Shutterstock.com
Aggiornato l'anno scorso

Se vuoi saperne di più sul mercato del lavoro ad Abu Dhabi, Expat.com ti dà informazioni per aiutarti nella ricerca.

La capitale degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi, offre opportunità di lavoro per gli espatriati di tutto il mondo.
Essendo la sede del Consiglio Nazionale Federale, la città di Abu Dhabi offre varie opportunità d'impiego all'interno delle sue Istituzioni, Dipartimenti Governativi e le Ambasciate.

Settori con forte potenziale

Abu Dhabi contribuisce per due-terzi all'economia degli Emirati Arabi che, attestandosi a 400 milliardi di dollari, è la seconda più forte del mondo arabo.
L'Emirato di Abu Dhabi è famoso in tutto il mondo per le sue riserve di petrolio e gas naturali ma il Governo ha pianificato di diversificare la propria economia e di non fare affidamento solo sulle entrate petrolifere.

Altri settori che contribuiscono al buon rendimento economico sono: estrazione mineraria, edilizia, turismo, settore immobiliare. Le possibilità di lavoro per gli espatriai sono quindi varie e, grazie a nuovi progetti in fase di sviluppo, sono richiesti professionisti nel settore informatico e della tecnologia, in campo sanitario e dei servizi in ambito privato. Di recente molte produzioni cinematografiche, attratte dall'architettura scenografica di questo emirato, stanno girando pellicole in città.

Trovare lavoro ad Abu Dhabi

Se non sei fisicamente negli Emirati Arabi inizia la ricerca consultando la versione online di Gulf News, Khaleej Times, o Emarat Al Youm
Puoi avvalerti anche di social network professionali come LinkedIn. Sei hai già creato un profilo, stabilisci un contatto con persone che lavorano ad Abu Dhabi nel tuo settore di specializzazione.

Unisci a gruppi di discussione e controlla se presso l'azienda dove vorresti lavorare ci sono offerte disponibili.
Inoltre puoi richiedere l'assistenza di agenzie per l'impiego. Inviando il tuo curriculum, gli addetti ai lavori troveranno l'offerta migliore in base al tuo profilo.
Sappi però che per ottenere un visto ed un permesso di lavoro per gli Emirati Arabi devi assolutamente ottenere un impiego.

Permesso di lavoro

Il permesso di lavoro è sponsorizzato dal datore di lavoro e rilasciato dal Ministero delle Risorse Umane e dell'Emiratizzazione (MoHRE) degli Emirati Arabi Uniti. Questo documento è valido per due mesi dopo la data di rilascio e garantisce all'espatriato la possibilità di entrare nel Paese per svolgere la mansione associata al permesso.

Dopo il tuo arrivo ad Abu Dhabi, il datore di lavoro (lo sponsor) ti seguirà nell'espletamento di altre formalità burocratiche come esami medici, ottenimento della carta d'identità emiratina, rilascio di una tessera chiamata Labour Card e permesso di residenza e lavoro (che va fatto timbrare sul passaporto entro 60 giorni dall'ingresso).

Se hai familiari a carico, dopo aver completato la procedura che ti dà diritto a lavorare negli Emirati Arabi puoi sponsorizzare il loro ingresso e farli vivere con te.

Buono a sapersi:

Per poter lavorare ad Abu Dhabi, devi essere sponsorizzato da un datore di lavoro.

Importante: È illegale lavorare con un visto turistico.

Se richiedi un permesso di lavoro, il tuo passaporto deve essere valido per almeno sei mesi dopo la data di entrata negli Emirati Arabi

Indirizzi utili:

Portale Governativo per l'impiego Abu Dhabi
Camera di Commercio Abu Dhabi
Portale del Governo degli Emirati Arabi Uniti
Ministero Emiratino Affari Esteri - Visti
Ministero Risorse Umane e Emiratizzazione

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.