Relazioni a distanza ed espatrio in Tunisia

Buongiorno a tutti,

Trasferirsi in Tunisia senza il partner o il coniuge Ŕ una situazione complessa da gestire. Vivere una relazione a distanza rappresenta una sfida per ambo le parti.

Che difficoltÓ avete incontrato espatriando da soli in Tunisia?

Che consigli ci date per gestire al meglio una relazione a distanza?

Come mantenere i contatti con la dolce metÓ considerando impegni o fusi orari diversi?

Con che frequenza viaggiate per passare del tempo con il partner?

Come creare una rete di contatti in Tunisia in assenza del coniuge?

Quali sono gli ostacoli da considerare se anche i vostri figli vivono lontani?

Grazie per condividere la vostra esperienza,

Francesca

Premetto che gia' nel 2003...quando ho preso possesso di magciori frequentazioni qui 'la mia.. RRLAZIONE A DISTANZA.. non esisteva oiu da tempo... Quindi...
X il resto  ome diceva sempre la mia povera mqmma.. OCCHIO NON VEDE.. CUORE NON DUOLE... Adagio che ho sempre seguito scrupolosqmente..... Aggiungendo anche.. Negare... Negare... Negare....  :D  :D  :D.. Scherzo naturalmente... Ma non troppo.....

Nessuno di noi due può rispondere con cognizione al post se non per i figli che sentiamo regolarmente tramite WhatsApp e raggiungiamo ogni volta che è necessario. :)
L'essersi trasferiti insieme fa proprio parte di un nostro volere, se non fosse stato possibile non lo avremmo fatto :)

Nuova discussione