ACQUISTO AUTO

In prospettiva di un futuro trasferimento in Bulgaria, mi chiedo se conviene acquistare un'auto in Italia e trasferirla in Bulgaria, o acquistarla direttamente sul posto?
Com'è il mercato del nuovo? E quello dell'usato?

Se qualcuno ha avuto queste esperienze e le condivide, grazie.

Ti conviene acquistarla in Italia e immatricolazione in Bulgaria, i meccanici in questo paese lasciano desiderarsi,

Costa meno acquistare l'auto in bulgaria. Le tasse sono inferiori e puoi trovare tutti I tipi di auto che trovi in italia, anche di seconda mano. Per I meccanici basta rivolgersi ai centri autorizzati dalle aziende rivenditrici.

mario12345 :

Costa meno acquistare l'auto in bulgaria. Le tasse sono inferiori e puoi trovare tutti I tipi di auto che trovi in italia, anche di seconda mano. Per I meccanici basta rivolgersi ai centri autorizzati dalle aziende rivenditrici.

grazie, è la risposta che mi aspettavo.

il nuovo costa meno che in Italia
per un discorso di IVA, tasse e costi di gestione di un autosalone

l'usato bulgaro per lo stesso motivo costera di meno
perche se un auto nuova costa 25000 euro in Italia e 20000 euro in Bulgaria, tale differenza si riflette anche sull'usato.

Ma un auto usata in Bulgaria, generalmente
e' piu usurata rispetto all'Italia a parita di chilometraggio,
perche le strade sono piu dissesstate  e spesso le strade sono pavimentate con i sanpietrini, che sollecitano molto l'autovettura.
le condizioni climatiche con sbalzi termici piu acenntuati che in Italia, deteriorano l'auto piu rapidamente., perche di notte in inverno le temperature arrivano a -15 e quando la metti in moto la mattina cammini con un auto con le guarnizioni ghiacciate, compreso l'olio motore che ha difficolta a lubrificare le parti i novimento.
I retaggi della mentalita comunista, fa si che la gente generalmente non si preoccupa troppo per il domani e quindi non ha molta cura delle loro stesse cose, auto comprese. Sopratutto quando fanno parte delle classi ricche, e che il sistema gli permette di fare soldi facilmente.

Considera che buona parte dell'usato proviene  dall'Italia o da altri paesi della zone EU.
quindi se un auto in Italia ha un valore di 10000 euro, in Bulgaria non potra avere lo stesso valore, perche ci sono tutti i costi aggiuntivi per il trasporto, le pratiche burocratiche, i costi di gestione del rivenditore, del personale, ecc

Pero spesso si trovano offerte con prezzi uguali o inferiori all'Italia.
Qui devi stare attento, perche possono trattarsi di auto incidentate italiane, che vengono rimesse a nuovo ed in apparenza sembrano messe bene.
Ma un auto incidentata, sopratutto se viene riparata da carrozieri non molto professionali, puo dare diversi problemi che si manifestano dopo l'acquisto (tira a destra o a sinistra, non tiene le curve, fruscii aereodinamici, ecc).
Ovviamente il bidone lo puoi prendere anche in Italia, e ce ne sono tanti che neanche capiscono di aver preso il bidone.

All'uopo la prima cosa da controllare e' un radiatore troppo nuovo rispetto all'autovettira, perche puo significare che e' stato sostituito per incidente, oppure i fanali non originali e le guarnizioni delle portiere un po sporche di vernice, perche significa che l'auto e' stata riverniciata. Osservare anche la targa, perche se e' malmessa o raddrizzata, puo essere a causa di incidente.
Sollevare il rivestimento del baule sopra la ruota di scorta per vedere se ci sono parti piegate a seguito di collisioni posteriori.
Mani piu esperte possono mettere l'auto sul ponte ed osservare i longheroni ed i bulloni sul montante principale, che vengono appositamente verniciati dalla casa madre, per evidenziare eventuali interventi.
Vengono anche usate strumentazioni che controllano lo spessore della vernice, perche li dove varia, significa che l'auto e' stata riverniciata.
Insomma ci sono molti indizi, che possono far capire se l'auto e' incidentata.
Inoltre vicino Sofia c'e un meccanico italiano, che e' un bravo meccanico ed un bravo ragazzo, che puo controllare l'auto. Io quando ho problemi mi rivolgo sempre da lui, perche mi fido delle sue competenze (italiane) e mi e' facile ragionare con un compatriota.

Se usi l'auto per 10.000 km l'anno per uso cittadino, non comprare auto diesel, perche non sono convenienti, sopratutto se hanno il FAP (solitamente dal 2008-2009 in poi)

Ora ti ho fatto un discorso che vale in linea generale, cio non toglie che puoi acquistare benissimo un auto in ottime condizioni ad un prezzo conveniente in Bulgaria oppure anche in Italia.

Se la acquisti con targa bulgara o ce la metti, ricordati che non puoi circolare in Italia, se hai la residenza in Italia, ammenoche non hai una societa a cui intestare l'auto.
Pero un auto con targa bulgara, ti costa circa 1000 euro in meno all'anno, tra bollo e assicurazione. In Bulgaria i costi del carburante sono circa il 30% piu bassi  cosi come i costi per la manutenzione (circa la meta),
quindi se compri una auto decente per 2000-3000 euro, in pochi anni ammortizzi il suo costo.

Quoto la riposta su tutto tranne che su
"I retaggi della mentalita comunista, fa si che la gente generalmente non si preoccupa troppo per il domani "
In realta' il retaggio della mentalita' comunista fa si che questa gente sia "migliorista", ovvero che debba fare la cosa "migliore del mondo" che poi e' quella della perfetta societa' comunista (come la gerusalemme celeste per I cristiani). Ora, se questa gente non puo' fare la cosa migliore del mondo (perche' non ha soldi) non fa niente e trascina le cose come stanno. Dopodiche' ci sono I "nostalgici" del periodo comunista che circolano con mezzi d'epoca. Si tratta di un assolutismo (aut aut) comunista. Da noi invece ci sono mentalita progressiste (si migliora passo dopo passo) e conservatrici (si recupera, si manutiene, si ristruttura....). Non dimentichiamo poi che esiste il "migliorismo territoriale" che fa assomigliare molti bulgari a certi siciliani che hanno un forte senso di appartenenza alla propria terra al punto da voler dimostrare di essere "migliori" di altri popoli. E per "dimostrare il proprio migliorismo" acquistano macchine fiammanti di nuova generazione (che parcheggiano fuori casa o mostrano quando arrivano I turisti), tipicamente mercedes o bmw.... In Bulgaria non e' raro che il migliorismo comunista (o post comunista/retaggio) si sposi con il migliorismo territoriale. Ad esempio si trovano macchine vecchie e strade piene di buche ma poi si trovano politici convinti di dover fare la superstrada "migliore" del mondo tra burgas e ravda dove deve passare il "migliore" mercedes di ultima generazione...

Teniamo sempre presente che il "migliorismo" bulgaro ha I suoi pro e contro. Per esempio un'auto in bulgaria ti dura meta' del tempo di un'auto in italia perche' le strade sono piene di buche. D'altra parte un'auto in bulgaria ti costa 1/5 rispetto a quanto ti costa in italia in termini di bollo e assicurazione e revisione. Ora, questi popoli "post-comunisti" stanno ad aspettare molto piu' di noi a fare le cose perche' vogliono fare la cosa migliore. Aspettando sacrificano generazioni e rendono peggiore la qualita' della vita alla gente. In compenso evitano di fare debiti come le societa' occidentali. Teniamo presente sempre che per sviluppare un prodotto di alta qualita' servono soldi e bisogna fare debiti che poi bisogna pagare assieme agli interessi. In buona sostanza I paesi dell'est acquistano auto come si prende un frutto maturo da un albero (non gli costa molto dal punto di vista dello sviluppo prodotto). Non e' banale tutto cio' perche' senza debiti "si vola!" e noi paghiamo lo sviluppo di prodotti e modelli di vita che in est europa vengono osservati, selezionati  adottati quando sono per cosi dire "frutti maturi"....

ottime osservazioni
sinceramente mi sono sfuggite, anche se non completamente, perche ho notato anche io quel senso di appartenenza territoriale e le loro bandierine bulgare che fanno sventolare.

Comunque ho conosciuto anche altri paesi ex comunisti ed il fenomeno dei macchinoni in strada e le masse che vivono in miseria, c'e lo stesso.
Quindi direi, non e' qualcosa di tipicamente bulgaro, ma in buona parte dipende dal passaggio dal comunismo al capitalismo (senza regole), in cui spesso la gente piu furba e di minore spessore morale, si e' arricchita spaventosamente ad i danni delle masse.

Nuova discussione