Cercare casa in Spagna

Shutterstock.com
Aggiornato 2021-10-05 14:44

Se stai cercando casa, in Spagna trovi sia alloggi accessibili che case e appartamenti costosi. I prezzi variano molto a seconda della zona del Paese e i centri più conosciuti e gettonati sono Madrid e Barcellona.

In generale i prezzi dell'immobiliare sono alti nelle grandi città spagnole e nei quartieri più vicini al centro. Più ci si allontana dai grandi poli economici, più i prezzi diventano ragionevoli.

Affittare in Spagna

I contratti di locazione in Spagna durano solitamente 12 mesi e sono rinnovabili di anno in anno, per un massimo di cinque anni. Durante questo periodo, il padrone di casa può aumentare l'affitto o scindere il contratto, rispettando i termini del preavviso. Se vuoi lasciare la casa prima della scadenza del contratto, dovrai continuare a pagare l'affitto fino alla scadenza del contratto.

In Spagna valgono sia in contratti di affitto scritti che quelli fatti a voce. Per evitare fraintendimenti la cosa migliore è stipularlo per iscritto. 

Prima di firmare il contratto assicurati che contenga informazioni relative a:

  • La durata del contratto
  • Chi deve pagare le bollette (solitamente questa spesa spetta all'inquilino), le spese di manutenzione, eventuali tasse e altri oneri
  • L'ammontare del deposito
  • Il periodo di preavviso per la risoluzione del contratto
  • Eventuale assicurazione da stipulare
  • Chi è incaricato di pagare IBI e Basura (rispettivamente, l'imposta sulla proprietà e l'imposta per la raccolta dei rifiuti)
  • Se affitti tramite agenzie, le commissioni da pagare

Prima di entrare in casa, il proprietario ti chiederà di versare un anticipo, pari a una mensilità, in un conto separato. Ti sarà restituito a fine contratto, a condizione che non ci siano danni alla proprietà. Ti potrà anche chiedere un deposito supplementare (fianza) per proteggersi in caso di mancato pagamento dell'affitto
(pari solitamente a due mensilità a meno che il periodo di locazione non superi i cinque anni).

Importante:

I proprietari possono aumentare l'affitto solo una volta ogni 12 mesi, e anche in questo caso, solo previo accordo come da contratto di affitto.

Avvertimento:

Non pagare mai il deposito in contanti perchè non ti offre la stessa garanzia di pagare con un assegno, con una carta di credito/debito o con un bonifico bancario.

Trovi i dettagli completi delle normative che regolano gli affitti in Spagna sul sito web del governo (in spagnolo).

Fare l'inventario in Spagna

Il proprietario di casa/agente immobiliare devi fornirti un inventario completo degli elettrodomestici, delle mobilia e altri oggetti che si trovano nella proprietà. Se cosi non fosse, scrivi tu un elenco, specificando lo stato delle varie cose e scatta delle foto. Allega il tutto al contratto di affitto. 

Se qualcosa è difettoso, chiedi che sia riparato o sostituito prima di firmare il contratto. 

Buono a sapersi:

Per affittare in Spagna, hai bisogno di:

  • Conto bancario spagnolo
  • N.I.E. (Numero di identità per stranieri)
  • Certificato di residenza
  • Passaporto o carta d'identità
  • Contratto di lavoro o prova che sei in grado di pagare l'affitto
  • Busta paga o il certificado de ingresos y retenciones (certificato di reddito fornito del tuo datore di lavoro) per dimostrare la tua situazione finanziaria

Come trovare un immobile in affitto in Spagna

I modi più comuni per trovare alloggio in Spagna sono tramite un agente immobiliare, il passaparola o annunci online e sui giornali. Internet è probabilmente il miglior punto di partenza in quanto ti aiuterà a farti un'idea della disponibilità del mercato e dei costi. Avvalerti dei servizi di un'agenzia immobiliare potrebbe essere utile: ti basterà informare su quanto vuoi spendere e le zona dove vuoi abitare, e l'agenzia di contatterà non appena si libera qualcosa che corrisponda alla tua fascia di prezzo ed esigenze. 

Se non hai un budget elevato, puoi optare per la condivisione di un appartamento (piso compartio), un'opzione economica e molto diffusa. Molti siti web sono dedicati alla condivisione di appartamenti in Spagna.

Quando si tratta di cercare una casa o un appartamento, evita giugno e luglio. Se hai intenzione di soggiornare in una città universitaria, il momento meno adatto è prima dell'inizio dell'anno accademico.

Importante:

Gli annunci immobiliari online non sono sempre accurati quindi, quando visiti una proprietà, assicurati che tutto sia in ordine. 

Le descrizioni online delle proprietà variano in accuratezza. Quindi assicurati di controllare che ciò che ti aspetti di vedere esista quando visualizzi le proprietà.

Indirizzi utili

Idealista

Habitaclia

Fotocasa

Piso compartido

Tucasa

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.