La sanitā negli Emirati Arabi

Shutterstock.com
Aggiornato 2018-05-04 14:18

Vivendo all'estero è importante aver accesso ad un buon sistema sanitario nel paese ospitante. Segue una panoramica del sistema sanitario negli Emirati Arabi.

Le cure sanitarie prestate negli Emirati Arabi sono di buona qualità e conformi agli standard internazionali.
Il Paese dispone di strutture mediche dotate di tecnologie moderne.
Nei sette Emirati sono presenti ospedali sia pubblici che privati. Molti espatriati lavorano nel settore sanitario emiratino.

Come funziona il sistema sanitario

Al momento del tuo arrivo nel Paese devi richiedere una tessera sanitaria locale.
Puoi farnE domanda online contattando la Dubai Health Authority (DHA) oppure recarti di persona in un centro medico.
Per l'ottenimento, è necessario fornire due foto formato tessera, un documento che attesti che lavori nel Paese, una copia del passaporto nonchè il documento d'identità emiratino (che riceverai dopo l'ottenimento del permesso di residenza). Il costo della tessera sanitaria è di 320AED per le persone che hanno compiuto 18 anni e di 120AED per i minori.

A seconda del tuo guadagno mensile, puoi decidere se sottoscrivere un'assicurazione sanitaria privata.
In alcuni casi, il datore di lavoro si fa carico della tua assicurazione privata o i costi possono essere divisi tra le due parti.
Se lavori ad Abu Dhabi, il datore di lavoro generalmente fornisce copertura sia per te che per la tua famiglia (coniuge e fino a tre figli).
A Dubai invece, nella maggior parte dei casi, la compagnia assicura solo il dipendente e non coniuge/figli.
Ciò detto, dato che questa pratica è a discrezione dell'azienda, controlla con le persone responsabili al momento della stipula del contratto.

Turismo medico a Dubai

La strategia del Governo è quella di attrarre sempre più visitatori a Dubai per servizi medici o per trattamenti di bellezza.
La DHCC (Dubai Healthcare City) è stata fondata nel 2002 e si tratta del più grande polo sanitario del mondo ad essere zona franca.
La seconda fase del progetto è ancora in costruzione e a lavori terminati la cittadella sarà pronta ad accogliere cittadini locali benestanti, espatriati e turisti alla ricerca di servizi sanitari d'eccellenza.

Vaccini

Prima di andare a vivere e lavorare negli Emirati Arabi Uniti dovrai sottoporti ad un esame medico completo e fare i vaccini necessari.
Devi vaccinarti contro l'epatite A e B, il tifo, la difterite, il tetano, la poliomielite e la rabbia.
Dopo il tuo arrivo nel Paese, dovrai sottoporti ad una visita medica come formalità inerente alla domanda del permesso di residenza.
Anche il coniuge e i familiari a carico devono seguire le stesse procedure.
Il visto viene negato alle persone che risultano positive al test dell'HIV, all'epatite B o alla tubercolosi.
Per maggiori informazioni sulle condizioni sanitarie negli Emirati Arabi puoi consultare il sito della Farnesia - Viaggiare Sicuri > Situazione Sanitaria

Buono a sapersi:

  • Non consumare acqua del rubinetto.
  • Non esporsi per periodi prolungati al sole
  • Non importare medicinali senza aver informato le Autorità competenti

Indirizzi utili:

Ministero della Salute Emiratino www.moh.gov.ae
Ministero della Salute Dubai www.dubai.ae

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.