Status RNH a reddito proveniente dall'estero (no Italia)

Sono un cittadino Italiano attualmente residente in Africa (iscritto all'AIRE) che è in procinto di trasferirsi in Portogallo. Avrò un lavoro di consulente per una impresa inglese, cui emetterò fattura mensile.
Io e la mia famiglia godiamo dei requisiti necessari per beneficiare dello status di RNH, ma non riesco a capire quale saranno le condizioni fiscali cui sarò soggetto in Portogallo per via della mia attività.
Si tratta di un lavoro nel campo artistico, di Produzione di spettacoli, ma non sono né un attore, ne un musicista, né un artista plastico.
Qualcuno che ne sa più di me potrebbe essere così cortese da darmi maggiori informazioni.
Grazie mille, il vostro aiuto è fondamentale!

Ciao ValeCaro
Esiste in Portogallo una lista di professioni denominate “valore aggiunto “ per RNH
Non garantisco ma potresti essere inserito tra questi con con una tassazione del 20% che poi con contabilità forfettaria arriva a circa 15%
Gli “artisti “ ne fanno parte  ma solo un contabile locale te lo può assicurare
Saluti
Robj

buongiorno Vale
sul sito
portal das finanças
troverai il testo completo della legge, oltre che in potoghese in francese, inglese e spagnolo
se il tuo lavoro entra nei parametri potrai beneficiare di una "flat tax"
buon percorso
Dario

Grazie mille Robj999 e Dario Alfredo per la vostra risposta.
Una precisazione ulteriore che vi chiedo…
Dato per scontato che la mia professione non rientra in quella lista di professioni "valore aggiunto", il semplice status di RNH non mi concede altri benefici per la tassazione dei miei redditi in Inghilterra? Dovrò quindi seguire la tassazione di qualsiasi altro residente in Portogallo?

Se non sbaglio la pensione italiana viene detassata per 10 anni, non c'è nulla di analogo per altri redditi all'estero...magari come il mio?
Vi ringrazio ancora per il tempo che vorrete e riuscirete a dedicare al mio caso!
Grazie ancora

buongiorno Vale
se la tua professione non rientra in quelle previste dalla legge per la Flat Tax dovrai sottometterti al regime fiscale portoghese che non é assolutamente interessante.
Fai attenzione perché
qualora decidessi di rimanere in Portogallo anche quando avrai maturato la pensione, se avrai pagato le imposte portoghesi nei 5 anni precedenti la tua pensione, pur essendo RNH non potrai beneficiare dell'esenzione fiscale
Non conoscendo i tuoi obbiettivi, la tua situazione professionale ed il tuo reddito, riesce difficile darti consigli, ma ci sono paesi molto più interessanti dal punto di vista fiscale e dove la qualità della vita é altrettanto elevata del Portogallo ove porre la propria sede professionale.
Tutto dipende da cosa fai e da cosa vuoi fare.
Io ho fatto il consulente per 20 anni prima di andare in pensione approfittando appunto della fiscalità agevolata del paese dove avevo stabilito la mia residenza.
Essendo consigli particolarmente personali e confidenziali, se vuoi avere maggiori informazioni contattami direttamente, cliccando sull'apposita casella
Un caro saluto
Dario

Lo stato di RNH permette di risultare esente, in Portogallo, di una serie di redditi accessori prodotti all'estero.
I redditi esteri continuano ad essere tassati all'estero secondo i rispettivi criteri delle autorità locali Ma alcuni di questi non vanno a concorrere per la determinazione dell'imponibile sul quale viene calcolata l'IRPEF portoghese e quindi non vanno poi in compensazione.
C'è pertanto un aspetto interessante legato all'abbassamento dell'imposta Ma c'è anche un aspetto in termini di semplificazione perché non occorre fare calcoli complicati dal momento che alcune quote imponibili vengono disconosciute alla fonte.
I dettagli è meglio leggerli nelle guide informative che sono disponibili in lingua portoghese o inglese dal portale della Finanza.
Lo Stato particolare di lavoratore ad alto valore aggiunto concede ulteriormente di godere di un IRPEF fissa al 20% per 10 anni.
Per alcune professioni questo riconoscimento non è scontato, ed in ogni caso la valutazione richiede attese di molti mesi.
In caso di accoglimento da parte delle autorità il beneficio decorre retroattivamente dal momento in cui è stata presentata domanda.
I modelli utilizzati in Portogallo per la dichiarazione dei redditi sono più semplici rispetto alla formulazione italiana ma ci sono alcuni aspetti che hanno a che vedere con valutazione differente di imponibili e imposte.
In altre parole non è possibile Alle volte fare un semplice copia e incolla da un rigo della dichiarazione unico persone fisiche verso un equivalente rigo della dichiarazione portoghese.
Solo per fare un esempio in Portogallo i redditi figurativi dei fabbricati non sono applicabili.
Per questo, a meno che la propria situazione reddituale e patrimoniale non sia abbastanza semplice è raccomandabile rivolgersi a professionisti del settore.
La mia esperienza è di professionalità elevate, costi certi e grande attenzione per il cliente.

Nuova discussione