Cercare casa a Bruxelles

Cercare casa a Bruxelles
Shutterstock.com
Aggiornato 2022-09-15 15:13

Bruxelles è una città multiculturale con un mercato del lavoro fiorente, non sorprende quindi che sia così popolare tra gli expat.  Meno costosa rispetto ad altre capitali come Parigi, Londra e Amsterdam, Bruxelles offre ai suoi abitanti una buona qualità di vita.

Per aiutarvi trovare un alloggio a Bruxelles, ecco qui tutto quello che dovete sapere.

Grazie alla presenza di istituzioni e organizzazioni come la NATO, che ha base a Bruxelles, ogni anno la capitale accoglie moltissimi espatriati che vi si trasferiscono per lavorare in un ambiente internazionale. Se molti tra loro vivono in città in pianta stabile, altrettanti decidono di tornare a casa a fine contratto: per questa ragione, non è troppo difficile trovare casa in città.

Quartieri a Bruxelles

La città è divisa in diciannove quartieri, ognuno con le proprie caratteristiche.
Di seguito una panoramica sui quartieri più in voga a Bruxelles.

Bruxelles-Ville

Uno dei quartieri più popolari per vivere è Bruxelles-Ville, il centro storico. Vi troverete molte delle principali attrazioni turistiche, così come tanti bar e ristoranti. Proprio per il fatto che si trova nel cuore della città, i collegamenti sono ottimi e, in poco tempo, potete arrivare dappertutto. Trovare alloggio in quest'area potrebbe richiedere del tempo. 

Ixelles

Questo è un altro dei quartieri più gettonati tra gli espatriati. È alla moda e pieno di ristoranti, negozi e strutture di intrattenimento tra cui cinema. L'area è particolarmente diversificata, il che è perfetto per le famiglie che vogliono vivere in un ambiente multiculturale. Per esempio, in questo quartiere ci sono delle aree come quella africana di Matonge e Place de Chatelaine. Per le vie di Ixelles troverete persone di ogni genere!

Ixelles ben collegato con il resto della città.

Etterbeek

Etterbeek è un'altra zona alla moda da tenere in considerazione, soprattutto se avete bambini piccoli. Molti expat lo ritengono il miglior quartiere in cui vivere a Bruxelles poiché ha il maggior numero di scuole e università di tutta la città! Non solo, Etterbeek vanta bellissime case a schiera del XX secolo, perfette per le famiglie.

Questo però non significa che non sia un quartiere adatto anche ai giovani professionisti. Non mancano infatti piccoli appartamenti ideali per una persona sola. Inoltre, la vita notturna qui è fervente, e non c'è pericolo di annoiarsi! I collegamenti con il resto della città sono numerosi, quindi spostarsi non sarà un problema.

Saint-Gilles

Volete avere un assaggio della vita locale in una zona trendy? Allora dovete assolutamente tenere presente Saint-Gilles. Qui avrete a disposizione fantastici ristoranti, caffetterie e negozi, oltre a cinema, gallerie d'arte e persino bagni turchi. Per non parlare del fatto che anche qui troverete una vita notturna molto attiva. 

La stazione Gare du Midi si trova proprio a Saint-Gilles, quindi, inutile dirlo, avrete ottimi collegamenti a livello di trasporto.

Woluwe-Saint-Lambert

Questo è un quartiere più periferico, adatto a chi preferisce vivere in un posto meno caotico.
A Woluwe-Saint-Lambert troverete tutto quello di cui avrete bisogno, quindi è perfetto per chi non ama spostarsi frequentemente. Questa zona vanta diversi servizi pubblici e spazi verdi.

Woluwe-Saint-Pierre

Questo è un altro comune che si trova alla periferia di Bruxelles; ottimo per le famiglie numerose poiché ci sono sia appartamenti di grande metratura che case a schiera con giardino in cui i bambini possono giocare.

Woluwe-Saint-Pierre è praticamente come Woluwe-Saint-Lambert in quanto si tratta di un comune autonomo dove troverete tutti i servizi necessari.

Schaerbeek

Questo è un quartiere non molto distante dal centro di Bruxelles, ricco di cultura, cibo e arte. È estremamente multiculturale, infatti ospita persone di circa 140 diverse nazionalità. 

L'area è molto frenetica, perciò se vi attrae la dinamicità, tenete presente Schaerbeek come quartiere dove cercare casa. Vi riempirete gli occhi di Art Deco e Art Nouveau, oltre a godere dei bellissimi spazi verdi.

Uccle

Uccle è perfetto per gli espatriati poiché qui vive una grande comunità internazionale. È comodo per le famiglie che hanno bisogno di case grandi, e per i più piccoli perchè ci sono parecchie scuole internazionali.

Nonostante la numerosa popolazione di expat, a Uccle in realtà si ha la sensazione di vivere in una piccola città, perfetta per coloro che preferiscono una vita più tranquilla, lontano dal caos cittadino.

Watermael-Boitsfort

Quest'area si trova vicino a Ixelles, per cui gode di una favorevole vicinanza al centro città, anche se in realtà ci sono molte case a schiera e ville rurali, che vi permetteranno di godervi la campagna.

Le famiglie con bambini saranno felici di sapere che la Scuola Internazionale di Bruxelles si trova proprio in questo quartiere.

Saint-Josse-ten-Noode

Saint-Josse-ten-Noode è il quartiere più piccolo di Bruxelles. Tuttavia, non lasciatevi ingannare, poiché è uno dei più densamente popolati; ciò significa che troverete molte culture diverse, e sarà un po' come essere sempre in viaggio! Nello specifico, molti expat che vivono qui provengono dalla Turchia e dal Medio Oriente, quindi se amate questo tipo di cultura vi sentirete a casa.

Se siete appassionati di architettura, allora Saint-Josse-ten-Noode è il posto giusto dove abitare. Qua troverete molti giardini e serre dall'architettura neoclassica, da ammirare e dove poter passeggiare.

Altri quartieri degni di nota

All'interno della città, sia Forest che Molenbeek-Saint-Jean si trovano entrambi non troppo distanti dal centro e ospitano una popolazione estremamente multiculturale. 
In quanto meno popolari tra gli stranieri rispetto alle zone menzionate precedentemente, le case che vi si trovano sono più economiche.
Nella periferia di Bruxelles, si trovano zone più residenziali come Auderghem e Anderlecht. Sono entrambi quartieri tranquilli e ospitano molte aree verdi. 
Vicini tra loro, nella zona nord-ovest di Bruxelles, si trovano i quartieri di Berchem-Saint-Agathe, Jette, Ganshoren e Koekelberg. Relativamente sconosciuti alla maggior parte degli expat in città, offrono ottime opzioni di alloggio, a causa anche della distanza dal centro di Bruxelles. Sono molto simili a Evere, ad est della città, che è la zona dove si trova la NATO.

Tipologie di alloggio a Bruxelles

Quando si parla di tipologie di alloggio a Bruxelles, si può intendere di tutto, da eleganti case di città, a appartamenti condivisi. Per i soggiorni a breve termine, potete anche dare un'occhiata ai numerosi hotel, apart-hotel e AirBnb, che si trovano in città.
Come potete vedere, ogni zona ha le sue caratteristiche, positive e negative. Non affrettate la scelta e scegliete l'opzione più adatta alle vostre esigenze. 

Prezzi degli affitti a Bruxelles

Per essere una città capitale, i prezzi degli affitti non sono troppo alti: per un appartamento di due camere vicino al centro, pagherete tra i 1000 e i 1500 euro al mese. Probabilmente dovrete aggiungere il costo del gas, dell'elettricità e dell'acqua.
Più vi allontanate dal centro città più i prezzi scenderanno; i costi dipendono anche dal tipo di appartamento che scegliete, se completamente ammobiliato o no. La condivisione di un appartamento è molto comune ed è la soluzione meno cara. Gli alloggi per gli studenti, in ogni caso, sono i più economici: potete trovare anche delle stanze singole a 300 euro al mese.

Condizioni di affitto a Bruxelles

Quando prendete un appartamento in affitto a Bruxelles, ci sono alcune cose fondamentali da tenere in considerazione e la prima tra tutte è il tipo di contratto. Molti tra coloro che arrivano in città per la prima volta rimangono scioccati quando si accorgono che la maggior parte dei contratti di affitto segue il sistema 3-6-9, ovvero che un contratto può durare fino a 9 anni in totale. Anche se può sembrare bizzarro e può spaventare, in realtà vi darà stabilità e più diritti rispetto a quelli che avreste in altre capitali europee.

In ogni caso, potete interrompere il contratto in caso vogliate lasciare la città o cambiare casa. Tuttavia, se porrete fine al contratto durante il primo anno di affitto, dovrete pagare una mora pari a tre mesi di affitto. A causa di questo sistema di affitto, potrebbe non essere facile trovare un alloggio a breve termine, ma è sicuramente possibile.

Quando firmate un contratto a Bruxelles, il padrone di casa farà un sopralluogo dell'appartamento e stilerà un documento chiamato “etat des lieux” che entrambe le parti dovranno approvare e firmare. Questo documento determina lo stato della proprietà e lo descrive dettagliatamente, in modo tale che non sorgano discussioni quando l'inquilino andrà via. Solitamente si lascia un deposito cauzionale di tre mesi, che viene trattenuto in un conto bancario a nome dell'affittuario.

Durante il periodo dell'affitto, la responsabilità del mantenimento della proprietà è tutta dell'inquilino, il che significa che dovrete tenere pulito e in ottime condizioni, ma avrete anche la libertà di decorarlo e arredarlo come volete. A fine contratto, in ogni caso, dovete lasciarlo come l'avete trovato. Il proprietario deve farsi carico di problemi che potrebbero sorgere riguardo all'impianto idraulico, elettrico o di riscaldamento.

Trovare un alloggio a Bruxelles

Ci sono vari modi per trovare un alloggio a Bruxelles. I siti internet da consultare sono Immovlan.be o Immoweb.be. Le truffe non sono molto frequenti, ma è bene stare attenti e, quindi, ricordatevi di non pagare mai un deposito prima di visitare l'appartamento.

Per rendere più semplice la ricerca di un alloggio a Bruxelles, potete rivolgervi ad una agenzia immobiliare; potete trovarne una lista su logic-immo.be.
Coloro che hanno più tempo, invece, possono girare a piedi nei vari quartieri individuando cartelli con scritto “te huur”, “à louer” o “to rent” fuori dalle proprietà o sulle finestre. Se vedete un posto che vi piace, chiamate il numero indicato e organizzate una visita.

Un altro buon modo per trovare un alloggio a Bruxelles è affidarsi ai social network: ci sono molti gruppi su Facebook dove è trovare coinquilini o affittare un appartamento. Tuttavia, state attenti ai truffatori che potreste incontrare in questi gruppi: se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente non lo è! E ancora una volta: non versate mai un deposito finché non avete visto l'appartamento e non avete le chiavi in ​​mano.

Indirizzi utili per trovare casa a Bruxelles:

be.Brussels

BruKot

Immovlan.be

EU-Rentals

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.