I mezzi di trasporto disponibili in Belgio

Mezzi di trasporto in Belgio
Shutterstock.com
Aggiornato 2022-08-19 13:11

Questo articolo è dedicato ai diversi mezzi di trasporto che troverete in Belgio.

Trasporti in Belgio

Biciclette, automobili, tram, treni, autobus, metro e taxi: sono questi i mezzi da poter utilizzare per spostarvi da un posto all'altro di questo paese.

Bicicletta

Ci sono delle ottime infrastrutture che permettono di muoversi agilmente in bicicletta per tutto il Belgio, infatti sono in molti ad utilizzare questo mezzo di trasporto per recarsi quotidianamente sul posto di lavoro.

In linea generale, le biciclette seguono le stesse regole stradali delle macchine. Tuttavia, sono obbligate a circolare sulla pista ciclabile a loro dedicata – quando presente. Inoltre, le bici possono percorrere delle strade vietate ad altri mezzi, e il cartello che troverete ad indicare questa concessione è “excepte” (in francese) o “uitgezonderd” (in olandese) con il disegno di una bici.

Il consiglio è di investire nell'acquisto di una buona catena, poiché il rischio che venga rubata è alto; e cercate sempre di legarla a qualcosa di fisso come un albero o un palo della luce, se possibile.

Potete anche far incidere sulla vostra bici un numero seriale dalla polizia o dall'amministrazione locale (è un servizio gratuito). Anche gli uffici Pro Velo mettono a disposizione questo servizio, ma al costo di un euro; in questo modo, se mai dovessero rubarla, sarà più facile da ritrovare.

Auto

Se già avete familiarità a guidare in Europa, allora farlo in Belgio sarà semplicissimo dal momento che le regole sono praticamente identiche a quelle in vigore negli altri paesi europei.

Tram

Bruxelles, Anversa, Gand e Charleroi offrono tutte una rete di tram efficiente e completa. Nelle Fiandre, è la compagnia De Lijn a gestire i tram, mentre a Bruxelles è in carica la Società Intercomunale dei Trasporti di Bruxelles (STIB/MIVB); in Vallonia, invece, è la TEC. Il tram in Belgio è uno dei mezzi di trasporto più antichi.

Ogni azienda gestisce la distribuzione dei propri mezzi. Esistono diversi abbonamenti e prezzi fissi, a seconda della frequenza con cui si prende il mezzo e della distanza che si deve coprire. Troverete maggiori informazioni a bordo o alla stazione dei tram.

Il prezzo minimo per un biglietto è compreso tra 2,10 e 3 euro. Lo potete acquistare a bordo o presso le macchine automatiche presenti in stazione.

Treno

La rete ferroviaria belga è la più completa d'Europa. Se avete bisogno di maggiori informazioni sui viaggi da e per il Belgio, potete consultare il sito Web ufficiale delle ferrovie (SNCB, National Rail Belgium).

Per quanto riguarda la metropolitana, i giovani viaggiatori beneficiano di alcuni viaggi gratuiti: i bambini da 0 a 11 anni (per un massimo di quattro bambini), possono prendere il treno gratuitamente se accompagnati da persona munita di biglietto valido (dai 12 anni in su); i bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni possono prendere il treno gratuitamente dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 9:00; le famiglie provviste di family card possono prendere il treno gratuitamente in qualsiasi momento.

Tenete presente che se acquistate un biglietto singolo per la metropolitana, potete utilizzarlo per 60 minuti dopo averlo convalidato per la prima volta. Durante questi 60 minuti, potete cambiare linea di metro tutte le volte che volete.

Se desiderate raggiungere Parigi o Londra, dovrete partire dalla stazione Midi/Zuid di Bruxelles.

Autobus

In Belgio ci sono due compagnie di bus, una francese, gestita dalla TEC e una fiamminga, di proprietà della STIB. Se usate regolarmente entrambe dovrete munirvi di due tessere, una ciascuno.

I bambini sotto i 6 anni e le persone di età superiore a 65 viaggiano gratuitamente con entrambe le compagnie. È necessario, però, richiedere un abbonamento alla TEC che sarà valido per tutto il Belgio.

Come per la metro, se comprate un biglietto per una corsa singola, potete cambiare il mezzo ogni volta che volete nei 60 minuti successivi alla prima validazione.

Ci sono anche dei servizi di pullman, peraltro abbastanza economici, grazie ai quali potrete viaggiare da una parte all'altra del paese, proprio come in Germania e in Francia.

Taxi

I taxi sono gestiti da compagnie private. Hanno una spia luminosa posta sul tetto con la scritta “TAXI”, e di solito si trovano nelle stazioni di competenza, in quelle ferroviarie e nei porti, ma li troverete anche in giro per la città, soprattutto nei dintorni delle attrazioni turistiche più famose.

Le tariffe sono stabilite da ciascuna regione in cui è presente la compagnia di taxi. Variano da 1,40 a 3 euro per chilometro. Inoltre, va aggiunta la quota per la gestione dei clienti che varia tra i 2,25 e i 2,40 euro a persona nelle ore diurne, mentre di notte può arrivare fino a 4,25 o 4,40 euro a persona.

Le tariffe per chilometro cambiano se si viaggia all'interno della regione convenzionata con la compagnia del taxi, o al di fuori di essa. Per quanto riguarda i tempi di attesa, le tariffe variano da 25€ a 30€ l'ora, o 0,50 centesimi al minuto.

Anche se non è consuetudine dare la mancia, nel momento in cui pagate la corsa al vostro autista dovreste considerare di arrotondare per eccesso l'importo finale.

MoBIB Card

In Belgio c'è la MoBIB card, che sta per Mobility in Belgium. È relativamente nuova in quanto è stata introdotta nel 2018 ed è simile alla carta per i trasporti pubblici usata in Olanda.

Esistono due tipi di carte: anonima e personale. È possibile acquistare queste carte in diversi posti, sia nei negozi che on-line. Se deciderete di stabilirvi in Belgio per lungo tempo, vale la pena averne una personale così da poter beneficiare degli sconti sui viaggi grazie agli abbonamenti mensili o annuali. Le carte anonime invece sono più indicate per chi si ferma per un tempo breve.

Potete usare la vostra MoBIB card per tram, autobus e pullman, ma anche per pagare i parcheggi per le auto. Inoltre, la MoBIB card funziona anche con diverse compagnie di auto e bike sharing.

Corse condivise

Molte persone usano il ridesharing al posto del taxi, ovvero la condivisione della corsa con un'altra persona che deve percorrere più o meno lo stesso tragitto. L'unica compagnia di rideshare disponibile in Belgio è Uber, e opera solo nella città di Bruxelles, pur essendo autorizzata a coprire anche Charleroi e Mons.

Indirizzi utili

TEC
De Lijn
STIB
SNCB
Inforoutes
Autolive

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.