Truffe immobiliari in Spagna: come evitarle

Buongiorno  a tutti,

Affittare o acquistare una casa quando si Ŕ nuovi in Spagna o addirittura non ci si Ŕ ancora trasferiti, Ŕ unĺimpresa stressante.
Aiutateci a stilare delle linee guida per evitare le truffe immobiliari in Spagna rispondendo ad alcune domande.

Quali sono le truffe pi¨ comuni e come evitarle?

Quali sono i segnali di allarme a cui fare attenzione quando si consultano annunci immobiliari on-line in Spagna?

Dove si pu˛ reperire un elenco di agenti immobiliari o proprietari accreditati?

Che autoritÓ vanno contattate in caso ci si imbatta in una truffa?

Grazie per condividere la vostra esperienza,

Francesca

Ci sono diversi tipi di truffe nel settore immobiliare.

Si possono racchiudere in tre gruppi:

1 - Truffe on line
2 - Truffe tecniche
3 - Truffe del prezzo gonfiato

Le truffe On line sono forse le piú facili da distinguere: il soggetto chiede soldi prima di aver visto l'immobile, normalmente dice di essere all'estero e non poterlo mostrare ma che manderá un suo incaricato. Di solito si tratta di affitti, specialmente a breve termine o per vacanze.

Le truffe "tecniche" riguardano tanto i possibili vizi dell'immobile (infiltrazioni, scarsa qualitá costrutiva ecc.) quanto le problematiche catastali e ipotecarie. Ovviamente prima di acquistare é bene fare non solo un controllo sull'esistenza di ipoteche e/o altri pesi ma anche una verifica della regolaritá catastale dell'Immobile presso il Comune. Non é raro infatti scoprire in un secondo momento delle irregolaritá che gravano l'immobile (es. parte dell'edificio é da sanare/demolire, lo stato di fatto dell'immobile non corrisponde alle mappe catastali ecc.)

Un ultimo genere di truffe é quella del prezzo gonfiato. Anche se in questo caso é difficile provare il delitto non si puó negare che si tratti di veri e propri imbrogli, perpetrati, a volte, anche da connazionali. In questo caso, contando sulla mancata conoscenza del territorio e dei prezzi medi praticati vengono venduti immobili di modesto valore costruttivo a prezzi molto piú alti della media spagnola.

Beh tutto il mondo è paese. Le stesse cose succedono anche in Italia. Purtroppo.

Concordo in toto con quanto affermato da Alessandro, anche qui da me a Malaga in Costa del Sol i "faccendieri" sono sempre all'opera per cercare di spennare i malcapitati di turno.

I consigli che posso personalmente dare quale commercialista e immobiliarista in Costa del Sol sono i seguenti:

1) per gli annunci di immobili in locazione (soprattutto monolocali o bilocali), diffidare SEMPRE da prezzi troppo bassi rispetto al dato medio del mercato in quel momento, soprattutto laddove viene richiesto il versamento di una caparra (fianza) immediata per battere la concorrenza laddove poi il proprietario è all'estero !

2) affidarsi sempre ad intermediari che siano veri professionisti (possibilmente riconosciuti) che quindi lavorino a diretto contatto con i notai, e non siano semplici intermediari improvvisati che non verificano tutta la parte documentale / catastale a priori e arrivati dal notaio si scoprono problemi irrisolti che impediscono il rogito (vedi problematiche ereditarie irrisolte qui in Andalusia...che abbondano!!)

3) fare sempre una propria ricerca di mercato personale, confrontando le stesse tipologie di immobile ricercato in diverse zone, raffrontando prezzi tra le varie agenzie ed anche nei siti di annuncio fra privati, in modo da crearsi una propria sensibilità e non farsi ingannare da un rapporto qualità/prezzo decisamente alterato ad arte dell'intermediario di turno.

4) considerare sempre le zone dove sono costruiti gli immobili, qui da noi vi sono problematiche di livellamento del terreno, tipologia di suolo ecc... quindi morfologiche, che comportano spiacevoli problemi che nessun intermediario in genere ha interesse a segnalare (ammesso che li conosca), come allagamenti in caso di forti piogge o, peggio, graziosi scarafaggi che salgono dalle fondamenta e percorrono i muri in verticale come fossero autostrade...

Purtroppo c'è anche da fare una considerazione: i materiali e le metodologie costruttive qui sono quelle che sono, soprattutto per immobili di seconda mano un po datati. Finché continua ad arrivare gente in Costa del Sol da tutto il mondo che è disposta a pagare oro quello che è argento o bronzo, il mercato si livella al rialzo e si forma una sorta di "cartello" seppur involontario.

Consiglio personale: se possibile comprare il NUOVO!

Buena vida a todos!

Nuova discussione