un regime di tassazione per una determinata categoria di cittadini del Portogallo da parte di alcune espressioni politiche portoghesi e raccolte dal Governo. Sappiamo tutti che il Portogallo vive di luce riflessa su tutta, tutta la sua economia e quindi è facile fare tutte le supposizioni possibili ed immaginabili che sono tutte credibili…
Io sommessamente consiglierei che anziché continuare ad inondare la pagina di post sui vari calcoli matematici, non sarebbe meglio aspettare la pubblicazione della legge di bilancio, l'articolo della legge dedicato all'argomento ed il decreto attuativo che per forza di cose dovrà necessariamente chiarire ed attuare fiscalmente l'eventuale provvedimento?
Lo sapevamo da tempo che la pressione dei paesi più forti politicamente ed economicamente dell'Europa stavano facendo pressioni e sappiamo anche che il Portogallo non poteva resistere a queste richieste di riequilibrio europeo. Oltretutto, applicare le tasse, al di là delle percentuali, a tutti i percettori di reddito residenti nel suo paese, lo rimette in equilibrio con gli altri in una fase storica di grande confusione mondiale dal punto di vista economico. Figurati di preoccuparsi di qualche decina di migliaia di cittadini che decidono di trasferirsi in altre terre dove godersi la pensione.
Per cui stiamo tranquilli ed aspettiamo di leggere il provvedimento, ratificato dal Presidente della Repubblica e UNA VOLTA PUBBLICATO SULLA G.U. PT.

G R A N D E   :one

Brindisino,
hai perfettamente ragione ... la logica e il raziocinio suggeriscono  proprio quello che hai scritto ... aspettare la parola definitiva su questa questione ...

personalmente vivo questi momenti di discussione su cosa accadrà come se stessimo tutti (tutti noi che ne parliamo sul foro) attorno a un tavolino al bar interrogandosi, tra una battuta e una birretta, su cosa succederà ... facendo previsioni più o meno oculate basate sulla propria conoscenza (a volte magari solo presunta) della politica portoghese ed europea ...
solo parole per ingannare l'attesa, insomma ...

certo, poi leggendoci magari qualcuno si preoccupa e va in ansia ... per questo concordo con quello che hai scritto  ... ma insomma, siamo tutti grandicelli e vaccinati ...

Ma da dove spunti coin questa tua arguzia italo/portoghese/inglese....

Rispondo a tutti Voi in merito a quanto da Voi puntualizzato. Non è questione di ansia e/o preoccupazione, ma dato che stiamo in un forum si può discutere ed eventualmente   Ipotizzare su quanto si legge sui giornali senza fare false ed inutili ironie, altrimenti il forum è solo un gioco per passare il tempo.

Caro felgian,

ti do ragione e ricordo che anche i giornalisti, sia portoghesi che italiani, sembrano seduti attorno al tavolino del bar ipotizzato da Fio54. Tutti ansiosi  :D

Felgiam,

sono d'accordo con te che ..."stiamo in un forum si può discutere ed eventualmente   Ipotizzare su quanto si legge sui giornali " ... è quello che intendevo dire nel mio post precedente ... però con serenità ... proprio come se ci trovassimo al bar ... e se qualcuno fa dell'ironia ... prendila per quello che è ... una battuta ... ridici sopra come ho fatto io e come credo abbiano fatto in molti ...

cordialmente
Fiorenzo

Brindisino :

ma siamo davvero incredibili e italiani indiscutibilmente "veri"..... tutti lanciati in discussioni macroeconomiche, matematiche, calcolatori di chissà quali disavventure disastrose.
Ma è mai possibile che nessuno si fermi un attimo a riflettere su cosa ci si aggroviglia il nostro cervello...sul nulla ad oggi di concreto e di certo…. ci sono, o meglio è stata presentata una proposta di modifica ad un regime di tassazione per una determinata categoria di cittadini del Portogallo da parte di alcune espressioni politiche portoghesi e raccolte dal Governo. Sappiamo tutti che il Portogallo vive di luce riflessa su tutta, tutta la sua economia e quindi è facile fare tutte le supposizioni possibili ed immaginabili che sono tutte credibili…
Io sommessamente consiglierei che anziché continuare ad inondare la pagina di post sui vari calcoli matematici, non sarebbe meglio aspettare la pubblicazione della legge di bilancio, l'articolo della legge dedicato all'argomento ed il decreto attuativo che per forza di cose dovrà necessariamente chiarire ed attuare fiscalmente l'eventuale provvedimento?
Lo sapevamo da tempo che la pressione dei paesi più forti politicamente ed economicamente dell'Europa stavano facendo pressioni e sappiamo anche che il Portogallo non poteva resistere a queste richieste di riequilibrio europeo. Oltretutto, applicare le tasse, al di là delle percentuali, a tutti i percettori di reddito residenti nel suo paese, lo rimette in equilibrio con gli altri in una fase storica di grande confusione mondiale dal punto di vista economico. Figurati di preoccuparsi di qualche decina di migliaia di cittadini che decidono di trasferirsi in altre terre dove godersi la pensione.
Per cui stiamo tranquilli ed aspettiamo di leggere il provvedimento, ratificato dal Presidente della Repubblica e UNA VOLTA PUBBLICATO SULLA G.U. PT.

Non per tutti.

Quello che scrivi forse vale per noi che già siamo residenti in Portogallo ma sicuramente non vale per chi sta valutando un’eventuale trasferimento oppure peggio si trova a pratiche inoltrate e ancora non perfezionate.
Ha decisamente un’impatto importante per chi sta valutando l’acquisto di un immobile oppure per chi sta valutando un trasferimento lavorativo.

Cosa togli e come la togli fa radicalmente la differenza...insomma cambia decisamente la musica.

E siccome la “conoscenza” è “salvezza” a mio giudizio e’ importante, costruttivo, interessante parlarne e scambiarsi opinioni ed eventuali punti di vista. Se su un forum di expat non parli di questo di cosa dovremmo parlare?

Poi hai assolutamente ragione: rigore è quando arbitro fischia.

Ciao e buona giornata 😀

:|   L'unico "appunto" che farei è però riguardo il fatto che su queste pagine ci sono stati -ancor recentissimamente appunto-  i Link (con spiegazione)  riguardo articoli e decisioni già prese  (per es. proprio con la  correzione riguardo quel tale "minimo dei 7'500" che era stato proposto in un primo tempo MA NON più valido e per i motivi pure evidenziati    c h i a r i s s i m a m e n t e   "dopo due o tre post, ossia a poca distanza di tempo) ...

Pertanto, chi entra di botto con di nuovo le stesse  domande, ma senza dapprima almeno essersi preso la briga di leggere un pochino con calma quello che già è stato esposto gradualmente lungo l'arco degli sviluppi e aggiornamenti, può dare adito a reazioni di vario tipo -incluso di  noia (comprensibilissimamente...)-  perché ci si ritrova cosí spesso a dover constatare che le persone si mettono a scrivere d'impulso, o per ansia che sia, ma per l'appunto senza DAPPRIMA aver letto, aggiornandosi con somma facilità, chiarendosi da sole ipso facto, senza ulteriori patemi d'animo.
 
Il foro serve per discutere man mano? Verissimo;  ma se gli aggiornamenti non vengono neppure letti, allora a che serve ? Sarebbe come girare un mestolo in una pentola con minestra di aria e resti stantii ...  In tal caso, al famoso tavolino del bar, mancherebbe almeno il narguilé: la pipa ... d'acqua
Buona giornata  :)

Per esempio.... Oggi IDEALISTA... Reformados estrangeiros (afinal) têm até março de 2021 para pedir isenção da taxa de IRS

FALSISSIMO .... titolo fuorviante  e lo si capisce solo leggendo l emendamento in portoghese.

Di nuovo c è solo l articolo fuorviante... per cui state BUONIiiii....  :D

SBERTAN :

Per esempio.... Oggi IDEALISTA... Reformados estrangeiros (afinal) têm até março de 2021 para pedir isenção da taxa de IRS

FALSISSIMO .... titolo fuorviante  e lo si capisce solo leggendo l emendamento in portoghese.

Di nuovo c è solo l articolo fuorviante... per cui state BUONIiiii....  :D

Oppure fate come me, che, non avendo diritto all' esenzione,
sto qui a vedere quanti scelgono il Portogallo per il clima, per la gente ....etc....,
E torna il vecchio discorso... e dopo i 10 anni? Quanti vi hanno pensato seriamente?
Quanti vi si sono buttati pensando solo al soldo? Eppur bisognerebbe ponderare le scelte, abbandonare e ritornare potrebbe essere ancor più  pesante che il passo precedente!
E con questo non sto a dire che non seguo con attenzione  giornalmente quel che succede in Portogallo e quel che succede in Italia, condivido le vostre preoccupazioni, ma sul serio credo che sia inutile fasciarsi la testa, succederà  quel che deve succedere, non dipende certo da ognuno di noi, il pensionato nell' economia odierna vale molto poco, saranno altri i fattori che influenzeranno le scelte politiche.
Godiamoci i giorni cercando di ricavare da ognuno tutto quello che ci fa star bene.
Sorte a todos :)

Essendoci poi, da mesi, stessa discussione in altro post...secondo me si potrebbe anche chiudere questo. Sta alla Amministratrice a decidere naturalmente!!!

Concordo pienamente con quanto sostenuto .  Sono stato dirigente di un'azienda statale e pertanto sono stato abituato a non perdere tempo a pensare quello in cui gli altri comunque potevano decidere. Mai quindi fasciarsi la testa finché le norme non saranno in vigore. Chi vivrà vedrà

Penso che non sia sfuggita ai più la discussione in corso in Commissione Europea a seguito di una precisa richiesta fatta da parte di Danimarca e Finlandia, forse anche l'Olanda si aggrega (cosiddetto blocco nord), nel premere per rendere omogenea il regime di tassazione per i pensionati europei all'interno della Comunità (la richiesta è quella di tenere la tassazione del paese dove si va in pensione uguale in tutti gli Stati dell'Unione in cui il pensionato decide di spostarsi). Sulla condivisione di questo principio il silenzio del rappresentante tedesco, francese e italiano è alquanto eloquente. A questo punto il Governo portoghese, vistosi alle strette su questa partita, fa presentare una proposta di legge di modifica al blocco politico e parlamentare più vicino alle istanze della popolazione a più basso reddito, e dopo una "sofferta" riconsiderazione politica, valuta positivamente la presa d'atto di una prima modifica dell'attuale regime IRS per gli stranieri RNH in Portogallo. Per ora la situazione andrà così poi si vedrà...

Buongiorno,

Chiudo questa discussione che è un doppione e vi invito a leggere e contribuire in quest'altro thread: COSA CAMBIERA' PER I PENSIONATI IN PORTOGALLO NEL 2020

Grazie,

Francesca

Chiusa
Nuova discussione