Aliquota fiscale

Buon giorno,
qualcuno saprebbe indicarmi le varie fasce di reddito e le relative aliquote applicate dal sistema fiscale tunisino?
Grazie
Antonello

Certo che si....ma in privato

penso che il discorso sul regime fiscale tunisino volto alla ritenuta sulla pensione e le relative aliquote fiscali sia un discorso di interesse comune.
Grazie lo stesso comunque
Antonello

Questa cosa è proprio di comune interesse. Chi sa parli.
Grazie.

Fino a 1.500 - 0 per cento
Da 1.501 a 5.000 - 15 per cento
Da 5.001 a 10.000 - 20 per cento
Da 10.001 a 20.000 – 25 per cento
Da 20.001 a 50.000 – 30 per cento
Oltre 50.000 – 35 per cento

Il tutto in TND

PS: ovviamente per la pensione degli stranieri vale la legge sull'esenzione dell'80%

perfetto quindi se ho capito bene, ipotizzando una pensione di 30.000 euro l'80% esente è 24.000 quindi le tasse vanno pagate su 6.000 euro annui che tradotti in TND equivalgono a circa 13.675,2072 TND (quindi su questi va pagata l'imposta con aliquota del 25%). Le tasse da versare quindi dovrebbero ammontare a 3418,8018 TND annui, che tradotti in euro sono circa 1500 euro annui. Salvo qualche spesa imprevista. Spero di aver fatto il conteggio dello stupido e di aver capito il meccanismo. :)
Se avevo capito bene precedenti discussioni/comunicazioni per mail l'80% si percepisce subito, per il restante 20% (s'intende decurtato dalle tasse pagate) si avrà solo dopo il pagamento delle tasse e questo avverrà alla scadenza prefissata dallo Stato Tunisino, a quel punto i conteggi mensili se si vogliono fare su 12, 13, 14 mensilità cgnuno li fa come vuole, basta sapere con quale reddito annuo si intende vivere.
Grazie per le info
Antonello

p.s. più che altro per rendere un'idea poi i conteggi corretti magari li farà un commercialista :) che è meglio!

preciso che l'80% della pensione, il residuo 20%, la defiscalizzazione... ecc. ecc. si percepiscono solo dopo che si ha regolarizzato la posizione di residenza, prima si continuano a pagare le tasse in Patria, aggiungo che se si possiedono beni in Italia questi saranno comunque assoggettati alla tassazione nazionale...
Giusto per precisare
Antonello

Guarda Antonello, il discorso su 80% subito e 20% decurtato dopo mi sembra alquanto complicato.

In realta' le cose sono molto piu' semplici: in possesso dei requisiti richiesti, fai la domanda di defiscalizzazione. Passati i tempi tecnici (usualmente ora che si fa per via telematica attorno ai tre mesi) ti arriva la pensione al lordo (tutta, fatte salve le addizionali comunali e regionali).

Dopo di che, entro il 5 dicembre dell'anno successivo al periodo di imposta, devi fare la dichiarazione dei redditi in Tunisia (ovvero il 5 dicembre 2016 per i redditi percepiti nel 2015). Successivamente pagerai l'imposta (non ricordo ora di preciso le scadenze del/dei pagamenti, ma le recupero e le posto successivamente).

Inoltre per il calcolo occorre applicare corretamente le rispettive aliquote ai vari scaglini di reddito (come in Italia del resto).

Per determinare gli scaglioni e le aliquote vale il totale, nel tuo esempio 60.000 Dinari (per arrotondare).

Quindi dato che 60.000 supera lo scagline massimo si applicheranno tutte le aliquote ai risposttivi scaglini intermedi:

15% su 20% di 3.500 Dinari (differenza tra 5000 e 1500) = 105 TND
20% su 20% di 5.000 Dinari (differenza tra 10.000 e 5.000) = 200 TND
25% su 20% di 10.000 Dinari (differenza tra 20.000 e 10.000) = 500 TND
30% su 20% di 40.000 Dinari (differenza tra 50.000 e 20.000) = 2.400 TND
35% su 20% di 10.000 Dinari (differenza tra 60.000 e 50.000) = 700 TND

Imposta totale: 105 + 200 + 500 + 2.400 + 700 = 3.905 TND = circa 1.780 Euro

Per fare invece un conto veloce approssimato per eccesso basta applicare l'aliquota fissa del 30% sul 20% del lordo:

30.000 * 0.2 * 0.3 = 1.800 Euro

Un altro metodo semplice e' considerare un aliquota tra il 5% e l'8% sul totale lordo: 6% su 30.000 = 1.800

Si sbaglia di poco e l'errore e' maggiore (in eccesso) per le pensioni "piccole" ma almeno si ha una idea senza troppi calcoli.

Il calcoli precisi li fara', come hai detto tu, il commercialista.

perfetto... (e molto più semplice)
30.000 € (pensione totale lorda) *0,2*0,3 = 1.800€
che poi verranno trasformati in dinari, ma così diventa molto più chiaro farsi un'idea della detassazione (speriamo che le elezioni di ottobre e dicembre portino anche buone nuove), e a fronte di questo viene da pensare a quanti soldi buttiamo in Italia (purtroppo) ma non voglio polemizzare quindi va bene così :)
Grazie delle preziose info
Antonello

Ciao Antonello,

a proposito di fiscalizzazione in Tunisia, bisognerebbe aggiungere un'informazione importante (che però, vista l'evoluzione continua degli eventi, SARA' BENE VERIFICARE). E cioè:  TUTTI I REDDITI PRODOTTI all'ESTERO sono ESENTI DA TASSE. Troppo bello per essere vero? come ho detto: da verificare.  Io , che sono ancora in Italia, l'ho saputo raccogliendo informazioni qua e là.
Spero di essere stata utile.

Irène         vintageliving[at]libero.it

Utilissima Irene grazie, comunque si i redditi prodotti in uno stato estero (quindi non in Italia) sono assoggettati nello stato nel quale sono stati prodotti. Ma per questo conviene sempre rivolgersi ad un commercialista o un tecnico specialista nel settore :) specie per dichiarazioni di redditi prodotte all'estero. Ancora devo capire i redditi di mio figlio in Inghilterra come li considereranno.
Antonello

Antonello,

per tuo figlio in Inghilterra, potrebbe essere utile scegliere lo status di "residente non domiciliato". Il tuo
commercialista  potrebbe spiegare molto meglio di me di cosa si tratta e SE tuo figlio potrebbe far ricorso a
questo status. (Se ho capito bene, evita di pagare le tasse in Inghilterra, ma operare lì comunque). 

Ciao

Irène     vintageliving[at]libero.it

Scusate, ma gli importi si intendono mensili o annuali, visto che non è specificato. Grazie.

Buona sera Serafino, annuo lordo (se percepissimo 30.000 euro mensili sarebbe troppo bello :) ) quindi 1.800 è l'ammontare delle tasse annuali da dover pagare allo stato Tunisino (s'intende parlo del post #9)
in parole povere (ma molto povere) la pensione percepita mensilmente sarà (metto l'importo in euro)
30.000 € - (imponibile lordo annuo)
  1.800 € = (tasse pagate entro il 5 dicembre dell'anno successivo)
_________
28.200 (pensione annua al netto delle tasse)

28.200 / 12 (mesi) = 2.350 € mensili
se invece volete calcolarla tenendo conto della tredicesima
28.200 / 13 (mesi) = 2.169 € mensili compresa la tredicesima a dicembre

====================
Se questo post vi confonde le idee fate finta che non l'ho mai scritto
:)

Ciao Antonello ..ti aggiorno sulla mia situazione ...come ti dissi in precedenza mia moglie ha provveduto alla registrazione del nostro matrimonio tramite un consulente avv. di Tunisi per la '' Cittadinanza ''  ...ora lo stesso trasmettera' fine Aprile  il documento sia al Comune che la Questura di SFAX per il rilascio del passaporto Tunisino e Carta d' Identita' .....poi mia moglie ritorna da me e ci recheremo al Consolato Tunisino di Roma per ottenere una delega autenticata del sottoscritto che la autorizzi a firmare e ritirare i Documenti e aprire un C.C, alla banca di SFAX senza che scendo io  dove verra' accredidata la mia pensione ... una volta rilasciati fa ritorno e me li porta e subito mi rechero'  all' INPS ( Roma EUR ) per l avvio della Defiscalizzazione IRPEF e l' invio della mia Pensione a SFAX  ora di preciso non ci sono stati detti i tempi previsti dall' Avvocato ma sembra che con le conoscenze giuste si impiega poco tempo per acquisire la Cittadinanza ( Credo che per fine 2017 sia tutto a regime ) .  come sempre saluto te e gli amici del FORUM e ci teniamo in contatto ....Alex

ma....con le aliquote fiscali....come direbbe qualcuno....che ci azzecca?

:cool:  :D

Vero ahahahaha ... un saluto

Buona sera, sulle aliquote fiscali e il percepire la pensione al lordo sembra tutto chiaro. SI trovano spiegazioni anche in diversi siti istituzionali. Altra cosa è capire il pagamento di fine rapporto TFS. Ad oggi non ho trovato nulla di esplicativo. Grazie!

Credo ci sia un errore basilare.
Prendendo come base imponibile 60.000 da questa si decurta l'80% cioè 48.000
E' quindi sulla differenza che si applica la tassazione per fasce di reddito cioè 12.000
Dato che non supera la soglia massima si applicano le percentuali da te indicate con l'ulteriore franchigia 1500.
Pertanto il conteggio verrà fatto su 10.500
Dedotte quindi le cifre che saranno soggette a tassazione per fasce di reddito, la parte restante andrà ad integrarsi con quella esente.
Quindi 48.000 + 1.500 + il residuo.

Il tfs o tfr dato che viene tassato alla fonte non è soggetto a dichiarazione, così come la tredicesima mensilità .

Concetto corretto. Salvo che le aliquote sono cambiate come pure l'esenzione che e' salita a 3.500 DT.

il TFS o TFR per il settore privato è già tassato alla fonte trattandosi proprio di una somma retroattiva, viene pagato in caso di pensionamento per anzianità di servizio e non per anzianità anagrafica dopo 2 anni la prima rata (effettivamente l'INPS ha tempo 27 mesi dopo i quali deve pagare gli interessi di mora), spero ti sono stato chiaro, se vuoi ti invio i riferimenti legislativi.

Nell esempio proposto da Anto i 30000 euro non dovrebbero essere 87000 Dt?Perche poi avete fatto il calcolo su 60000 Dt?

pasquale1960 :

Nell esempio proposto da Anto i 30000 euro non dovrebbero essere 87000 Dt?Perche poi avete fatto il calcolo su 60000 Dt?

Salve Pasquale, perché l'esempio in riferimento è del 2015 e allora il cambio era completamente differente da oggi, nell'ultimo anno siamo passati da 2,30 dinari per euro a quasi 3, questa differenza ha provocato un sostanziale aumento di valore nel cambio causando però a qualche amico piccoli problemi nella rivendita dei beni, giustamente un amico che aveva comprato una macchina spendendo 11.000 euro 4 anni fa rivendendola ora prenderebbe l'equivalente di 6000 euro solo che se l'aveva pagata 24000 dinari tunisini non può ora rivenderla a 42000, sarebbe fuori mercato. Purtroppo se si viene in Tunisia bisogna ragionare in dinari e non più in euro.
Controllate sempre la data dei post, alcuni non sono più attuali proprio per la vetustà degli stessi, personalmente scrivo su questo forum dal 2014, altri come Live in Tunisia o Tunisia da Amare da molto prima quindi prima di citare qualche esempio controllate la data e in caso di situazioni cambiate rapportate il tutto al giorno d'oggi.

Buon giorno a tutti.
Penso sarebbe più utile avere un aggiornamento sulle varie aliquote.
Mi spiego.
80% della pensione non viene tassato.
Se ho capito bene, sul rimanente 20% vi è una detrazione di x(?). Euro o di dinari,per prima cosa?
Sul resto si applicano le aliquote(?)
Ad esempio, da xxxxx a yyyy (euro dinari ?) si paga il zz%....e così via.
Questo credo sarebbe più utile.
Saluti

Dalla legge finanziaria 2017:

De 0 à 5000 dinars 0% – Taux effectif 0%
De 5.000,001 à 20.000 dinars 26% – Taux effectif 19,5%
De 20.000,001 à 30.000 dinars 28% – Taux effectif 22,33%
De 30.000,001 à 50.000 dinars 32% – Taux effectif 26,20%
Plus de 50.000 dinars 35% – Taux effectif –

(mi ero sbagliato: l'esenzione non e' fino a 3.500, ma 5.0000. Ricordavo male....l'eta'...)

Grazie. Non capisco taux effectif
Sopra i 50 mila  resta sempre 35% ?
A risentirci

Appunto....quindi non si puo' stabilire un tasso effettivo al di sopra perche' dipende da reddito.

Il tasso effettivo e' il tasso da applicare sul totale del reddito indicato nella soglia massima della relativa fascia.

Se guadagni esattamente 50.000 invece di fare calcoli applichi il 26,2% e c'est fini!

:cheers:

Insomma. In realtà c'è differenza. Se faccio il calcolo uno scaglione per volta vengono circa 600 euro meno che facendo un forfait al 26.2%.
Niente di trascendentale comunque

claudio57 :

Insomma. In realtà c'è differenza. Se faccio il calcolo uno scaglione per volta vengono circa 600 euro meno che facendo un forfait al 26.2%.
Niente di trascendentale comunque

esatto Claudio, il conto corretto poi verrà fatto dalla recette de finance o dal commercialista tunisino ma fin'ora è sempre stato inferiore a quello che avevo fatto io. Nell'attestazione bancaria poi è importante in questo periodo farsi fare i vari cambi con le aliquote in vigore nell'anno passato e non quelle attuali altrimenti verrebbe più alto il premio da pagare. La recette de finance chiede che la banca nell'attestazione inserisca il controvalore in dinari tunisini.

No, non c'e' nessuna differenza: sono sempre 13.100 Dinari di tasse da pagare con esattamente 50.000 Dinari di reddito lordo.

Rifai i calcoli.

E' ovvio (che' mi sorge il dubbio che tu faccia confusione su questo punto) che, se guadagni oltre i 50.000 Dinari, a questi 13.100 di tasse dovrai aggiungere il 35% di quanto eccede i 50.000. Perche' il tasso effetivo serve a semplificare i calcoli e si applica solo alla soglia massima di ciascuno scaglione, cosi' in pratica devi sempre fare solo due calcoli percentuali, uno sulla soglia massima precedente il tuo reddito e uno sulla parte eccedente che ricade nello scagline successivo e poi una somma......

Quello che invece a me non e' chiaro e':

"Nell'attestazione bancaria poi è importante in questo periodo farsi fare i vari cambi con le aliquote in vigore nell'anno passato"

Che c'entra la Banca Anto?? La banca attesta quanto e' entrato nel conto (Euro o Dinari che sia) e fornisce l'estratto conto. Sara' poi il commercialista che compila la dichiarazione che fara' i conti. Non vorrei mai che un direttore di banca mi calcoli su quanto devo pagare le tasse.....

Questo pero' mi fa sorgere un dubbio che ho gia' girato a commercialista che lavora con me. Ovvero, appunto, cone viene calcolato il reddito (che poi e' quello CU) in Dinari al momento della dichiarazione, dato che il cambio e' variabile nel corso dell'anno e la dichiarazione si puo' fare anche a fine dell'anno successivo al periodo di imposta.

Condivido in pieno il dubbio di Claudio.

Piu' si leggono alcuni post e piu' ne vengono

Secondo la teoria di Love si pagano 13100 dinari su 50.000
che in euro sono 4.495 euro

invece applicando le aliquote per scaglioni sul 20& sono 975 euro

una bella differenza.

Chi sbaglia?

Non confondiamo dinari ed euro però.
Io ho fatto il calcolo su 82 mila euro lordi.
Non vi anticipo il risultato.
Qualcuno si vuole cimentare?
I numeri, mi insegnava un mio vecchio professore, non mentono mai.

Infatti io non li ho confusi. ho fatto solo la conversione.

su 50.000 dinari (17.158 euro ) che era stato messo nell'esempio (mess nr, 27 e seguenti)

secondo una tesi si pagano 4495 euro
secondo l'applicazione a scaglioni 975 euro

quindi secondo i tuoi calcoli quando si dovrebbe pagare ?

Sugli 82mila lordi poco meno di 3700 euro

Non ci sono tesi, basta fare bene i conti.

Su 50.000 di imponibile in Tunisia (ovvero dopo le deduzioni del caso):

5.000x0% + 15.000x26% + 10.000x28% + 20.000x32%

0 + 3.900 + 2.800 + 6.400 = 13.100 = 50.000x26.2%

Nel caso specifico invece:

82.000 Euro=237.800Dinari (cambio 2.9)

Meno deduzione 80%=47.560 (imponibile in Tunisia)

Sui primi 30.000 22.33%=6.699DT=(5.000x0%+15.000x26%+10.000x28% -circa, balla 1DT)

Su 17.560 32%=5.619DT

Totale da pagare: 12.318DT=4.247Euro

(s.e.o.)

PS: fate i conti in DT. Dovete venire a vivere in TN. Cominciate ad abituarvi.

claudio57 :

Sugli 82mila lordi poco meno di 3700 euro

per 82.000 euro viene 4247 euro-

p.s. ora leggo il post di Live.......io avevo inteso (non essendo specificato anzi si parlava di "guadagni") che si trattasse di lordo. comunque risolto l'arcano.


Comunque sia per l'esempio di 82.000 euro lordi sia per i 50.000 TND di imponibile, (che poi siamo pressocchè allo stesso livello) siamo di fronte a  PENSIONI D'ORO.

Claudio, per caso parliamo di Montecitorio o similari?

Chiaro. Mi confondevano quei 5000 dinari esenti. Li sottraevo e quindi lavoravo su 42500 circa.
Li toglievo due volte insomma.
Si vede che non è il mio campo. Infatti la prima e unica volta che ho osato farmi il 730 da me mi hanno fatto un accertamento da 1700 euro.
Grazie e saluti

Live in tunisia :

Che c'entra la Banca Anto?? La banca attesta quanto e' entrato nel conto (Euro o Dinari che sia) e fornisce l'estratto conto. Sara' poi il commercialista che compila la dichiarazione che fara' i conti. Non vorrei mai che un direttore di banca mi calcoli su quanto devo pagare le tasse.

A Sousse Roberto si porta alla recette de finance l'attestazione rilasciata dalla banca (qualunque banca sia) e direttamente allo sportello inseriscono i dati, li passano in cassa, vai paghi e ti rilasciano la ricevuta, Per questo motivo quando la banca rilascia l'attestazione riporta il controvalore in dinari dell'importo in euro, non usi gli estratti conto ma solo l'attestazione bancaria. S'intende che se nell'attestazione bancaria non compare il controvalore in dinari la recette de finance non lo accetta quindi si deve tornare in banca a farsi fare una nuova attestazione, A questo punto è importante far registrare dalla banca il controvalore in euro nel mese di ricezione o il 31/12 se viene fatto dell'intero ammontare (se usano il cambio attuale viene troppo elevato). So che ad Hammamet i commercialisti fanno la comparazione tra CUD e attestazione bancaria (o estratti conto), qui a Sousse basta l'attestazione bancaria.
Nel mio caso non volendo diventare scemo con i conti e non conoscendo appieno le leggi tunisine (e manco le voglio conoscere) mi sono rivolto ad un commercialista, gli ho dato 100 dinari e lui mi ha dato la mia brava dichiarazione da portare alla recette de finance.

A Monastir il calcolo lo faccio io sui  Estratti Conto rislasciati dalla Banca...
Complilo Il Formulaire d'impôts... La Recette de Finance li certifica  vado in cassa e pago....

:top:

Nuova discussione