Acquistare casa in Belgio

Acquistare casa in Belgio
Shutterstock.com
Pubblicato 2022-09-13 15:14

Il mercato immobiliare belga ha la reputazione di essere più economico rispetto a quello dei Paesi confinanti. In questo articolo troverete degli utili consigli che vi metteranno al corrente su tutto quello che c?è da sapere prima di acquistare un immobile in Belgio.

Il mercato immobiliare

La maggior parte degli expat che si trovano in Belgio sceglie di vivere in affitto. Tuttavia, alcuni sono attratti dall'idea di investire nel settore immobiliare grazie ai vantaggi che si hanno nel possedere una proprietà. In effetti, il Flat Country offre possibilità di acquisto più economiche rispetto alle nazioni vicine, nonostante dal 2013 si sia registrato un aumento dei prezzi nel mercato immobiliare.

Buono a sapersi:
Il 71,3% della popolazione belga possiede un immobile.

L'acquisto di immobili in Belgio è accessibile agli stranieri?

La risposta è sì. Gli stranieri possono investire nel settore immobiliare belga. Tuttavia, vengono applicate alcune condizioni per quanto riguarda la tassazione, a seconda che siate residenti o meno. A proposito di questo, non dimenticate di informarvi sul vostro status di residenza.

La ricerca delle proprietà immobiliari

La maggior parte degli immobili in vendita è segnalato con un cartello appeso all'entrata delle case o sul balcone. Solitamente questi cartelli sono di colore arancione e riportano la scritta "in vendita" ? in olandese "te koop", in francese "à vendre".

Potete affidarvi anche ad una ricerca online. Molti siti Web sono dedicati agli immobili in affitto e in vendita; i più usati sono: Century 21, Immoweb, Logic-Immo e Zimmo. Inoltre, potreste essere in grado di trovare case in vendita anche attraverso gruppi e forum online, in particolare quelli per espatriati.

Altrimenti, potete appoggiarvi alle agenzie immobiliari ("immokantoor" in olandese e "agence immobilière" in francese), ma ricordate che questo servizio ha un costo. Le spese per l'agenzia variano da 250 a 1.000 euro, e talvolta anche di più. Assicuratevi che l'agente che vi assiste sia autorizzato consultando il sito Web dell'Istituto Professionale di Agenti Immobiliari (Institut Professionel de Agents Immobiliers (IPI)).

Per una ricerca più mirata, considerate anche l'aiuto di un property hunter, ovvero un "cacciatore di immobili", o chasseur immobilier, in francese. La figura è simile all'agente immobiliare, ma offre dei servizi più personalizzati ? che purtroppo sottendono anche commissioni più elevate.

Alcuni immobili vengono venduti all'asta. Potete trovare gli annunci che li pubblicizzano sui giornali, con tutti i dettagli della vendita.

Formalità inerenti all'acquisto di una proprietà in Belgio

Ci sono tre fasi nel processo di acquisto: l'offerta, il contratto di vendita e l'atto notarile.

L'offerta

L'offerta per l'acquisto di un immobile (koopintenties in olandese e offre d'achat in francese), concettualmente è simile a un'offerta di lavoro. Con questo documento, i proprietari si impegnano a vendere l'immobile, ma possono ritirare la loro offerta in qualsiasi momento. L'acquirente deve versare un piccolo acconto, che non è rimborsabile in caso di ritiro dell'offerta da parte del venditore.

Questo documento non è obbligatorio per l'acquisto. Tuttavia, molti agenti immobiliari preferiscono averne uno.

È nel vostro interesse negoziare offrendo tra il 5 e il 15% in meno del prezzo richiesto.

Se state per chiedere un mutuo, la banca potrebbe voler effettuare una valutazione della proprietà. Anche se non dovessero richiederla, è comunque buona norma farla poiché rivelerà eventuali difetti che potreste non aver individuato. In tal caso, potete ridurre la vostra offerta. Le perizie di valutazione di solito costano circa 200 euro più IVA. Potete trovare un geometra tramite un agente immobiliare o sul sito del Royal Institute of Chartered Surveyors (RICS).

Il contratto di vendita

Chiamato anche verkooncompromis in olandese e compromis de vente in francese, questo documento mostra tutti i dettagli della compravendita. Se il contratto fosse in una lingua a voi non familiare, l'agente immobiliare o il notaio potranno tradurlo per voi. In caso contrario, rivolgetevi a un traduttore professionista.

Una volta che sia l'acquirente che il venditore hanno firmato il contratto, questo diventa vincolante: il venditore non può più tirarsi indietro nel caso gli venga offerto un prezzo più alto.

A questo punto, l'acquirente è tenuto a pagare una commissione pari quasi al 10% dell'importo totale su base fiduciaria o al notaio (per chi stipula un mutuo, a questo penserà l'istituto creditizio). Tale importo non può essere ceduto all'agenzia immobiliare o al venditore. L'acquirente ha quindi quattro mesi per pagare il resto dell'importo e concludere la vendita.

L'atto notarile

L'atto notarile, o notariële akte in olandese, è il documento attestante il passaggio di proprietà. Deve essere effettuato nei quattro mesi successivi alla firma del contratto di vendita. Durante questi quattro mesi, la proprietà deve essere ispezionata da un architetto o da un geometra. Nello stesso periodo, tra l'altro, viene registrata anche la vendita.

Commissioni applicate in fase di acquisto

In totale, circa l'11 - 15% del prezzo dell'immobile versato dall'acquirente andrà a coprire le spese delle diverse commissioni relative alla vendita (per le nuove costruzioni, la percentuale è del 22% circa).

Le commissioni sono le seguenti:

  • Registrazione della vendita: 6% (Fiandre) e 10% del prezzo di acquisto in altre regioni (per immobili con più di due anni). Vi sono alcune esenzioni in merito.
  • IVA: 21% del prezzo di acquisto (solo per immobili costruiti meno di due anni fa).
  • Spese notarili: variano dallo 0,2 al 4% del prezzo di acquisto, con una media dell'1,6%. La percentuale è predeterminata per legge a seconda dell'importo della vendita.
  • Mutuo: i costi di amministrazione variano a seconda dell'istituto di credito e del tipo di mutuo.
  • Commissioni di agenzia: tra 200 e 1.000 euro.
  • Assicurazione: chi stipula un mutuo dovrà fare anche un'assicurazione sulla casa. Potete estendere questa assicurazione anche a copertura del contenuto.
Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.