Telefonia fissa e mobile in Nuova Zelanda

Telefonia fissa e mobile in Nuova Zelanda
shutterstock.com
Pubblicato 2023-08-04 12:40

Essere in grado di poter contattare la propria famiglia quando si è in giro per il mondo è molto importante, soprattutto se vi siete trasferiti in Nuova Zelanda, e non potreste essere più lontani di così! Fortunatamente, è sempre più facile poter rimanere in contatto. La Nuova Zelanda offre una copertura affidabile per quanto riguarda la telefonia mobile su gran parte del paese, ma nelle aree rurali potreste avere una ricezione limitata.

Il piano telefonico che sceglierete dipenderà da quanto tempo avete intenzione di restare. Se per un breve periodo, potrebbe essere meglio mantenere il vostro piano telefonico pagando (se prevista) una tariffa aggiuntiva per il roaming internazionale. In alternativa, potete acquistare una SIM pay-as-you-go per pochi dollari e inserirla nel vostro telefono, purché sia sbloccato. A questo punto potete connettervi ad Internet utilizzando questa SIM oppure il Wi-Fi disponibile gratuitamente nelle principali città. Se invece avete intenzione di rimanere in Nuova Zelanda a lungo termine, è consigliabile stipulare un contratto con un gestore, poiché spesso finiscono per essere più convenienti.

Linea fissa in Nuova Zelanda

In Nuova Zelanda sta diventando sempre meno comune avere un telefono fisso oltre al cellulare: nel 2019, circa il 53% delle famiglie possedeva una linea fissa, e da allora questa percentuale è probabilmente diminuita, poiché la tendenza è quella di mantenere solo il cellulare per la comunicazione. Ora che le connessioni Internet a casa non sono più legate alla rete fissa, è ancora meno incentivante per le persone avere linee fisse.

Se desiderate comunque avere anche il telefono a casa, i gestori più noti sono Spark e Vodafone. Queste aziende offrono il servizio di rete fissa come parte di un pacchetto con Internet e telefonia mobile. Altre società che forniscono la rete fissa in Nuova Zelanda sono 2degrees, Slingshot e Orcon. Queste ultime spesso offrono prezzi competitivi e vari piani tra cui scegliere, quindi vale la pena farsi un giro e vagliarli per trovare l'offerta migliore. In determinate aree, è possibile ottenere il servizio di rete fissa anche da un piccolo operatore locale.

Telefoni cellulari in Nuova Zelanda

La maggior parte delle persone in Nuova Zelanda possiede un telefono cellulare e lo usa regolarmente. La cosa più semplice da fare è assicurarsi che il vostro smartphone sia sbloccato prima di espatriare, in modo da poter utilizzare il telefono in Nuova Zelanda inserendo una SIM di un provider neozelandese. Troverete direttamente in aeroporto alcuni operatori telefonici, per acquistare una SIM card appena arrivate. Le pay-as-you-go costano solo pochi dollari, mentre i piani vanno dai 20-30 dollari NZ in su. I gestori principali di telefonia in Nuova Zelanda sono Vodafone, Spark e 2degrees.

Se non avete un telefono sbloccato, dovrete acquistarne uno al vostro arrivo. In questo caso, probabilmente vorrete fare una piccola ricerca sui vari gestori vagliando i loro piani in modo da effettuare l'acquisto e connettervi con il resto del mondo il prima possibile. Di solito potete acquistare un pacchetto che vi offre sia il telefono che il piano telefonico con traffico dati e minuti per le chiamate.

Esistono diversi gestori di telefonia mobile in Nuova Zelanda, ciascuno con i propri piani telefonici, caratteristiche e vantaggi:

  • Spark: è il più grande operatore di telefonia mobile della Nuova Zelanda e offre diversi piani sia per le prepagate che per i contratti. Ha una vasta gamma di dispositivi a disposizione e offre una buona copertura in tutto il paese.
  • Vodafone: è un altro importante operatore di telefonia mobile della Nuova Zelanda e offre una varietà di piani sia per le prepagate che per i contratti. Ha una vasta gamma di dispositivi a disposizione e offre una buona copertura sia nelle aree urbane che in quelle rurali.
  • 2degrees: è un piccolo operatore di telefonia mobile che offre una gamma di piani sia per le prepagate che per i contratti. Ha una scelta ridotta rispetto agli altri per quanto riguarda i dispositivi, ma è noto per i suoi prezzi competitivi e la buona copertura nelle aree urbane.
  • Skinny: è un provider di telefonia mobile a basso costo che offre piani prepagati economici con particolare attenzione alla semplicità. Ha una selezione limitata di dispositivi e non offre piani con pagamento posticipato.

Quando si sceglie un gestore di telefonia mobile in Nuova Zelanda, è importante considerare fattori come copertura, prezzo e caratteristiche dei piani, valutando in base alle proprie esigenze. Per questo vi consigliamo di fare qualche ricerca prima di scegliere il gestore, come per esempio valutare la copertura nella vostra zona, le opzioni per il traffico dati e la convenienza.

Copertura in Nuova Zelanda

La copertura della telefonia mobile in Nuova Zelanda generalmente è buona, grazie anche ai tre provider principali (Spark, Vodafone e 2degrees), che assicurano una connettività sia nelle città principali città che in molte aree rurali. Negli ultimi anni, queste aziende hanno investito molto nella costruzione delle loro reti, in modo che gli utenti di telefonia mobile in Nuova Zelanda potessero disporre di una copertura affidabile nella maggior parte dei luoghi. A seconda delle zone, ci saranno diversi livelli di copertura dati dai diversi gestori, per cui se doveste trovarvi in un'area remota con un amico che utilizza una rete diversa dalla vostra, potreste accorgervi che lui ha linea mentre voi no. La Nuova Zelanda ha un terreno notoriamente accidentato e diverse aree naturali remote, per cui la copertura potrebbe essere disomogenea, in particolare sulle montagne e in alcune isole al largo. Se avete intenzione di recarvi in una parte remota della Nuova Zelanda, è una buona idea verificare con il vostro gestore di telefonia mobile che tipo di copertura è prevista in quella zona.

5G in Nuova Zelanda

Il 5G è l'ultima frontiera della tecnologia in materia di comunicazione mobile e, come ci si aspetta, offre velocità e capacità maggiori rispetto alle precedenti generazioni di tecnologia mobile. La rete 5G in questo momento è attiva in alcune parti di Auckland, Hamilton, Bay of Plenty, Manawatū-Whanganui, Taranaki, Wellington, Christchurch, Queenstown, Southland e altri posti. Il 4G, o tecnologia di quarta generazione, è il predecessore del 5G, ed è disponibile in gran parte del paese. Non tutti i telefoni cellulari sono compatibili con la tecnologia 5G, ma generalmente quelli acquistati più di recente hanno maggiori probabilità di essere compatibili con le ultime tecnologie di rete.

A seconda di dove vi trovate in Nuova Zelanda, il vostro telefono potrebbe spostarsi tra le reti 5G, 4G e 3G.

Reti in Nuova Zelanda

Dovete assicurarvi che il vostro telefono sbloccato sia compatibile con le reti utilizzate dal provider scelto:

  • 2degrees: GSM, UMTS e LTE
  • Spark: UMTS, HSDPA e LTE
  • Vodafone: GSM, UMTS, HSDPA e LTE

Fare telefonate in Nuova Zelanda

Per chiamare l'estero, dovete comporre "00" o " " seguito dal prefisso internazionale e dal numero di telefono della persona che volete chiamare, senza lo "0" iniziale. Ecco alcuni esempi:

  • Italia: 0039 / 39, prefisso locale, numero che volete chiamare senza lo "0" iniziale
  • Australia: 0061 / 61, prefisso locale, numero che volete chiamare senza lo "0" iniziale
  • Stati Uniti: 001 / 1, prefisso dello stato, numero che volete chiamare senza lo "0" iniziale
  • Regno Unito: 0044 / 44, prefisso locale, numero che volete chiamare senza lo "0" iniziale
  • Svizzera: 0041 / 41, numero che volete chiamare senza lo "0"
  • Canada: 001 / 1, prefisso locale, numero che volete chiamare senza lo "0" iniziale

App di messaggistica in Nuova Zelanda

Se prevedete di comunicare regolarmente con amici e familiari rimasti nel vostro paese d'origine, spesso è molto più conveniente farlo tramite le app di messaggistica che utilizzano la connessione Internet o i dati del telefono. Esistono diverse app di questo genere, tra le più usate ci sono: iMessage, Messenger di Facebook, Skype, WhatsApp, Viber, Line, WeChat e Hike.

In generale, queste app possono essere un'alternativa più economica ai servizi telefonici tradizionali per le comunicazioni internazionali, poiché di solito offrono chiamate vocali e videochiamate gratuite, purché entrambe le parti dispongano di una connessione Internet. Ciò rende le telefonate lunghe e la condivisione di immagini e video molto più convenienti. Tra l'altro, è molto probabile che stiate scattando molte splendide foto della Nuova Zelanda e vogliate condividerle con amici e famiglia, quindi vi consigliamo di utilizzare queste piattaforme in modo da ridurre i costi elevati che di solito comportano sia le chiamate che i messaggi internazionali standard.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.