Partorire in Spagna

Avere un figlio in Spagna
Syda Productions / Shutterstock.com
Aggiornato 2021-10-21 09:05

Sei un'espatriata e vuoi partorire in Spagna? La Spagna ha un sistema sanitario eccellente che vanta un personale medico altamente qualificato. Come straniera, hai la possibilità di andare in un ospedale pubblico o privato.

Importante:

I cittadini europei con tessera TEAM (la tessera europea di assicurazione malattia) non sono coperti in caso di parto in Spagna. Pertanto è una buona idea stipulare un'assicurazione sanitaria spagnola prima del trasferimento in Spagna.

Partorire avvalendosi del sistema sanitario nazionale

Se risiedi legalmente in Spagna e versi ogni mese i contributi previdenziali, hai diritto all'assistenza sanitaria pubblica. In linea di massima partorirai nell'ospedale pubblico del tuo comune di residenza ma se dovessi iniziare il travaglio lontano dalla zona dove vivi, puoi andare in qualsiasi ospedale pubblico. Durante la gravidanza hai il diritto di fare ecografie e visite mediche.

Partorire in una struttura privata

Se hai un'assicurazione sanitaria privata, puoi partorire in una struttura privata di tua preferenza, in una stanza singola.. Durante il periodo della gestazione sarai sottoposta a tutte le visite necessarie ed il tempo di attesa per i risultati saranno più brevi rispetto agli ospedali pubblici. 

Se non parli spagnolo, dovresti assumere un traduttore che ti accompagni in ospedale per i controlli e al momento della nascita del bambino.

Buono a sapersi:

I test di gravidanza sono disponibili in tutte le farmacie spagnole. 

Registrazione della nascita

Devi registrare la nascita di tuo figlio entro dieci giorni presso l'ufficio del registro civile locale (Registro Civil). In caso di validi motivi, hai diritto fino a 30 giorno. I dati da fornire sono:

  • Generalità del bambino
  • Data, ora e luogo dI nascita
  • Sesso del bambino
  • Generalità dei genitori quando la relazione è legalmente riconosciuta

Al momento della registrazione devi presentare:

  • Documentazione rilasciata dall'ospedale
  • NIE (numero di identificazione dello straniero) dei genitori
  • Certificato di matrimonio tradotto

Se non sei spostata devi andare all'ufficio anagrafe con il padre del bambino e fornire:

  • Documentazione rilasciata dall'ospedale
  • NIE documenti sia della madre che del padre
  • Dettagli sul tuo stato civile. Se in precedenza sei stata spostata e sei divorziata, oppure sei separata informati sui documenti da presentare.

Buono a sapersi:

In Spagna c'è molta burocrazia quindi assicurati di preparare in anticipo tutti i documenti che ti servono. Prima della nascita, fai tradurre il certificato di matrimonio così non dovrai preoccupartene dopo il parto. 

Certificato di nascita spagnolo

Esistono diversi tipi di certificati di nascita in Spagna e tutti soon emessi dall'Ufficio anagrafe:

  • Certificato di nascita in lingua spagnola
  • Certificato di nascita internazionale o multilingue
  • Certificato di nascita in due lingue
  • Certificazione con timbro digitale emesso dell'Ufficio Registri e Notai

Buono a sapersi:

Ecco alcune frasi in spagnolo spagnole relative alla gravidanza:

Dar a la luz - partorire

Contraccione - contrazioni

Inducción al parto - induzione al parto

Fecha del parto - data del parto

Sala de partos - sala parto

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.