portare macchina d'epoca dall'italia in portogallo

Salve a tutti,
supponendo che io riesca ad installarmi in qualche località non troppo lontana da Porto, e che riesca a prendere la residenza salutando così definitivamente  il bel Paese,  cosa mi costerebbe immatricolare in Portogallo una macchina del 1958 di 5200cc ?

Se ti interessa posso girarti (questa sera) in mp sia l’agenzia sia il contatto di chi si e’ occupato di immatricolare la mia autovettura in Portogallo. Parla italiano ed e’ di Faro dove girano comunque molte autostoriche (di inglesi).

Si grazie!
anche se in realtà io sono ancora alla fase di recupero informazioni... Mi bastava sapere se era possibile e quanto veniva a costare.
Beh, e poi anche come sono trattate le auto vecchie come la mia.

Buongiorno
"riesumo" questo post sul trasferimento di auto d'epoca,   sto cercando di mettere insieme più informazioni possibili per un mio futuro trasferimento che sarà  definitivo
Ho più o meno capito per immatricolare un'auto "normale" proveniente dall'Italia, il mio problema è che ne ho piu di una di auto d'epoca e se non cambierà niente, una buona parte, che vorrebbe dire al momento attuale 5 auto, vorrei portarle con me.
Non so se è come in Italia che tutto sommato le auto già ventennali , se certificate storiche, godono di particolari esenzioni o se devono avere più anni.
Grazie

Leonardo64 :

......Ho più o meno capito per immatricolare un'auto "normale" proveniente dall'Italia, il mio problema è che ne ho piu di una di auto d'epoca e se non cambierà niente, una buona parte, che vorrebbe dire al momento attuale 5 auto, vorrei portarle con me.
......... le auto già ventennali ......

Buongiorno,
sono socio ASI   (con moto, auto e targhe oro e non)  e quello che posso dire è che i veicoli dovranno seguire il percorso di quelle "normali"  cioè  recenti, a meno che non si possa verificare altra strada mediante certificazione FIVA.

asifed.it/normative/certificati/iscrizione-auto-d-epoca-carta-fiva/   (copia/incolla nel browser)

Le auto non sono auto storiche ... sono solo auto  .....  una volta derubricate dal PRA per esportazione.

In PT saranno immatricolazioni ex.novo con  l'aggravante magari di non poter reperire agevolmente il COC perchè datate.

E quindi i costi saranno notevoli  in quanto 1 veicolo sarà esente .... ma i restanti 4 .. no !!

In sede d'immatricolazione poi ci sarà l'aggravante delle emissioni CO2  che  (parzialmente)  incidono sul costo d'importazione aumentandolo.

Non so se vi sono particolari esenzioni per veicoli  debitamente certificati (non i ventennali).

Io proverei così:

Cos'è la FIVA ?
La FIVA, Federation Internationale Vehicules Anciens, è Organismo che si occupa a livello internazionale della tutela del motorismo storico ed ASI in Ita è la associazione nazionale di riferimento.

Sto pensando alla possibilità, una volta divenuto residente PT,  di:
- importare il veicolo (....  e .. sì  questi costi ci sono)
- NON immatricolarlo subito
- ISCRIVERE in PT presso  CLUBE PORTUGUÊS DE AUTOMÓVEIS ANTIGOS 
- immatricolare il veicolo  come STORICO

Scriverei alla cpaa.pt   (copia/incolla nel browser) ponendo il problema  come segue (ovviamente in portoghese, scritto basico basico con traduttore google, onde evitare enormi castroni :

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Sarò prossimamente RESIDENTE FISCALE in PT e vorrei importare i miei veicoli:
... (fare elenco con modello e data 1ma immatricolazione) ...
attualmente  dotati di  CARTA D’IDENTITÀ FIVA rilasciata in ITALIA, per poi poterli immatricolare come storici una volta ottenuta iscrizione presso il Vostro CLUB.
Questo è possibile ?  Quali sono i costi ?  Quali vantaggi fiscali e assicurativi ci sono in Portugal ?
Ringrazio
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

In alternativa e/o concomitanza puoi scrivere anche all' Automobil Club Portoghese

acp.pt/Inicio   (copia/incolla nel browser)

Cordialmente

           Stefano

Grazie per i consigli, devo dire che l'entusiasmo che mi ha accompagnato negli ultimi mesi sta venendo meno

Leonardo64 :

Grazie per i consigli, devo dire che l'entusiasmo che mi ha accompagnato negli ultimi mesi sta venendo meno

Il Mondo è grande e vi sono altri Paesi a noi vicini ove ottenere residenza e fiscalità agevolate:

Albania
Tunisia  (anche per chi sia ex.INPDAP)

ma sono presenti molti minareti

Lituania
Repubblica Slovacca
Bulgaria


Per quanto riguarda i veicoli il Portogallo ha tasse d'importazione elevatissime, non  credo sia presente un'analoga situazione negli altri Paesi.

Le regole comunque sono simili .... dopo 12 mesi che IL VEICOLO (separalo dal proprietario...) è presente sul suolo del paese deve essere immatricolato.

Quindi se ti trasferirai .... portandoti i 5   veicoli questi li dovrai re-immatricolare.

un caro saluto ..

Avevo visto quei paesi.  no nel modo più assoluto
Non escludo l'idea del Portogallo per ora anche di fronte a questo che per me è un grosso ostacolo, almeno per ora, prima che verrà il giorno passeranno ancora, se va bene 7 anni se non addirittura 10 e tante cose possono cambiare

Nuova discussione