Assicurazione sanitaria negli Stati Uniti

Pubblicato 2022-02-09 08:46

Che stiate andando negli Stati Uniti per vacanza, per lavoro o che viviate già nel paese, informatevi accuratamente riguardo alle opzioni disponibili in merito all'assicurazione sanitaria.

L'assistenza sanitaria negli Stati Uniti può essere un'arma a doppio taglio. Da un lato, le strutture mediche e la qualità di cure e trattamenti sono fra le migliori del mondo. Dall'altro, i trattamenti e i farmaci possono avere costi proibitivi perché gli Stati Uniti non dispongono di un sistema sanitario pubblico. Questo è il motivo per cui è altamente raccomandato che i viaggiatori o gli espatriati negli Stati Uniti acquistino un'assicurazione sanitaria privata su misura.

Importante:

In caso di emergenza, non vengono mai negate le cure mediche. Tuttavia, dopo le cure, vengono solitamente richiesti i dati personali e si è ritenuti responsabili di tutti gli oneri relativi alle cure di emergenza, le quali possono essere piuttosto costose.

Scegliere l'assicurazione sanitaria in qualità di espatriati.

Allora, qual è la migliore assicurazione sanitaria per gli espatriati negli USA?

La risposta a queste domanda dipende soprattutto dalle vostre esigenze e circostanze specifiche. Sebbene ci siano alcuni criteri generali da considerare, nella maggior parte dei casi la scelta di un pacchetto assicurativo è una decisione altamente personale. Quella che può essere la soluzione perfetta per un espatriato potrebbe non andare bene per un altro.

Per scoprire quale opzione sia la migliore per voi, bisogna prendere in considerazione tutta una serie di fattori inclusa la vostra anamnesi, ciò che vi serve assolutamente includere, il numero di persone da assicurare, il vostro status negli Stati Uniti e molto altro ancora.

Detto questo, elenchiamo ora qui a seguire alcuni criteri standard da prendere in considerazione quando si va a scegliere un pacchetto assicurativo:

  • Gli ospedali, le farmacie e i vari centri e professionisti medici che preferite sono convenzionati con la vostra assicurazione?

  • A quanto ammonterà il premio mensile?

  • Quanto sarà necessario pagare di tasca propria prima che subentri l'assicurazione (franchigia)?

  • L'assicurazione copre le ricette mediche per i farmaci che prendete regolarmente?

  • Ci sono costi aggiuntivi associati al piano?

Queste sono alcune delle cose da prendere in considerazione al momento di stipulare un'assicurazione. Ne parleremo più in dettaglio qui di seguito.

Il sistema sanitario negli USA

A differenza della maggior parte dei paesi europei, gli Stati Uniti non hanno un sistema sanitario nazionale. Questo significa che la maggior parte dei residenti americani deve provvedere da sola alla propria assicurazione sanitaria.

Tuttavia, alcune categorie vengono coperte dal governo tramite Medicare e Medicaid.

  • Medicare offre copertura sanitaria per le persone di età pari o superiore a 65 anni
  • Medicaid fornisce copertura sanitaria per le persone a basso reddito

Buono a sapersi:

Il sistema sanitario negli Stati Uniti ha subito una serie di cambiamenti significativi ai sensi del Patient Protection and Affordable Care Act (PPACA) o Affordable Care Act (ACA), la Legge sulla protezione del paziente e sulla sostenibilità economica delle cure. Questa legge viene spesso soprannominata "Obamacare" poiché è stata approvata sotto la presidenza di Barack Obama.

I punti chiave della riforma includono:

  • copertura medica universale (che comporta l'obbligo di acquistare un'assicurazione medica individualmente o tramite un datore di lavoro)

  • mercati e piattaforme online di assicurazioni sanitarie devono offrire esclusivamente piani assicurativi conformi all'ACA

  • estensione di Medicaid per arrivare a coprire le persone con un reddito del 138% della soglia di povertà federale (FPL) degli Stati Uniti

  • copertura sanitaria minima essenziale garantita

Affordable Care Act per espatriati negli Stati Uniti

Se siete impiegati in un'azienda negli Stati Uniti, lavorate più di 30 ore settimanali e la ditta ha più di 50 dipendenti, il vostro datore di lavoro è tenuto a fornirvi un'assicurazione sanitaria privata conforme all'ACA. Qualora il datore di lavoro non dovesse adempiere a questo obbligo, gli verrà comminata una sanzione.

Anche gli impiegati sono tenuti a pagare una parte del premio assicurativo per l'assicurazione sottoscritta tramite il datore di lavoro. Il contributo del lavoratore è proporzionale al reddito familiare dello stesso.

Se decidete di stipulare una polizza assicurativa individuale, le regole sono un po' diverse.

In precedenza, tutte le persone residenti negli Stati Uniti (compresi gli espatriati) dovevano acquistare una polizza assicurativa sanitaria conforme all'ACA. Diversamente, si rischiava di incorrere in una multa.

Ora, invece, il governo federale ha revocato questo obbligo. Ciò significa che anche non sottoscrivendo un'assicurazione sanitaria conforme all'ACA non si ricevono multe.

Detto questo, la decisione se obbligare i residenti a stipulare assicurazioni conformi all'ACA o meno spetta ai singoli stati.

Dopo l'approvazione della nuova legislazione, diversi stati hanno già reintrodotto l'obbligo di assicurazione sanitaria conforme all'ACA (Massachusetts, District of Columbia, New Jersey e Vermont). Altri stanno valutando questa opzione.

Questo è il motivo per cui, come espatriati negli Stati Uniti, è importante verificare se l'obbligo di assicurazione conforme ACA sia in vigore nello stato in cui andrete a stare o in cui risiedete. Se non vi è obbligo, siete liberi di scegliere l'assicurazione statunitense o internazionale che preferite senza il timore di incorrere in una multa. Se l'obbligo sussiste, dovete decidere quale opzione faccia al caso vostro: sottoscrivere un piano assicurativo conforme all'ACA oppure sottoscrivere un'assicurazione a piacere e pagare la multa. In alcuni casi, optare per un piano non conforme all'ACA e pagare la penale può essere più economico.

Se vi trasferite negli Stati Uniti come dipendenti di una società straniera attiva negli Stati Uniti, non sarete registrati nel sistema sanitario americano. Sulla base degli accordi di sicurezza sociale che il vostro paese di residenza può avere con gli Stati Uniti, potreste essere in grado di utilizzare la vostra attuale assicurazione sanitaria. Per saperne di più, è bene mettersi in contatto con lo sportello locale del sistema sanitario nazionale di riferimento oppure con la cassa o con l'assicurazione presso cui siete assicurati nel vostro paese.

Se vi recate negli Stati Uniti per turismo o per un breve soggiorno, non avete l'obbligo di sottoscrivere un piano assicurativo conforme all'ACA. Tuttavia, è assolutamente essenziale stipulare un'assicurazione valida che vi copra durante il vostro soggiorno negli Stati Uniti, poiché le spese mediche nel paese sono molto care.

L'assicurazione sanitaria negli Stati Uniti

I costi per le cure mediche negli Stati Uniti sono fra i più alti del mondo. Ciò significa che è assolutamente essenziale stipulare un'assicurazione sanitaria adeguata prima di trasferirvi o di iniziare il vostro soggiorno nel paese.

Per gestire i costi medici, le compagnie assicurative hanno solitamente la loro rete di ospedali e professionisti del settore convenzionati. Una volta stipulata un'assicurazione con una determinata compagnia, dovrete poi rivolgervi a strutture e professionisti che fanno parte di questa rete se volete che l'assicurazione vi copra.

Detto ciò, alcune compagnie assicurative potrebbero essere un po' piú flessibili per quanto riguarda la scelta degli assicurati sul dove farsi curare. Tuttavia, questa flessibilità comporta probabilmente costi extra.

Tutte le polizze assicurative sanitarie private negli Stati Uniti operano in base a un sistema di premi (importi periodici da pagare) e franchigie (l'importo fino al quale l'individuo è tenuto a pagare di tasca propria). In base al proprio pacchetto assicurativo, si paga un premio ogni mese. In caso di operazioni o trattamenti a lungo termine, l'assicurazione comincerà a pagare solo una volta superata la franchigia. Più bassa è la franchigia, maggiore è il premio mensile. Le visite mediche e gli esami di routine sono coperti da una tariffa fissa (chiamata co-pay). Anche i medicinali che si prendono dietro ricetta medica sono inclusi nei pacchetti di assicurazione sanitaria, di solito con una quota a carico del paziente oppure coperti una volta superata la franchigia.

Il vostro datore di lavoro può fornire un'assicurazione sanitaria privata negli Stati Uniti, oppure si può acquistare la copertura individualmente. L'assicurazione sanitaria offerta dal datore di lavoro può venire offerta sotto forma di un premio inferiore stipulando una determinata assicurazione, oppure sotto forma di un conto di risparmio sanitario (Health Savings Account), che consente di depositare la paga non tassata in un conto speciale utilizzato esclusivamente per i servizi medici. I datori di lavoro statunitensi non sono tenuti a sovvenzionare la copertura sanitaria per i dipendenti. Tuttavia, poiché l'assicurazione sanitaria è costosa, è un benefit che molti cercano quando si candidano a una posizione lavorativa.

Spese mediche negli USA

I costi delle cure mediche nel paese variano a seconda dell'ospedale scelto, del tipo di trattamento di cui si ha bisogno, della città in cui si ricevono le cure e altro ancora. Detto ciò, i costi per la sanità negli USA sono notoriamente elevati. Per esempio, un consulto da un medico di famiglia può costare da $100 a $200. E qualora vi servano cure e medicinali, ci si può trovare di fronte a spese ingenti.

Per esempio, un giorno di degenza in ospedale negli USA costa in media $2.607. Nello stato della California parliamo invece di una media di $3,726.

Assicurazione sanitaria internazionale.

Come detto in precedenza, se siete residenti fiscali degli Stati Uniti, non siete più obbligati a stipulare un'assicurazione sanitaria conforme all'ACA.

Se lo stato in cui risiedete non impone l'acquisto di un'assicurazione approvata ACA, potete scegliere una delle due opzioni seguenti:

Potete stipulare un'assicurazione locale. Questa opzione vi garantisce copertura solo negli Stati Uniti.

Oppure, potete acquistare un'assicurazione internazionale: questa vi coprirà in altri paesi oltre agli Stati Uniti.

Un'assicurazione sanitaria internazionale potrebbe rivelarsi l'opzione migliore per gli espatriati e per lo stile di vita degli espatriati in generale. Con un'assicurazione internazionale potete decidere voi dove farvi curare: in patria, negli Stati Uniti o perfino in un altro paese. Inoltre, se decidete di trasferirvi altrove finito il vostro soggiorno negli Stati Uniti, potrete portarvi dietro la stessa copertura assicurativa.

Se vivete in uno stato che richiede l'acquisto di un'assicurazione sanitaria conforme all'ACA, le vostre opzioni potrebbero essere un po' più limitate, ma è anche possibile trovare un pacchetto assicurativo internazionale che sia conforme all'ACA. Oppure, potete scegliere di pagare semplicemente la multa e acquistare il tipo di assicurazione sanitaria di cui avete bisogno anche se non è conforme all'ACA.

Si puó stipulare l'assicurazione sanitaria internazionale prima di trasferirsi. Ci sono molte compagnie assicurative tra cui scegliere negli Stati Uniti, in base alle proprie esigenze e al proprio budget.

Alcuni dei principali fornitori di assicurazioni sanitarie sono:

Importante:

È molto importante leggere bene i requisiti e il funzionamento della polizza prima di sottoscrivere la copertura. Assicuratevi di avere ben chiaro quali trattamenti copra l'assicurazione, che ammontare vadano a coprire e quanto sia da pagare di tasca propria.

Buono a sapersi:

Un numero di previdenza sociale (SSN, social security number) viene utilizzato per tracciare le persone a fini fiscali ed è un sistema di identificazione molto comune negli USA. I residenti permanenti e temporanei devono richiedere un SSN o ITIN non appena gli viene concesso un visto. Per sottoscrivere una polizza assicurativa sanitaria privata, è necessario fornire uno di questi documenti di identificazione.

L'assicurazione sanitaria per studenti

Se siete negli Stati Uniti per studiare e siete iscritti a un'università come studenti a tempo pieno, la vostra università in genere vi fornirà un pacchetto assicurativo sovvenzionato specificamente progettato per gli studenti. Questi piani a volte comprendono anche la copertura internazionale, il che li rende un'opzione decisamente migliore per gli studenti rispetto allo stipulare un'assicurazione standard. Vi raccomandiamo di informarvi presso la vostra università riguardo ai pacchetti assicurativi per studenti disponibili.

Numeri di emergenza: 911: emergenza medica, polizia, vigili del fuoco

Siti utili in inglese:

Medicare
Medicaid
SSN/ITIN for non-citizens

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.