Come sviluppare una rete professionale a Londra

 sviluppare una rete professionale a Londra
Shutterstock.com
Aggiornato 2022-06-16 16:39

Secondo Glassdoor, uno dei più grandi siti di recruiting al mondo, oltre l'80% dei posti vacanti nel mercato del lavoro contemporaneo non viene pubblicizzato: le persone arrivano a conoscenza delle offerte per passaparola. Quindi, se siete troppo impegnati per partecipare a eventi di networking, seminari, congressi, o non vi sentite a vostro agio in situazioni di socializzazione, pensate a tutte le opportunità che potreste perdere non essendo presenti a questi eventi. A Londra, per esempio, vengono organizzati molti eventi di networking: dalle riunioni informali al pub, ai programmi universitari degli studenti, alle conferenze dedicate a settori specifici. Allora, siete pronti ad affinare le vostre capacità di networking e portare la vostra carriera ad un livello superiore?

Galateo del networking

Gli eventi atti a creare una rete professionale sono un'eccellente opportunità per aiutarvi capire chi siete, cosa vi aspettate dalla vostra carriera e cosa vorreste ottenere in futuro. Spesso pensiamo di conoscere già le risposte a queste domande, ma in realtà può capitare che trovandoci ad esprimere i nostri pensieri di fronte agli altri, scopriamo di essere confusi o incerti. In ogni caso, essere nervosi durante il primo evento di networking è normale, soprattutto se l'inglese non è la propria lingua madre e siete in fase di assestamento ai ritmi e allo stile di vita di una nuova città come Londra. Ecco dunque alcuni suggerimenti sul 'galateo del networking', per aiutare a presentarvi in modo positivo e, perché no, per far sì che troviate il lavoro dei vostri sogni proprio a Londra.

  • In un evento di networking, indipendentemente da dove si svolga nel mondo, è preferibile essere sé stessi e sentirsi a proprio agio. Ricordate, i vostri atteggiamenti rispecchiano la vostra personalità, e di certo non vorrete presentarvi come persone scortesi. Quindi, non interrompete mai una persona che sta parlando nel gruppo; cercate di non controllare spesso il cellulare e tenetelo in modalità silenziosa, ed evitate di fare telefonate a meno che non siano realmente urgenti.
  • Non siate polemici o estremamente pignoli rispetto a un argomento, in quanto un evento di networking non è assolutamente il luogo adatto per iniziare una discussione. Ricordate, inoltre, che tutti hanno diritto a esprimere la propria opinione, e state attenti a formulare pensieri estremi, perché potreste offendere gli altri (e, di conseguenza, perderli dalla lista dei vostri contatti). Inoltre, in quanto expat, non generalizzate sulle persone a Londra, e non giudicate il modo in cui fanno business, tantomeno l'etica lavorativa che potrebbe essere diversa da quella a cui eravate abituati prima di trasferirvi.
  • Negli eventi di networking bisogna dare per ottenere. Quindi avvicinatevi alle persone pensando a come potete aiutarle o metterle in contatto con qualcuno di vostra conoscenza che potrebbe essere interessato al loro profilo. Ricordate che, in quanto expat, avete un ulteriore vantaggio: una rete di contatti internazionale.
  • Prima di arrivare a un evento di networking, impostate i vostri obiettivi e abbiate ben chiaro cosa state cercando. Inoltre, non dimenticate di portare il vostro biglietto da visita in inglese, in modo da poterlo dare a chi è interessato.
  • Non utilizzate il nome di battesimo per rivolgervi alle persone che incontrate, a meno che non vi abbiano dato il permesso di farlo.
  • Tenendo presente che la prima impressione è la più duratura, vestitevi con colori neutri, indossate scarpe pulite e tenete i capelli in ordine. Assicuratevi di confermare in anticipo la vostra presenza, e controllate se esiste un dress code stabilito dagli organizzatori dell'evento.

Buono a sapersi:

I londinesi hanno dato vita a qualcosa che potremmo definire “cultura dei pub”; infatti, i pub adiacenti ai luoghi di lavoro pullulano di persone che, terminato il proprio orario lavorativo, si fermano per fare un po' di networking professionale.

Networking da remoto

A causa delle misure restrittive imposte dalla pandemia, il networking professionale ha assunto diverse forme. Anche se si è dovuto rinunciare agli incontri di persona, l'interazione fra colleghi non ha cessato di esistere grazie agli strumenti che la tecnologia ci ha messo a disposizione, ma anche all'indole socievole dell'essere umano che tende a fare gruppo e condividere idee, esperienze e conoscenza. Infatti, durante la pandemia si è avuta comunque la possibilità di incontrarsi virtualmente con persone di diverse parti del mondo, espandendo la propria rete professionale grazie ai meeting online e agli eventi virtuali di networking.

Non vi è molta differenza nel comportamento che si deve tenere quando ci si incontra di persona oppure online, infatti la chiave rimane la gentilezza. Tuttavia, alcuni piccoli dettagli vi aiuteranno a trarre il meglio dagli eventi virtuali e ad aggiungere nuovi contatti professionali al vostro elenco per riferimenti futuri. Ad esempio, all'inizio di un evento da remoto, presentatevi in poche parole, senza esagerare sciorinando le vostre capacità e qualifiche. Mentre si presenteranno gli altri partecipanti, ascoltateli attentamente, prendete appunti su eventuali domande da porre quando ne avrete l'opportunità e, soprattutto, non interrompete, non guardate il cellulare e non dedicatevi ad altre attività.

Come nelle riunioni in presenza, alcuni partecipanti potrebbero essere timidi o sentirsi a disagio nell'esprimere le proprie opinioni, quindi è bene iniziare con una conversazione informale, che vi aiuterà ad entrare in connessione con gli altri interlocutori, aumentando così il coinvolgimento. Ricordate che non tutti hanno lo stesso carattere, alcuni potrebbero aver bisogno di più tempo per aprirsi rispetto ad altri colleghi più disinvolti.

Quando dovete partecipare a un meeting online, mettetevi in un posto tranquillo e silenziate gli altri dispositivi elettronici. Ultimo ma non meno importante, pianificate in anticipo quello che vorrete apportare a questa riunione, così da non farvi cogliere impreparati o senza niente da dire.

Importante:
Non trascurate il dress code, anche se la telecamera vi inquadrerà solo parzialmente.

Buono a sapersi:

I londinesi hanno sviluppato una cosa nota come 'cultura dei pub', dato che è proprio nei pub adiacenti agli uffici che si fa molto networking professionale. Inizialmente potreste non trovarvi estremamente a vostro agio con la combinazione alcol-lavoro, ma presto vi renderete conto dei benefici che potreste trarre dal partecipare a questi ritrovi.

Cultura aziendale

A Londra, anche più che in altre parti d'Inghilterra, dipendenti e dirigenti sono molto attenti al tempo e gli danno un valore significativo quando svolgono attività legate al business come riunioni, eventi di networking, workshop, ecc. Quindi, quando si ha un appuntamento, se si vuole essere professionali e rispettosi, è bene essere puntuali o addirittura arrivare in anticipo. Arrivare in ritardo per un incontro di lavoro è scortese, a meno che non abbiate una giustificazione seria che possa motivare tale ritardo. Se vi accorgete in tempo che arriverete in ritardo, chiamate per scusarvi e cercate di fornire un orario per il vostro arrivo, oppure stabilite un nuovo appuntamento.

Il galateo aziendale britannico non incoraggia affatto lo scambio di regali, anzi, alcune aziende proibiscono esplicitamente l'accettazione di regali su basi legali. Tuttavia, quando vengono ricevuti o offerti dei regali, non dovrebbero essere né troppo costosi (corruzione) né troppo economici (insulto). Se ricevete un regalo in pubblico, dovete aprirlo immediatamente ed esprimere la vostra gratitudine. Inoltre, se siete stati invitati a casa di un collega per cena o per una festa, è bene portare qualcosa come per esempio una bottiglia di vino in segno di riconoscenza per l'invito ricevuto.

Nell'ambiente londinese degli affari, l'abbigliamento classico con colori scuri o neutri è considerato il più adatto. Se si partecipa a un particolare evento aziendale e non si è sicuri del dress code, è consigliabile essere eccessivamente eleganti piuttosto che informali. È curioso sapere che la maggior parte delle aziende hanno stabilito che il venerdì è il giorno in cui i dipendenti possono andare a lavoro vestendosi con il proprio stile, purché non sia offensivo nei confronti dei colleghi e non ignori del tutto il contesto professionale. Se lavorate per una start-up, è molto probabile che il dress code sia casual, quindi avrete la libertà di sbizzarrirvi usando tutti i vestiti presenti nel vostro guardaroba.

I londinesi usano moltissimo i social media per scopi di networking, in particolare Twitter e LinkedIn. Facebook è utilizzato principalmente per socializzazione personale, e il sito web è bloccato nei computer degli uffici di molte aziende per impedire che i dipendenti si distraggano sul posto di lavoro.

Alle riunioni di lavoro o ai colloqui, stringete la mano a tutti i presenti sia quando arrivate che quando ve ne andate, ma non siate troppo incisivi nella stretta di mano poiché gli inglesi non sono affettuosi in pubblico e non amano essere toccati, abbracciati o baciati da persone che non facciano parte della famiglia o della cerchia di amici più cari. Tenete presente che gli inglesi hanno un grande rispetto dello spazio personale, quindi non state troppo vicino ai vostri colleghi e non fissate le altre persone (anche se è per ammirare il loro abito elegante).

Indirizzi utili:

Eventi di networking

Incontri ed eventi per fare networking

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.