Shutterstock.com
Aggiornato 2 settimane fa

Visitare un posto nuovo che vanta una propria tradizione e una propria cultura comporta molte sfide. A Francoforte non è difficile ambientarsi per gli espatriati, poiché la città è piuttosto internazionale. Vi sono, tuttavia, delle cose specifiche da sapere per integrarsi completamente nel modus vivendi tedesco e godersi la città proprio come gli autoctoni. L'adattamento è importante sia per gli studenti che per i lavoratori che desiderano integrarsi in toto nel nuovo ambiente culturale. Fortunatamente, per vivere a Francoforte non occorre per nulla rinunciare al divertimento.

Francoforte è una grande città dalla forte dinamica aziendale. Ciò è particolarmente vero per coloro che lavorano nel settore finanziario, ma l’orientamento al business è una cosa diffusa anche in tutti gli altri settori che trainano l’economia in Assia. In ogni caso, il forte clima aziendale è allentato dagli splendidi spazi verdi che sbucano da ogni angolo e in cui ci si può sempre recare. I francofortesi amano lavorare sodo ma anche prendersi del tempo libero per sé e questo equilibrio rappresenta l’approccio chiave per una buona qualità di vita.

Architettura e cultura a Francoforte

Francoforte offre un'architettura impressionante, che è il risultato di un mix di alti grattacieli e natura. L'intera città ha un aspetto decisamente moderno e offre tanti punti panoramici nonché infrastrutture ricreative. Il centro storico di Francoforte (Altstadt) è il posto perfetto per iniziare il tour della città nella pittoresca piazza di Römerberg dalla forma irregolare. Per non parlare della Chiesa di San Nicola, che riflette uno spaccato del passato cittadino. Francoforte ha 34 musei di grande importanza, quali il museo della storia, il museo del cinema e i musei d'arte. Ma il più importante di questi è quello dedicato allo scrittore Johann Wolfgang von Goethe, la cui città natale era appunto Francoforte. Tutte le istituzioni culturali sono connesse tra loro ed è possibile visitarle acquistando un unico pass chiamato Museumsurfercard.

La cucina dell'Assia

Tra i vari luoghi di interesse, non si può non visitare la Kleinemarkthalle, un ottimo posto per imparare a vivere come gli autoctoni. Il mercato offre alcuni dei cibi migliori che si possano trovare in Germania ed è anche il luogo ideale per assaggiare alcune prelibatezze della regione, come la Frankfurter Grüne Soße (salsa verde di Francoforte, fatta di erbe, panna acida e uova), le salsicce tradizionali, i formaggi e i dolci tipici dell'Assia (ad esempio il Frankfurter Kranz). Mentre, come è noto, la birra è la bevanda preferita dei tedeschi in generale, tra i francofortesi è più comune l'Apfelwein o sidro di mele. Invece, durante il periodo natalizio, il Glühwein (o vin brulè) la fa da padrone.

Ristoranti e bar a Francoforte

Nella maggior parte dei pub e dei ristoranti informali, i camerieri non accolgono i clienti. Si dà per scontato che, una volta entrato, il cliente capisca da sé che un tavolo è libero se non è già indicato come riservato. In generale, i camerieri parlano e capiscono l'inglese e, di solito, i menu sono anch’essi tradotti in inglese. Inoltre, è abbastanza comune che i camerieri chiedano ai clienti di pagare il conto prima di completare il pasto o finire il drink, soprattutto se il loro turno sta per finire. I tedeschi non esagerano con la mancia, nel senso che tendono ad arrotondare il prezzo (a circa due euro in più) invece di lasciare più soldi sul tavolo.

Comunicare a Francoforte

La maggior parte delle persone che vivono a Francoforte parla inglese (anche se il tedesco è sempre un plus). Quando incontrano uno straniero, gli autoctoni tendono a parlargli direttamente in inglese se notano che ha difficoltà con il tedesco. Bar e club sono generalmente pieni di persone accoglienti (che diventano ancora più amichevoli dopo aver bevuto qualche sidro di mele di troppo!), ma il personale che lavora può sembrare più riservato, semplicemente perché sta dando priorità all'efficienza piuttosto che all’interazione con i clienti. Inoltre, le carte di credito non sono accettate ovunque e la maggior parte dei locali preferisce pagamenti in contanti.

Cose da evitare a Francoforte

Francoforte non è una città benvista da tutti. Alcuni credono che manchi del fascino di altre città europee. Inoltre, ha un tasso di criminalità relativamente più alto rispetto ad altri posti in Germania, il che è particolarmente evidente nell'area del quartiere a luci rosse. Sarebbe meglio evitare o perlomeno prestare più attenzione alle grandi folle, come quelle che si formano al mercato delle pulci.

Anche i quartieri come Gallus e Gutleutviertel sono considerati non sicuri e, sebbene anch’essi non manchino di bellezza, è meglio non correre rischi. Nonostante i luoghi che non vantano una buona reputazione, visitare posti all’aperto in città è sicuro e piacevole in qualsiasi momento della giornata, per cui è possibile scoprirli e godersi il modo di vivere tipico di Francoforte senza preoccupazioni.


 

 

 

 

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.