Vivere a Monastir

Ciao a tutti dovro, lavorare ancora qualche anno ma sono interessato a trasferirmi a Monastir che da quello che leggo sul forum mi sembra un'ottima ottima scelta. Ho capito che oltre alle pratiche presso l'Istituto di previdenza occorre un contratto di locazione e l'apertura di un conto corrente con un deposito di almeno 4.000,00 euro ho capito bene? Saluti.

Buongiorno Gisar,

Ben arrivato su Expat.com!

L'argomento è già stato trattato in questa discussione > Apertura conto corrente > https://www.expat.com/forum/viewtopic.php?id=757190

Saluti,

Francesca
Team Expat.com

No. Io ho aperto il conto a Monastir con 500 euro, facenti parte di una somma più alta debitamente dichiarata in dogana.

Il conto corrente lo apri anche con 100 euro...
Il problema non e quello....ma seguire tutto l iter....necessario x ottenere il permesso di soggiorno...e relativa Residenza...

come ti ha risposto il buon Mauro Biazzi la somma di xxx euro può servire per ottenere l'attestazione dalla banca, la stessa attestazione a volte viene fatta sulla base del CUD ma in ogni caso dovrebbe (e dico dovrebbe perché ci sono i casi che ho evidenziato) essere di 3 mensilità ricevute dall'INPS e transitate sul conto corrente.
Personalmente versai 4000 euro ma mi servirono per sistemarmi, spese di affitto casa, acquisti mobili, ecc.

Perché monastir e non hammamet ?
Insomma vorrei orientare il mio possibile trasferimento in Tunisia

Monastir è una città sede di governatorato al contrario di Hammamet che è sotto Nabeul, Monastir è una cittadina carina, pulita e a misura d'uomo, Hammamet quando vuole tira fuori tutto il suo caos... insomma penso che qualcuno che abita a Monastir ti dia poi risposte più precise.

Monastir purtroppo non e piu la citta di un tempo; e molto decaduta. sporca, caotica e dimessa. Spiagge sporche, superaffollate e senza servizi. Tutto e molto dimesso. Anche se vi abito, non tornero mai piu in estate.

Ciao a tutti Giuseppe delude le mie aspettative su Monastir. Forse è più carina la città in cui vivono Anto&Simo. Cari sto aspettando novità sulle pensioni dal nuovo Governo. Speriamo siano buone. Saluti.

Mahhh si vede che abitiamo in due monastir diverse....Giuseppe...dove sto io soiagge pulite mare bello....e anche in centro tutto èabbastanza curato...

Vieni a visitarla monastir..gisar...cosi tI renderai conto di persona...senza farti condizionare da pareri altrui

Io abito a Skanes di fronte al mare a 30 metri dal mare e ti assicuro che le spiagge da Costa fino a les palmiers e anche oltre sono sporchissime, piene di rifiuti, come quelle alla corniche che certamente non e un campione di pulizia: lampioni rotti, buche per terra, marciapiedi sconnessi e sporchi..Al mare, pur avendolo davanti, sono costretto ad andare allo skanes serail!.Forse tu ti riferisci ai giardini davanti il ribat che sono un po piu curati ma il resto e tutto spazzatura ovunque anche in medina. La falesia e ridotta in uno stato pietoso piena di sacchetti di plastica e bottiglie di plastica. Grazie a numerose segnalazioni che ho fatto me auto non parcheggiano piu sulla spiaggia! Tu dove abiti?

Si vieni a vedere cosi ti rendi conto se dico c*: monastir ha le peggiori spiagge figurati che dove sono costretto ad andare io c’e il fenomeno della bassa e alta mare: la mattina prima delle 10.30 il mare non c’e ma ci sono alghe in gran quantita!

Moderato da Francesca 4 mesi fa
Motivo : *oscurato

X  questo  ho detto che viviamo in due monastir...la mia on è come l'ai rapprasentata tu....e anche glu ultimi Connazionali che sono rimasti soddisfatti e hanno anche confermato z chi abita a soisse...vedi Antonello...hanno visto un altra citta....ps.sto skanes...si vede che ho raccomandarioni e favoritismi che mi avvantaggiano

Non siamo mai andati al mare a Monastir ma per quello che ho visto e ci vado spessissimo per via del cantiere navale di fiducia per i lavori alla barca, non ho mai trovato la città fuori dagli schemi anzi, ho avuto l'impressione che sia diventata un pochettino più d'elite, Sousse l'estate diventa un casino, tenete presente che proprio a Sousse abbondano i locali dove consumare alcoolici dove algerini e libici vengono di proposito per "trasgredire", di conseguenza in tanti locali non è difficile vedere studentesse o ragazze in attesa dei "danarosi turisti magrebini". Per quanto ci riguarda quest'anno siamo venuti a passare le vacanze in Sicilia per entrambi i mesi estivi e ci siamo anche "regalati" una vacanza per l'Italia con i nostri pelosetti al seguito (e non vi racconto la difficoltà per trovare alberghi che accettassero cani di media e di grande taglia) ma alla fine è stata una bella avventura, siamo partiti da Messina e abbiamo fatto sosta a Pompei, Civitavecchia, San Marino, Gran Sasso, Bari, Taranto e rientro a Messina. Successivamente tour in Calabria fino al golfo di Squillace. Bei posti vero? Certo, eppure il problema dello sporco lo abbiamo trovato dovunque, bastava guardarsi intorno, qui a Messina ad esempio (ed i lettori messinesi vogliano perdonarmi per questo esempio) sulla litoranea che da Torre Faro va verso Milazzo è consuetudine dei tanti vacanzieri della domenica lasciare l'immondizia al margine della strada, vicino la mia abitazione c'è un'isola ecologica che viene pulita dal comune ma subito dopo si trova di tutto materassi e mobili compresi. A volte guardiamo troppo la sporcizia degli altri e non vediamo che anche a casa nostra accadono queste cose.

Quest'inverno ho visto una Hammamet di molto migliorata. Avevano sostituito dei lampioni rotti dove c'è il passeggio lungo il mare e avevano dato una solenne ripulita e potatura nei giardini.  Ohh, ma in pochi giorni tale aspetto ... surreale già cominciava a ricadere nel reale di prima e di sempre;  qui troppe persone si lamentano tanto di tutto quello che non va' nel loro paese ma di fatto lo trattano malissimo e il concetto di bene comune da salvaguardare o da rispettare è.... davvero arabo alle mie orecchie, ma non per i loro costumi.  Certo, mi direte che anche da voi (in Italia e non so dove) non è quindi meglio (come osservato anche qui sopra da Antonello)...  Ma allora va' bene cosí?  ...   Qui ci sono grandi contenitori per le bottiglie di plastica, ma che fatica per questi poveri giovani tanto stanchi da non farcela proprio, a mettere le loro bottiglie e cartacce nei contenitori appositi, che pena, un simile sforzo potrebbe ridurli in polvere, stremarli senza più possibilità di recupero ... Poi davvero mi piacerebbe sapere se "dalle vostre parti",  intendo dire a Monastir o a Sousse, quando voi volete uscire da un locale (negozio o ristorante o cosa poi capiti) ecco che chi invece intende entrare vi spinge tranquillamente indietro perché, chiaaaro, per loro è normale ignorarvi e intendendo entrare per primi e a tutti i costi...
Ora mi direte che bisogna adattarsi, che abituarsi è un modo di "integrarsi" e che vanno colti i lati positivi del nostro vivere qui.   Cooome no!  Triste è proprio questo fatto che davvero ci si può abituare - mestamente (almeno io), quasi eroicamente (così mi pare), con grande spirito di accettazione (così mi dico e sorrido), ma in fondo.....  (Beh, più in fondo si può ancora finire... e allora, ci si campa).... (Ma insomma, se potessi cambierei di pianeta, non soltanto di casa o di paese)    :joking:
A volte -e mi riferisco a estranei, a passanti- mi capita di imbattermi in una persona davvero educata ed è diventata un'esperienza tutto sommato talmente rara, da farmi sentire strana....   Ormai le eccezioni in positivo finiscono per essere quelle più "sconvolgenti"....    :D  :sosad:

Bella  molto é spiaggia dorata...mare pulito...é considerata dai  Locali la petit ville des peuccheurs....l ho frequentatax3annixlavoro....c'e una splendida azienda italiana d camicieria di haute couture
Forse...un po troppo...Tranquilla....pochi svaghi

e a me non piace l'immenso cimitero sul mare

a Mauro  :    grazie per l'opinione   :)     (e per me la tranquillita' non é mai troppa  :heart: )

ad Anto:        :lol:   adoro, qui ad Hammamet, camminare costeggiando da un lato il mare e dall'altro, il grande cimitero mussulmano...   Ahhh, che pace, che silenzio, e solo con qualche gatto che vi passeggia e con il trillo degli uccelletti che, come me, in queste zone hanno di che far cantare pure il cuore...
:top:  :heart:  :)

laviniavirginia :

ad Anto:        :lol:   adoro, qui ad Hammamet, camminare costeggiando da un lato il mare e dall'altro, il grande cimitero mussulmano...   Ahhh, che pace, che silenzio, e solo con qualche gatto che vi passeggia e con il trillo degli uccelletti che, come me, in queste zone hanno di che far cantare pure il cuore...
:top:  :heart:  :)

certo ma se consideriamo come vengono tumulate le salme, la troppa vicinanza al mare e le falde acquifere che passano sotto... insomma le norme igieniche sono tutta un'altra cosa! Personalmente non vado a fare il bagno dove i cadaveri scaricano i loro liquami :) e i mussulmani sono pure contrari alla cremazione... vedi un po' tu!!!

:/    ecccchi parlasse mai di farci il bagno ?  :D   Giammmmmai. Almeno per me... sono acque... hm, no, sono tempi passati.   
No, di certo dal punto di vista igienico neppure da parlarne...   Ma tolti i morti, ci sono i liquami dei vivi e, proprio ad Hammamet scorrono di lato al cimitero   :huh: ......... mamma mia!
Capisco, consideravamo la cosa da due prospettive diverse e a partire dalla "spiaggia dorata di Mauro" siamo finiti ad altre considerazioni.....
......:
(Non so se mangi ancora pesce,  forse dovremmo traferirci vicino a qualche lago alpino ....
E ora neppur più quello di piscicolture è consigliabile....   Stiamo quindi tutti fritti noi e giriamo come sopravviventi in bilico ... -per non dire a rischio, tanto quello vige dal giorno della nascita....-)    :unsure

Ahahha....grande Anto....un pô non davi il meglio di te...nelle risposte....si vede seu in vacanza....

Lavinia non ci crederai ma per il pesce cerco di comprare solo quello pescato al largo evitando la pesca sotto costa proprio per le varie casistiche che stiamo elencando comunque Sousse non ha cimiteri sul mare e neanche Monastir, Hergla sulla scogliera, Mahdia non ne parliamo :) anche se è carina... capitemi, vivo il mare quanto più posso, faccio immersioni, snorkel, filmati e foto. Insomma dove vedo sporcizia anche sommersa cambio strada... e per restare in tema a Monastir di passaggio in barca non ne ho mai vista più di tanta in mare... a riva mi spiace ma non ci sono ancora andato ma lo farò per portare via il costume a Mauro :P

Gisar :

Ciao a tutti dovro, lavorare ancora qualche anno ma sono interessato a trasferirmi a Monastir che da quello che leggo sul forum mi sembra un'ottima ottima scelta.... Saluti.

Ottima scelta!

mauro biazzi :

Mahhh si vede che abitiamo in due monastir diverse....Giuseppe...dove sto io soiagge pulite mare bello....e anche in centro tutto èabbastanza curato...

Hai ragione Mauro, la Monastir che conosco io è perfetta, spiagge pulite ed acqua limpida, nessuna puzza di liquami che invece ho sentito nel fare il bagno a Madhia o di alghe di Djerba(Hout Souk).

Ciao MATTEO.. Bello sentirti... Spero tu e compagna state bene e Di vedervi presto...
Ps. La barca e' sotto stretto controllato  :cool:  :cool:  :cool:

mauro biazzi :

Ciao MATTEO.. Bello sentirti... Spero tu e compagna state bene e Di vedervi presto...
Ps. La barca e' sotto stretto controllato  :cool:  :cool:  :cool:

anche oggi siamo stati a controllare l'ormeggio :)

Vedi Che sensitivo sono... Conoscendoti...

Vorrei inviare un saluto a tutti! Aspetto che venga il momento della pensione. Ci vuole ancora un po' di tempo. Spero di raggiungervi presto Luigi (gisar).

Gisar :

Vorrei inviare un saluto a tutti! Aspetto che venga il momento della pensione. Ci vuole ancora un po' di tempo. Spero di raggiungervi presto Luigi (gisar).

Sai Luigi, uno degli aspetti positivi di Monastir è (oltre l'acqua pulita) la generosità di persone che non ti aspetti.
Come te il mio viaggio verso la Tunisia si può dire nato da un idea di libertà ma maturato qui su questo forum ove persone di cui conoscevo solo nick name e qualche scritto . in poco tempo  ho avuto la fortuna di conoscerli.
Senza invasioni o privazioni di privacy reciprocamente, mi mancano addirittura, sono il valore aggiunto di questa esperienza positiva, nuovi amici , belle persone su cui poter contare che ti auguro di incontrare.
L'italia è splendida paesaggisticamente,culturalmente etc, la differenza la si nota, ma se come me hai l'abitudine di guardare la parte del  bicchiere mezzo pieno non ti mancherà molto il Bel Paese.
I luoghi sono migliori di tante località italiane e le persone locali accoglienti. Non mi sono mai trovato a disagio in nessuna situazione, anzi a volte divertito, mai preoccupato.
Rispettare le leggi e la cultura del paese che  ospita è quanto  chiediamo a chi viene in Italia come extracomunitario, beh è uguale, basta applicare questa regola e tutto è facile qui; anzi lo è ancora di più visto che non vi è alcun pregiudizio verso gli europei che sono benvoluti.
Io ringrazio tutti coloro con cui ho interagito, ricevendo da loro aiuto ed una lezione di vita. Si perchè di questo si tratta. Antonello,Simonetta,Mauro,Mohamed,Lassaad ed tanti altri da Djerba a Tunisi mi hanno arricchito dandomi fiducia e serenità in questo percorso.
A loro esprimo la mia gratitudine che spero di contraccambiare con lo stesso positivo spirito altruistico, che fa rete, pulita e sincera.

Anto&Simo :
mauro biazzi :

Ciao MATTEO.. Bello sentirti... Spero tu e compagna state bene e Di vedervi presto...
Ps. La barca e' sotto stretto controllato  :cool:  :cool:  :cool:

anche oggi siamo stati a controllare l'ormeggio :)

A buon rendere Antonello, quando sarai via tu, andrò io a controllare il tuo veliero.
:thanks:

mauro biazzi :

Ciao MATTEO.. Bello sentirti... Spero tu e compagna state bene e Di vedervi presto...
Ps. La barca e' sotto stretto controllato  :cool:  :cool:  :cool:

Ciao Mauro, si stiamo bene a fra qualche giorno torniamo(finalmente) a Monastir, il natale lo passiamo in Tunisia, sarà il primo e non ci mancherà la neve ed il gelo del Veneto :sick
Ci sentiamo senz'altro per gli auguri natalizi.
La sicurezza che mi da Antonello nel controllare la mia bagnarola è commovente,non la merito.
Il Marina di Monastir se lo sogna uno con la sua competenza e capacità.

Matteo S :

A buon rendere Antonello, quando sarai via tu, andrò io a controllare il tuo veliero.
:thanks:

Daje Matteo… quando sarai qui bisognerà fare opera di convincimento e vedere di realizzare un sogno… fare uscire contemporaneamente tutte le barche straniere da Monastir ed El Kantaoui e sparare na mini regata fuori, giusto per fare impazzire le guardie nazionali :D sai che casino? Scherzo… invece ci stiamo attrezzando con delle luci da esterno a led per trasformare l'albero della barca in… albero di Natale! 4 fili da esterno lunghi come l'albero, attaccati a riva con una drizza che scendono in diagonale sui 4 lati dell'albero… :D

Anto&Simo :
Matteo S :

A buon rendere Antonello, quando sarai via tu, andrò io a controllare il tuo veliero.
:thanks:

Daje Matteo… quando sarai qui bisognerà fare opera di convincimento e vedere di realizzare un sogno… fare uscire contemporaneamente tutte le barche straniere da Monastir ed El Kantaoui e sparare na mini regata fuori, giusto per fare impazzire le guardie nazionali :D sai che casino? Scherzo… invece ci stiamo attrezzando con delle luci da esterno a led per trasformare l'albero della barca in… albero di Natale! 4 fili da esterno lunghi come l'albero, attaccati a riva con una drizza che scendono in diagonale sui 4 lati dell'albero… :D

Sono molto d'accordo, appena sarò lì organizziamo, chiediamo pure il patrocinio della federazione dello sport Tunisino!
ciao
a presto Antonio

Anto&Simo :
Matteo S :

A buon rendere Antonello, quando sarai via tu, andrò io a controllare il tuo veliero.
:thanks:

Daje Matteo… quando sarai qui bisognerà fare opera di convincimento e vedere di realizzare un sogno… fare uscire contemporaneamente tutte le barche straniere da Monastir ed El Kantaoui e sparare na mini regata fuori, giusto per fare impazzire le guardie nazionali :D sai che casino? Scherzo… invece ci stiamo attrezzando con delle luci da esterno a led per trasformare l'albero della barca in… albero di Natale! 4 fili da esterno lunghi come l'albero, attaccati a riva con una drizza che scendono in diagonale sui 4 lati dell'albero… :D

Ti piace vincere facile? il mio è un motorsailer se non metto in funzione il motore rimane inchiodata 23 tonnellate,non ho speranze di piazzamento con solo vele...però l'idea non è malvagia, da qualche parte bisogna pure inziare o no? Anche la barcolana è nata in sordina ed oggi è la più grande regata del mondo! ma quanti siamo ad avere una barca in Tunisia su questo forum? se ci siete battete un colpo.
Per il natale l'addobbo dell'albero non è che viene malinteso dagli islamici e ci bruciano la barchetta?
io mi accontenterei anche di mantenere un profilo basso, pur mangiando il panettore accompagnato dal uno spumantino italianissimo in pozzetto, ci scambiamo le vissite ed invitiamo tutti gli italiani che desiderano condividere l'iniziativa.

subdive :
Anto&Simo :
Matteo S :

A buon rendere Antonello, quando sarai via tu, andrò io a controllare il tuo veliero.
:thanks:

Daje Matteo… quando sarai qui bisognerà fare opera di convincimento e vedere di realizzare un sogno… fare uscire contemporaneamente tutte le barche straniere da Monastir ed El Kantaoui e sparare na mini regata fuori, giusto per fare impazzire le guardie nazionali :D sai che casino? Scherzo… invece ci stiamo attrezzando con delle luci da esterno a led per trasformare l'albero della barca in… albero di Natale! 4 fili da esterno lunghi come l'albero, attaccati a riva con una drizza che scendono in diagonale sui 4 lati dell'albero… :D

Sono molto d'accordo, appena sarò lì organizziamo, chiediamo pure il patrocinio della federazione dello sport Tunisino!
ciao
a presto Antonio

ahahah...il patrocinio stiamo freschi :D questi neanche ci fanno muovere dalla banchina figurati se ci danno il patrocinio... :dumbom: una martellata ci danno in testa e tolgono il tappo alle barche per affondarle

Ma no Matteo, anche la mia non è una scheggia non regata per vincere qualcosa ma una moltitudine di vele che navigano insieme sarebbe ora di dare vita a questo mare :) per l'albero no tranquillo qui lo mettono tutti, ho comprato oggi le luci da mettere sulla mezzana invece sulla maestra metto babbo natale con la scaletta :D

Allora contiamo le vele!!! Subdive è dei nostri,la mia , la tua siamo a 3 , arriviamo a 10 e chiediamo il Patrocinio sia all'Italia che alla Tunisia, facciamo un club e divulghiamo la cultura dello Yachting

ciao,
figuratevi la mia hiiii, fatta tutta in acciaio con bulbo di piombo, molto stabile ed affidabole, 10 metrix3,4  per 8 tonnellate di peso, lenta a prendere velocità e difficile da arrestare. l'ideale per le regate hiiiiiii.
In compenso è morbida sull'onda.
Ci vorrebbe un sunfast 3200 o un elan 310 o simila, anche un vecchio balanzone.
Ma una veleggiata insieme è tanto divertente e poi quando si rientra grandiosa arrostita.
AA

Nuova discussione