Cercare casa a Bruxelles

Shutterstock.com
Aggiornato 2019-11-28 11:57

Bruxelles è una città multiculturale e ha un mercato del lavoro fiorente, non sorprende quindi che sia così popolare tra gli expat. È un posto poco costoso per vivere se paragonato a capitali come Parigi, Londra e Amsterdam, dove gli abitanti godono di una qualità di vita veramente alta.

Se vi spostate in una città nuova, una delle priorità è quella di trovare un posto per vivere. Per aiutarvi trovare un alloggio a Bruxelles, ecco qui tutto quello che dovete sapere.

Grazie alla presenza di istituzioni e organizzazioni come la NATO, ad esempio, che ha base a Bruxelles, ogni anno la capitale accoglie moltissimi expat che vengono per lavorare in un ambiente internazionale. Molti di essi risiedono e vivono in questa città per decenni, ma altrettanti decidono di tornare a casa quando il rapporto di lavoro giunge al termine: per questa ragione, non è troppo difficile trovare degli alloggio, ad esempio appartamenti o case, sempre disponibili in tutta la città.

Quartieri a Bruxelles

Dopo aver deciso di trasferirvi a Bruxelles, casa di 1,2 milioni di abitanti, una delle vostre principali priorità sarà quella di trovare un alloggio. La città è divisa in diciannove quartieri e ognuno di questi ha il proprio carattere e qualcosa che lo distingue dagli altri.

Uno dei quartieri più popolari per vivere è Bruxelles-Ville, il centro storico. Vi troverete molte delle principali attrazioni turistiche, così come tanti bar e ristoranti. Proprio per il fatto che si trova nel cuore della città, i collegamenti sono ottimi e, in poco tempo, potete arrivare dappertutto. Tutto questo, comunque, non significa che non avrete difficoltà nel trovare un alloggio e, spesso, ci saranno da fare lunghe code agli uffici per usufruire dei servizi amministrativi.

I quartieri di Ixelles, Etterbeek e Saint-Gilles sono i più richiesti per vivere dagli expat e, mentre ognuno di questi ha delle caratteristiche proprie, tutti quanti hanno molto da offrire e sono collegati bene al resto della città tramite i mezzi pubblici. Situati nella periferia di Bruxelles, Woluwe-Saint-Lambert e Woluwe-Saint-Pierre sono popolari tra le famiglie, grazie alle tante aree verdi e alle grandi case che vi troverete.

All'interno della città, si trovano i quartieri Saint-Josse-Ten-Noode, Schaerbeek, Forest e Molenbeek-Saint-Jean, tutti non troppo lontano dal centro, dove vive una popolazione estremamente multiculturale. In quanto meno popolari tra gli expat rispetto alle zone menzionate precedentemente, le case che vi si trovano sono più economiche, ma ci sono anche dei veri tesori da scoprire.

Nella periferia di Bruxelles, si trovano zone più residenziali come Auderghem, Anderlecht, Watermael-Boitsfort e Uccle. Ci sono molte aree verdi e sono aree molto più tranquille rispetto alle zone centrali.

Vicini tra loro, nella zona nord-ovest di Bruxelles, si trovano i quartieri di Berchem-Saint-Agathe, Jette, Ganshoren e Koekelberg. Relativamente sconosciuti alla maggior parte degli expat in città, offrono ottime opzioni di alloggio, a causa anche della distanza dal centro di Bruxelles. Sono molto simili a Evere, ad est della città, che è la zona dove si trova la NATO.
Molti expat che lavorano a Bruxelles decidono di vivere in città, ma gli efficentissimi mezzi pubblici che collegano le campagna e percorrono le distanze brevi tra le città, rendono più semplice la vita di coloro che ogni giorno devono spostarsi per lavorare e vivono in città confinanti come Antwerp, Ghent e Leuven, che sono tutte molto belle.

Tipologie di alloggio a Bruxelles

Quando si parla di tipologie di alloggio a Bruxelles, si può intendere di tutto, da eleganti case di città, a appartamenti condivisi. Per i soggiorni a breve termine, potete anche dare un'occhiata ai numerosi hotel, apart-hotel e AirBnb, che si trovano in tutta la città.

Come potete vedere, ogni zona ha le sue caratteristiche, positive e negative, quindi è bene conoscere le vostre esigenze quando scegliete dove stare.

Prezzi dell'affitto a Bruxelles

Per essere una città capitale e allo stesso tempo sede di alcune potenti e prestigiose organizzazioni internazionali, il costo della vita è abbastanza economico. I prezzi degli affitti non sono troppo alti: per un appartamento di due camere vicino al centro, pagherete tra i 1000 e i 1500 euro al mese. Probabilmente dovrete aggiungere il costo del gas, dell'elettricità e dell'acqua.

Più vi allontanate dal centro città più i prezzi scenderanno; tali prezzi dipendono anche dal tipo di appartamento che scegliete, se completamente ammobiliato o no. La condivisione di un appartamento è molto comune ed è la soluzione più economica che potete prendere in considerazione se volete alloggiare in un posto carino. Gli alloggi per gli studenti, in ogni caso, sono i più economici: potete trovare anche delle stanze singole a 300 euro al mese.

Condizioni di affitto a Bruxelles

Quando prendete un appartamento in affitto a Bruxelles, ci sono alcune cose fondamentali da tenere in considerazione e la prima tra tutte è il tipo di contratto. Molti tra coloro che arrivano in città per la prima volta rimangono scioccati quando si accorgono che la maggior parte dei contratti di affitto segue il sistema 3-6-9, ovvero che un contratto può durare fino a 9 anni in totale. Anche se può sembrare bizzarro e può spaventare, in realtà vi darà stabilità e più diritti rispetto a quelli che avreste in molte altre città. In ogni caso, potete interrompere il contratto quando il vostro tempo a Bruxelles sarà finito o quando volete cambiare casa. Tuttavia, se porrete fine al contratto durante il primo anno, dovrete pagare una mora pari a tre mesi di affitto. A causa di questo sistema di affitto usato in Belgio, potrebbe non essere facile trovare un alloggio a breve termine, ma è sicuramente possibile.

Quando firmate un contratto a Bruxelles, il padrone di casa farà un sopralluogo dell'appartamento e stilerà un documento chiamato “Etat del lieux” che entrambe le parti dovranno approvare e firmare. Questo documento determina lo stato della proprietà e lo descrive dettagliatamente, in modo tale che non sorgano discussioni quando l'inquilino andrà via. Solitamente si lascia un deposito cauzionale di tre mesi, che viene trattenuto in un conto bancario a nome dell'affittuario.

Durante il periodo d'affitto, la responsabilità del mantenimento in buono stato della proprietà è tutta dell'inquilino, il che significa che dovrete tenere pulito e in ottime condizioni, ma avrete anche la libertà di decorarlo e arredarlo come volete. Alla fine del contratto di affitto, in ogni caso, dovrete riportarlo alle condizioni di quando lo avete trovato. Gli affittuari sono responsabili di qualsiasi cosa utilizzino nell'appartamento, mentre il proprietario è responsabile dei problemi che potrebbero sorgere riguardo l'impianto idraulico, elettrico o di riscaldamento.

Trovare un alloggio a Bruxelles

Ci sono vari modi per trovare un alloggio a Bruxelles. I siti internet da esplorare, dove molte persone trovano la loro sistemazione, sono Immovlan.be o Immoweb.be. Le truffe non sono molto frequenti, ma è bene stare attenti e, quindi, ricordatevi di non pagare mai un deposito prima di visitare l'appartamento.

Per rendere più semplice la ricerca di un alloggio a Bruxelles, potete rivolgervi ad una agenzia immobiliare; potete trovarne una lista a logic-immo.be.

Coloro che hanno più tempo, invece, possono fare una passeggiata nei quartieri che gli piacciono e fare caso ai segnali con scritto “te huur”, “à louer” o “to rent” fuori dalle proprietà o sulle finestre. Se vedete un posto che vi piace, chiamate il numero indicato e organizzate una visita.

Un altro buon modo per trovare un alloggio a Bruxelles è affidarsi ai social network: ci sono molti gruppi su Facebook dove è possibile trovare opportunità di condivisione di alloggi o proprietà da prendere in affitto interamente.

 Indirizzi utili:

be.Brussels
BruKot
Immovlan.be
EU-Rentals
Halldis

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.