Come festeggiare la Festa della Musica nel 2020

  • saperlote / pixabay.com
Articolo
Pubblicato 2020-06-16 13:35
Modificato 2020-06-19 13:35

21 giugno, solstizio d’estate, musica dal vivo che risuona per le strade, concerti all'aperto e gente che balla. Tutti sono invitati a partecipare! Dal 1982 la Festa della Musica si è sempre festeggiata cosi, in gruppo e al ritmo di note e spensieratezza. Ma quest’anno le restrizioni sugli incontri sociali ci impongono un cambio di rotta e le celebrazioni si terranno prevalentemente online. Ecco una panoramica di come possiamo organizzarci quest'anno. 

 

 

Il giorno più lungo dell’anno, nell’Emisfero Nord del mondo è il 21 giugno, data che segna anche l’inizio dell’estate e della bella stagione. Da quasi quarant’anni la tradizione vuole che in questa giornata speciale si celebri la Festa della Musica, un momento di condivisione tra gente e culture diverse unite dal linguaggio universale della musica.

Niente concerti quest’anno per la Francia che si è organizzata con una staffetta televisiva che prevede un evento in diretta dall’AccorHotels Arena di Parigi il 19 giugno. Si esibiranno una quarantina di artisti senza pubblico. Nei giorni a seguire saranno trasmesse altre serate dedicate alla musica.

A tutti gli amanti della chitarra elettrica, basso e batteria: non perdevi la diretta di Louis Bertignac su Facebook il 21 Giugno che alle 16 dà il via ad una maratona rock.

Ai piedi dei Pirenei, a Tarbes, potete assistere ad un concerto in stile drive-in nel parcheggio di un centro espositivo. Atmosfera assicurata!

Una piccola nota per gli amanti dei fuochi d’artificio, il 20 giugno sera a partire dalle 22h45 il cielo della notte si illumina di colori per celebrare l’arrivo dell’estate. Potete assistere a questo meraviglioso spettacolo direttamente dai vostri balconi, giardini oppure live sulla pagina FB di Lyon Lumière.

L’Alliance Francaise di 22 paesi dell’America Latina diffonderà attraverso le sue reti sociali delle produzioni musicali davvero originali di artisti locali e francesi. Per un assaggio andate a vedere questo simpatico video che è stato pubblicato sulla pagina Facebook dell’Alianza Francesa Guatemala.

L’Italia quest’anno festeggia al ritmo dello slogan: la musica vicino allo spettatore. Per evitare assembramenti si organizzeranno piccoli concerti live nei giardini, nelle piazzette, sotto i portoni e nei cortili delle case. La gente potrà ascoltare musica dal vivo dal terrazzo di casa.

Che ne dite di un salto in Messico? I ragazzi del gruppo Habitacìon 6 / HN6 vi aspettano per una diretta sui loro canali You Tube e Facebook per festeggiare insieme la Fiesta de la Musica al ritmo delle loro chitarre elettriche. A partire dalle 17.

Al momento tutti i festival nel Regno Unito sono cancellati pertanto niente concerti o eventi quest’anno. Ma niente paura perché il Make Music Day si festeggia online questa domenica 21 giugno e ci sono molti modi per essere coinvolti!
Che siate musicisti esperti, cantanti professionisti o principianti desiderosi di mettervi alla prova, il Make Music Day è aperto a tutti per creare musica.
Quest’anno i partecipanti possono trasmettere le loro performance in streaming condividendole con la community online.
Potete cantare delle canzoni, creare una band con la vostra famiglia o unire le vostre voci in un coro d’amici, a voi la scelta.

Riscalda il cuore l'iniziativa degli alunni della scuola elementare Ayresome Primary School. Da quattro anni organizzano, seguiti dagli insegnanti, una maratona musicale per raccogliere fondi per le loro lezioni di musica. Quest'anno si stanno organizzando con prove a distanza da casa, coordinati dal personale docente, per non rinunciare a condividere con il pubblico i pezzi che hanno studiato! Seguiteli questa domenica, dalle 9 alle 21, sulla pagina FB della Ayresome Primary School Music.

Sicurezza, solidarietà e senso di responsabilità: Berlino si prepara ai festeggiamenti invitando tutti gli artisti, i musicisti, e i dilettanti alla Fête de la Haus-Musique, restando a casa: fare musica in famiglia sul balcone o un concerto vero e proprio da condividere online. (Haus in tedesco significa casa). 

Sarà mantenuta la tradizione del Singalong europeo inziato due anni fa con grande successo. In un momento specifico, l'Ode alla Gioia (Ode to Joy) verrà cantata in tutta Europa assieme ad altre canzoni. Trovate il repertorio di quest'anno qui

Se vi sentite ispirati, non esitate ad inserire un post su Facebook, Twitter o Instagram, e fate sapere a tutti quali sono i vostri piani per il prossimo 21 Giugno.
Condividete il post sui social media usando l'hashtag #MakeMusicDay e taggate @makemusicday per essere ripostato!

... e per concludere, una citazione del mitico Ozzy Osbourne: "Se la musica è troppo alta, siete troppo vecchi". Quindi divertitevi, suonate, cantate a squarciagola, e lasciate andare lo stress accumulato in questi ultimi mesi!