Sanità Spagna

Buongiorno, mi chiamo Andrea Olivieri e sto scrivendo per avere informazioni sulla sanità in Spagna.
Mi piacerebbe andare a lavorare in Spagna.
Purtroppo però mia moglie e mio figlio hanno una disabilità.
Nello specifico mia moglie ha bisogno di farmaci per una malattia autoimmune e il mio bimbo di fisioterapia quotidiana per un problema agli arti inferiori. Mi piacerebbe sapere come poter ottenere queste prestazioni e se è tutto legato al riconoscimento delle invalidità anche in Spagna come qui in Italia.Isctivendoci all'Aire inoltre mia moglie perderebbe l'assegno ordinario di invalidità che percepisce qui in Italia?

Potreste aiutarci a risolvere questi dilemmi e darci un'indicazione sui passi da compiere e sulle tempistiche?

Spero di ricevere vostre notizie e vi porgo cordiali saluti.

Andrea Olivieri

Ciao Andrea ti ho inviato una richiesta di amicizia.
Abito anche io in Sardegna e il 18 andrò in costa brava per vedere delle case.
Prenderò tutte le informazioni necessarie, in quanto anche io ho delle patologie da tenere sotto controllo.
Un caro saluto
Marina

Ciao è un piacere. Se hai risposte mi faresti sapere.

tranquillo, rientro il 21, il 22 ti aggiorno.

Grazieeeeee

Buongiorno, in attesa di parlare con gli uffuci relazioni estere della asl vi incollo qui sotto una mail inviatami da una space di caf spagnolo. A quanto dicono se sei disabile prima di ricevere le "prestazioni" devi essere residente da 5 anni. Assurdo!

Buongiorno,

trasferendovi in Spagna perdete tutte le prestazioni non contributive come assegno di invaliditá, accompagnamento, eccetera. Inoltre non avreste la copertura sanitaria in Spagna, legata al possesso di un lavoro. La Spagna puó riconoscere una invaliditá ma non fornisce prestazione alcuna se non dopo almeno 5 anni di residenza legale.

Nuova discussione