Aggiornato 5 anni fa

A Trieste ho preso direzione Croazia, le indicazioni stradali sono precise, ho seguito le indicazioni per Rjieka (che in lingua Italiana significa fiume) ho percorso un tratto di strada statale in Slovenia (quindi non e' servito l'acquisto della vignetta perche' e' obbligatoria solo nelle autostrade Slovene e di solito la si trova solo per un periodo minimo di sette giorni per l'ammontare di € 15... furbi gli Sloveni!!).

Dogana Slovena/Croata basta la carta d'identita', controllano entrambi ... le " dogane" ci sono ancora!! Da Rjieka ho seguito le indicazioni per l'autostrada Zagabria-Split, ho proseguito per Split e poi direzione Dubrovnik percorrendo circa 800 km fino alla fine dell'autostrada, costo pedaggio circa ⬠30, si puo' pagare in Euro al casello e anche nei distributori di benzina ma il resto viene dato in kune, moneta Croata.

L'autostrada l'ho percorsa di notte, e' assolutamente in ottimo stato, in certi punti all'altezza di Spit (Spalato) c'erano dei lavori in corso ma segnalati molto bene. Ci sono lunghe gallerie illuminate a giorno, prendendo l'autostrada anziche' la strada costiera si allunga di circa 50 km ma il tempo di percorrenza e' pressoche' identico perche' sulla costiera la strada e' piu' tortuosa. Dalla fine dell'autostrada per raggiungere Dubrovnik sono circa 90 km di strada statale.

Ho raggiunto esattamente la localita' di Cavtat a circa 20 km da Dubrovnik direzione Montenegro, in circa 11 ore e 30 partendo da Venezia.

Particolarita' da evidenziare, prima di Dubrovnik c'e' il confine con La Bosnia/Erzegovina perche' la citta' di Neum e' l'unica sulla costa non appartenente alla Croazia, basta la carta d'identita' per passare la Bosnia/Erzegovina. Il panorama di notte con la luna e' meraviglioso...

Cavtat e' un piccolo paese sul mare, ben organizzato e con tutti i servizi, si puo' approdare anche con barche di grandi dimensioni, ci sono molti ristoranti e caffe'/bar, market, negozi vari.. parrucchiera ecc.. in centro al paese c'e' un ampio parcheggio a pagamento, munirsi di scarpe basse se si vuole scendere in paese a piedi perche' le strade sono ripide, altrimenti giungere in auto direttamente. Non accettano gli Euro per le piccole spese, quindi bisogna cambiare in Kune oppure utilizzare i bancomat.

Ci sono altri piccoli paesi sul mare vicino a Cavtat che meritano di essere visitati.. per non parlare di Dubrovnik !!! Questa terra e' meravigliosa , speriamo sappiano continuare a valorizzarla mantenendo questa natura incontaminata.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.