I quartieri di Bruxelles

Shutterstock.com
Aggiornato 2019-11-28 11:57

Una città sicura e rilassante in cui vivere e lavorare è proprio Bruxelles, con le sue differenti sfaccettature da godervi sia che siate expat sia che siate turisti.

Bruxelles è un posto vivace, molto accogliente per gli stranieri, composto da diciannove quartieri ognuno dei quali è bello da esplorare.

Sia che vogliate rilassarvi tra la natura, o che preferiate lasciarvi meravigliare dai panorami storici, o ancora mangiare bene, questa guida ai quartieri di Bruxelles vi fornirà le ultime notizie su ognuno di essi.

Atmosfera e cultura

Una delle città più cosmopolite al mondo è Bruxelles, internazionale, melting-pot di differenti persone, linguaggi e culture. Gli abitanti godono di una qualità di vita molto alta e voi potreste avere un buon lavoro e una bella carriera senza compromettere la vostra vita.

L'atmosfera della capitale belga è davvero molto rilassata e ognuno dei suoi diciannove quartieri è unico e ha le sue particolarità. C'è sempre molto da scoprire quando ci si reca a Bruxelles e la scena culturale è animata e varia. Questo, in gran parte, è dovuto alla presenza della sede dell'Unione Europea, che permette a persone di molte nazionalità diverse di vivere qui lavorando per l'istituzione.

Ognuno riesce a sentirsi a casa in questa città e, mentre camminate tra le sue strade, potreste incontrare chiunque: comunità di congolesi, di brasiliani, mercati medio-orientali e classici bar e ristoranti belga.

Sicurezza a Bruxelles

A proposito di sicurezza, Belgio e Bruxelles sono posti molto tranquilli dove vivere e viaggiare. Sarete sicuramente rilassati se passeggiate in qualsiasi luogo della città, sebbene ci siano alcune aree che di notte è meglio evitare. I crimini gravi sono molto rari, ma dovete stare attenti ai piccoli furti e alle rapine, anche se non sono molto frequenti. Le aree dove dovete fare più attenzione sono le tre zone intorno alle stazioni Gare du Nord, Gare Centrale e Gare du Sud. Durante la notte, invece, dovrete evitare o comunque essere prudenti intorno a Anneessens, Bruxelles Nord, Marollen e Molenbeek.

Le statistiche registrate da Statistics Brussels mostrano come dal 2010 al 2017 il tasso criminale si sia abbassato e Bruxelles sia diventata più sicura. Anche se ci si sente sempre sicuri, negli ultimi anni i furti con scasso sono aumentati: è bene, quindi, non lasciare nulla di valore nelle macchine parcheggiate.

Per le strade c'è una notevole presenza di polizia, a seguito dell'attacco terroristico avuto luogo il 22 marzo del 2016 all'Aeroporto di Zaventem e alla stazione metropolitana di Maelbeek. Nonostante la paura sia ormai passata, incontrerete ancora soldati armati che pattugliano le strade.

Parcheggi a Bruxelles

Il parcheggio a Bruxelles può diventare un vero incubo e questa capitale è una della peggiori città d'Europa in quanto a traffico, a causa della presenza di molte persone in città che vanno a lavoro ogni giorno. I parcheggi liberi in strada sono davvero molto rari, quindi preparatevi al fatto che dovrete pagare per parcheggiare e il costo, generalmente, è di 1,50 € l'ora. Dovrete digitare l'ora di arrivo e quanto tempo intendete rimanere ad una macchinetta adibita al parcheggio, compilare con il numero di targa e apporre il biglietto che vi verrà rilasciato in un posto visibile nella vettura. Tra le 18.00 e le 8.00 il parcheggio è libero, ma difficile da trovare.

Nella zona blu, che è ben indicata, mettendo in mostra il disco orario avrete il permesso di parcheggiare fino a due ore.

I quartieri di Bruxelles

Bruxelles è divisa in diciannove diversi quartieri o comuni ed ognuno di essi ha delle buone ragioni per le quali vale la pena esplorarlo. Diamo un'occhiata veloce ad ognuno.

1000 Bruxelles-ville

Il cuore storico della città, dove si trovano la maggior parte delle attrazioni turistiche tra cui Grand Place, una delle piazze più belle di tutta Europa. Lungo le strade troverete meravigliose architetture e anche bellissimi posti come il Palazzo Reale e la bizzarra statua Manneken-Pis, oltre che molti affascinanti musei. È la parte più vivace della città, con tantissimi bar e ristoranti dove poter andare. Negli ultimi anni è stata intensamente rinnovata e questi lavori di modernizzazione e pedonalizzazione del centro sono ancora in corso.

1030 Schaerbeek

Situato a nord della città, Schaerbeek è un quartiere multiculturale, chiamato casa da più di 100 diverse nazionalità. Mentre una parte di questa zona è un posto tranquillo e sicuro nel quale poter vivere, l'area intorno a Gare du Nord è un po' più cupa e vi si trova il piccolo quartiere a luci rosse. Grazie alla mescolanza di tante nazionalità, in queste strade potete trovare ristoranti di ogni genere, da quelli turchi, ai forni marocchini, ai negozi notturni bulgari, alle pizzerie italiane.

1040 Etterbeek

Poiché una parte di Etterbeek è stata parte del quartiere europeo, è un posto molto di moda per vivere tra expat. Si trova, inoltre, all'interno del grande Parc du Cinquantenaire, che ospita un magnifico arco di trionfo e un paio di interessanti musei. Anche Place Jourdan è un bel posto in cui recarsi e, nel caso vogliate provare alcune tra le migliori patatine fritte della città, andate da Chez Antoine.

1050 Ixelles

Un altro quartiere popolare in cui vivere è Ixelles, una zona vivace, che si distingue tra tutti i comuni di Bruxelles. Possiede molte lati diversi e vi si trova l'esclusiva zona intorno ad Avenue Louise, il quartiere africano di Matonge e la zona studentesca vicino all'università. C'è molto da esplorare in termini di cultura e cucina, molte persone amano passare di là per bere qualcosa ad uno dei bar intorno a Flagey. Confina con il Quartiere Europeo, il che spiega la ragione per cui molti expat vivano qui.

1060 Saint-Gilles

Saint-Gilles, quartiere molto alla moda, sta diventando sempre più rinomato per buone ragioni: le magnifiche architetture, la grande quantità di ristoranti e l'atmosfera molto rilassata. Il Parvis de Saint-Gilles è gremito di bar che sia i residenti che i visitatori amano frequentare; nella raffinata zona di Châtelain potrete trovare molti negozi alla moda e simpatiche caffetterie.

1070 Anderlecht

Ad Ovest della città, Anderlecht è la sede della più famosa squadra di calcio di Bruxelles e, anche se non sono molti gli expat che la scelgono per vivere, ha davvero molto da offrire. Oltre ai suoi deliziosi spazi verdi e ai grandi centri commerciali, è un posto molto calmo e tranquillo – escludendo i giorni delle partite!

1080 Molenbeek-Saint-Jean

Separato dal centro di Bruxelles dal canale, Molenbeek-Saint-Jean è un'area densamente popolata che ospita una gran parte degli abitanti di lingua araba. Sebbene i prezzi degli affitti siano attualmente abbastanza bassi, la prossimità a Bruxelles-ville significa che molto presto sarà lentamente gentrificata. Ci sono alcuni fantastici mercati e anche degli interessanti posti di rilevanza storica.

1081 Koekelberg

Nonostante sia ubicato alle porte della città, i suoi eccellenti trasporti vi porteranno facilmente al centro di Bruxelles in poco tempo. In questa zona ci sono molte opzioni di alloggio ed è un buon posto in cui vivere, se volete sperimentare il lato autentico di Bruxelles. È conosciuta principalmente per l'enorme basilica che viene ricordata come una delle più grandi chiese cattoliche del mondo.

1082 Berchem-Sainte-Agathe

Con i suoi tanti parchi e aree verdi che gli abitanti apprezzano e frequentano, non sarà una sorpresa scoprire che Berchem-Sainte-Agathe è spesso descritta come un villaggio. In effetti, parliamo di una zona pacifica e tranquilla, l'ideale per chi cerca un posto rilassante in cui vivere, non troppo lontano dal centro della città.

1083 Ganshoren

Proprio vicino a Berchem-Sainte-Agathe e Koekelberg, nel nord-ovest di Bruxelles, si trova Ganshoren. Solo una piccolissima parte di popolazione expat ha scelto di vivere qui, ma è un posto molto piacevole, dove possono essere trovate molte fattorie. Farete u salto indietro nel tempo, visto che una volta Ganshoren era la zona agricola.

1090 Jette

Una volta era un villaggio alle porte di Bruxelles, oggi Jette è parte della città. Offre un ottimo equilibrio tra vita di città e di campagna, in quanto ci sono moltissimi parchi e posti immersi nella natura dai quali i residenti possono trarre beneficio. Oltre alle famiglie, anche molti studenti vivono qui, in quanto parte dell'università VUB si trova proprio in questo quartiere.

1140 Evere

Sede di zone semi-industriali, spazi verdi, zone residenziali e anche del quartier generale della NATO, Evere offre un po' di tutto. Sebbene non ci sia molto da vedere, potete comunque trovare alloggi a prezzi economici, in un posto non troppo lontano dal centro della città.

1150 Woluwe-Saint-Pierre

Popolare tra le famiglie, Woluwe-Saint-Pierre è un quartiere verde, multiculturale e accogliente. Parliamo di una zona soprattutto residenziale, dove potete trovare case deliziose e ambasciate. La sua vicinanza al centro di Bruxelles lo rende un posto piacevole in cui vivere. Offre anche molti eccellenti servizi sportivi.

1160 Auderghem

Situato nella parte sud-est della capitale, la maggior parte della bellezza di Auderghem è data dalla Forêt de Soignes, dove è davvero piacevole andare a passeggiare o in bicicletta. Offre un ottimo equilibrio tra la vita in città e in mezzo alla natura e vi si trovano molte opzioni di alloggio.

1170 Watermael Boitsfort

Visto che quasi la metà di Watermael Boitsfort è la Forêt de Soignes, l'atmosfera è rurale e vi troverete case grandi, nascoste tra alberi e cespugli. Di conseguenza, è molto popolare tra gli expat che vogliono avere una casa grande per un prezzo molto più basso rispetto all'interno di Bruxelles.

1180 Uccle

Questo quartiere residenziale è un posto molto affascinante in cui vivere e molte famiglie della classe media si sono trasferite qui, per le sue zone verdi e per le bellissime case. Il selvaggio e bellissimo parco Bois de la Cambre si trova proprio in questo quartiere, dove potete incontrare, inoltre, molti vivaci mercati. Confina con Saint-Gilles e Ixelles e, quindi, non sarete mai troppo lontani dalle parti più animate di Bruxelles.

1190 Forest

Forest è un altro quartiere molto verde e, durante l'estate, i suoi parchi si riempiono di persone che vanno a prendere il sole. Questa area ospita molti eleganti edifici art-deco e potete trovarvi delle buone opzioni di alloggio, visto che si trova un pochino fuori dal centro. Una delle principali attrazioni è Forest National, un luogo di intrattenimento dove si tengono molte performance artistiche internazionali.

1200 Woluwe-Saint-Lambert

Un comune tranquillo e pacifico, Woluwe-Saint-Lambert è un posto molto popolare in cui vivere per gli expat: ci sono molte case bellissime e tanti deliziosi parchi e servizi sportivi. Anche i trasporti sono eccellenti e la collegano bene al resto Bruxelles.

1210 Saint-Josse-Ten-Noode

Il quartiere più piccolo di Bruxelles, Saint-Josse-Ten-Noode è densamente popolato e abbastanza compatto. L'atmosfera è vivace e, nonostante la vicinanza al centro, rimane comunque una zona abbastanza economica in cui vivere rispetto al resto di Bruxelles. È abitata da gran parte della popolazione turca e, per questo, ci sono anche molti ottimi ristoranti. La bellezza del giardino botanico Botanique fa parte del panorama di questo quartiere. Inoltre, nel centro culturale situato all'interno del parco, hanno luogo importanti eventi durante tutto l'arco dell'anno.
 

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.