Trasferimento in Belgio: aggiornamento sui vostri progetti

Buongiorno a tutti,

Spero stiate bene!

Secondo un’indagine condotta dal Boston Consulting Group risulta che sempre più italiani sono propensi a trasferirsi all’estero, principalmente per cercare lavoro. Ci rivolgiamo quindi a chi, tra voi, sta pianificando una vita oltre confine: a che punto siete del vostro progetto di espatrio in Belgio?

Quali sono i motivi che vi spingono a lasciare il vostro paese natale?

Partirete da soli, in coppia, o con la famiglia?

La pandemia del coronavirus ha modificato, o rallentato, i vostri piani?

Che strumenti usate per rimanere aggiornati sull’andamento della situazione sanitaria in Belgio?

Perché avete scelto proprio il Belgio? Cosa vi attira maggiormente di questa nazione?

Spero di avere vostre notizie!

Grazie per il contributo,

Francesca
Team Expat.com

Ciao Francesca tutto bene, grazie per averlo chiesto.
Attualmente sono in contatto con alcuni ristoratori, per quanto riguarda il mio espatrio.
Sono in attesa della riapertura della gastronomia che, salvo imprevisti, dovrebbe essere i primi di maggio. Ho già vissuto in Belgio molti anni fa e, a parte un po’ di razzismo nei nostri confronti sul quale si può sorvolare senza problemi, mi sono trovato benissimo. È una nazione dove le “cose” funzionano, dove a tutti i cittadini in regola vengono riconosciuti i propri diritti e molte altre cose che non sto qui a spiegarti, perché sicuramente già saprai. Oramai vivere in Italia non è più possibile dal punto di vista lavorativo. Prevalgono omertà, ipocrisia e favoritismo. Voglio emigrare nuovamente in Belgio per costruirmi un futuro ed anche una piccola carriera lavorativa, il tutto ovviamente facendo molti sacrifici, questo è ovvio. Spero tutto vada per il meglio. Ho vissuto a Gand ma adesso, il mio obiettivo è Bruxelles. Le capitali sono sempre molto più emancipate e di mentalità vasta. Concludo augurandoti un buon proseguimento di giornata, e grazie ancora per avermi scritto. La solidarietà tra connazionali all’estero la reputo una cosa fantastica.
Cordiali saluti.
Marco.

Ciao Marco e grazie a te per aver accettato il mio invito, lo apprezzo!

Ti faccio i migliori auguri per il tuo progetto, spero riuscirai a trasferirti quanto prima  :cheers:

Ti ringrazio Francesca, incrocio le dita ☺️ buona fortuna anche a te, per tutto.

Io pensavo di trasferirmi a novembre /dicembre 2020, ma purtroppo il coronavirus ha rallentato parecchio i miei piani.. Mi ero appena licenziata dal posto in cui ero in Italia, pronta per la partenza, ma son rimasta bloccata. Io penso che in questa nazione le cose funzionano in modo migliore rispetto al l'Italia ed è per questo che vorrei espatriare. In realtà ci vado spesso in belgio avendo mio fratello e da pochi mesi anche mio nipote e devo dire che a parte un po di difficoltà linguistiche mi piace come posto. Conosco bene Gent e ho visitato i dintorni e anche bruxelles. Buona giornata a tutti

Ezia D'Addato ha scritto :

Io pensavo di trasferirmi a novembre /dicembre 2020, ma purtroppo il coronavirus ha rallentato parecchio i miei piani.. Mi ero appena licenziata dal posto in cui ero in Italia, pronta per la partenza, ma son rimasta bloccata. Io penso che in questa nazione le cose funzionano in modo migliore rispetto al l'Italia ed è per questo che vorrei espatriare. In realtà ci vado spesso in belgio avendo mio fratello e da pochi mesi anche mio nipote e devo dire che a parte un po di difficoltà linguistiche mi piace come posto. Conosco bene Gent e ho visitato i dintorni e anche bruxelles. Buona giornata a tutti

Auguri per tutto Ezia! Spero riuscirai a trasferirti il prima possibile e a trovare un nuovo lavoro  :cheers:

Ciao, mi sono trasferito in Belgio ad agosto 2020, in cerca di migliori condizioni per poter sperare in un futuro più roseo per la mia famiglia. Dopo solo due mesi ecco il lockdown, ma meno male che avendo lavoro e documenti in regola sono stato sostenuto dallo Stato sociale belga ( avveniristico per chi ha dovuto avere a che fare con l'INPS italiano). Oggi che si comincia a parlare di riaperture e siamo forse alla fine del tunnel, sono rimasto sorpreso da quante possibilità ci siano per poter lavorare e di conseguenza poter avere un progetto di vita. Spero di riuscire a trasferirmi a Bruges. Sono in attesa di firmare un contratto di lavoro. Il mio giudizio in merito questi pochi mesi è sicuramente positivo, trasferirsi a  40 anni è un bel passo ma al di là di un po di nostalgia e dover comunicare in inglese ho percepito fin da subito che se dimostri di essere qui per darti da fare, in caso di necessità lo "stato" Non ti dice di arrangiarti. Stefano

Stefano Vr ha scritto :

Ciao, mi sono trasferito in Belgio ad agosto 2020, in cerca di migliori condizioni per poter sperare in un futuro più roseo per la mia famiglia. Dopo solo due mesi ecco il lockdown, ma meno male che avendo lavoro e documenti in regola sono stato sostenuto dallo Stato sociale belga ( avveniristico per chi ha dovuto avere a che fare con l'INPS italiano). Oggi che si comincia a parlare di riaperture e siamo forse alla fine del tunnel, sono rimasto sorpreso da quante possibilità ci siano per poter lavorare e di conseguenza poter avere un progetto di vita. Spero di riuscire a trasferirmi a Bruges. Sono in attesa di firmare un contratto di lavoro. Il mio giudizio in merito questi pochi mesi è sicuramente positivo, trasferirsi a  40 anni è un bel passo ma al di là di un po di nostalgia e dover comunicare in inglese ho percepito fin da subito che se dimostri di essere qui per darti da fare, in caso di necessità lo "stato" Non ti dice di arrangiarti. Stefano

Grazie Stefano per la testimonianza! In che città vivi in questo momento?

Attualmente sono a willebroek, ma spero di riuscire a spostarmi a Bruges. Dovrei avere notizie a breve. Per caso hai qualche suggerimento da darmi per trovare una camera o co housing o una soluzione temporanea nel caso dovesse andare a buon fine il mio progetto? Grazie ciao

Stefano Vr ha scritto :

Attualmente sono a willebroek, ma spero di riuscire a spostarmi a Bruges. Dovrei avere notizie a breve. Per caso hai qualche suggerimento da darmi per trovare una camera o co housing o una soluzione temporanea nel caso dovesse andare a buon fine il mio progetto? Grazie ciao

Prova su en-ch.roomlala.com. E' un sito per alloggio condiviso. Credo siano offerte a tempo, massimo 6 mesi ma all'inizio potresti optare per questa soluzione e dopo che sei trasferito e inizi a conoscere i vari quartieri della città, cerchi qualcosa di più stabile e adatto alle tue esigenze.

Grazie per il consiglio

Nuova discussione