Costo della vita in Tailandia nel 2019

Buongiorno a tutti,

Come da tradizione facciamo appello alla vostra esperienza di espatriati per aggiornarci sull’aumento dei prezzi  e sul costo della vita in Tailandia.

Non dimenticate di specificare la città dove abitate e il numero di persone che compongono il nucleo familiare.

Quanto vi costano:

Affitto di appartamento o casa

Utenze domestiche come luce, acqua, gas

Generi alimentari di prima necessità

Trasporto pubblico o benzina se avete la macchina

Spese telefoniche e connessione internet

Spese mediche (assicurazione sanitaria, visite specialistiche, dentista, farmaci)

Spese scolastiche

Hobby e attività ricreative tipo palestra, cinema, concerti

La lista è indicativa quindi sentitevi liberi di aggiungere altre voci se necessario.

La vostra testimonianza aiuterà chi sta per trasferirsi in Tailandia!

Grazie,

Francesca

Rispondere alle domande proposte non è semplicissimo quando si parla di costo della vita ciascuno al suo stile comunque proverò a dare delle risposte secondo le mie esperienze da single all'età di 65 anni domiciliato a Khon Kaen nord-est della Thailandia zona anche denominata Isaan ove si dice che i prezzi siano mediamente più bassi e sicuramente lo sono rispetto a zone più turistiche quali Phuket, Pattaya etc.
ALLOGGI
Iniziamo dagli affitti si parte dai più economici 2500 baht  al mese (circa 75 euro) per una camera arredata in modo spartano con bagno privato sono una sorta di quelle che in Italia chiameremmo pensioni che non offrono grandi confort, sono generalmente dotate di ventilatore o in alcuni casi di aria condizionata, ma in questo caso l'affitto sale, di solito sono occupate da giovani studenti che le condividono per abbassare la spese , ovviamente al prezzo dell'affitto bisogna aggiungere le utenze secondo i consumi e generalmente i prezzi dell'acqua e della corrente stabiliti dal conduttore della struttura sono più alti di una normale utenza domestica privata.
Poi a salire ci sono altre strutture che chiamano "condo" più confortevoli dei precedenti si tratta di una stanza con angolo cottura e bagno generalmente dotati di aria condizionata e servizio di  portineria,  di metratura sono cira 30-35 mq, qui si parte da 5500- 6000 baht mensili (165-180 euro circa) a salire anche secondo lo stato di manutenzione dell'edificio per un "condo" di nuova costruzione standard europeo completamente arredato e dotato di adeguati confort si può arrivare a 9000-10000 mensili baht (297-330 euro) oltre ai prezzi di affitto indicati vanno aggiunti i costi per le utenze che spesso vengono pagate alla gestione del condominio secondo le regole già precedentemente indicate per le strutture più economiche.
Poi c'è la possibilità di affittare case singole o a schiera anche con piccoli o grandi giardini, singolo piano o più livelli, anche ville con piscina privata ma qui veramente i prezzi oscillano molto a seconda della zona in cui si trovano (centrale/semicentrale/residenziale/edilizia popolare etc) dalle condizioni di manutenzione della casa, dai confort offerti tra cui il mobilio o senza mobilio parzialmente ammobiliati etc diciamo che ad esser fortunati per una casa di edilizia popolare periferica senza mobilio e senza aria condizionata si può partire da 4000 baht mensili (120 euro) a salire anche sino a 50000 baht mensili (1500 euro) e oltre per case lussuose con buon mobilio giardino piscina privata tutti i confort etc...a questi costi vanno aggiunte le utenze, ma in questo caso essendo le case dotate di un contatore personale, il costo del consumo di 1 kw di energia elettrica o 1 metro cubo di acqua sarà più economico a confronto con i condomini e le strutture economiche di cui ho parlato.
UTENZE
E' bene precisare che l'acqua del rubinetto NON E' POTABILE quindi da utilizzare per farsi la doccia fare le pulizie lavare la biancheria etc per bere e cucinare è consigliabile usare acqua filtrata la si può acquistare presso distributori automatici che si trovano per la strada di solito per 1 baht (0,03 euro) si ottiene 1,5 lt di acqua potabile oppure ci sono ditte che consegnano a domicilio bottiglioni di acqua filtrata o la si può acquistare in bottiglie di vari formati presso negozi e supermercati il prezzo varia a seconda dell'etichetta ma generalmente una bottiglia di questo tipo di acqua da 1,5 lt che non è come la nostra minerale, quindi normale non gassata, costa circa 10 baht (0,3 euro).
Per l'acqua distribuita in casa con il contatore autonomo io pago 76 baht mensili  (2,50 euro) per 4 metri cubi, mentre per l'energia elettrica questo mese la spesa è stata di 407 baht (12,25 euro) per un consumo di 114 kw, tenete presente che io non utilizzo aria condizionata pur avendola in casa ma ho i ventilatori accesi quasi tutto il giorno, il frigorifero la lavatrice il Pc e ovviamente la luce nelle stanze.
Vi preciso che i prezzi indicati si riferiscono ad un contatore privato, come già specificato precedentemente i prezzi delle utenze in strutture economiche e condomini posso essere molto più elevati e si pagano direttamente all'amministratore e proprietario della struttura, per chi occupa una casa con il proprio contatore la lettura e il pagamento dei consumi è mensile e si può effettuare con addebito in banca o recandosi presso la compagnia che eroga il servizio o anche presso le casse dei supermercati da quello che ho visto, un servizio che a dire il vero non ho mai utilizzato in quanto sin dai primi mesi ho preferito pagare tramite addebito bancario e non ci sono mai stati problemi.
Per il gas da cucina non avendo gas diretto (non c'è)  utilizzo la bombola da 15 kg di GPL che qui mi costa consegnata a domicilio 400 baht (12 euro ) e di solito mi da un autonomia di 45-50 giorni dipende dall'utilizzo che se ne fa.

TRASPORTI

Personalmente ho una moto di mia proprietà di 250 cc di carburante spendo circa 200 baht al mese ( 6 euro circa) la benzina costa meno di 1 euro attualmente comunque  a dire il vero non giro molto faccio  circa 250 km al mese per il bollo pagamento annuale di 101 baht (3 euro) e per l'assicurazione minima obbligatoria per legge comunque con massimali veramente minimi mi costa annualmente 20-25 euro naturalmente si possono stipulare assicurazioni aggiuntive con massimali più adeguati con prezzi che variano a seconda delle coperture offerte comunque con costi molto più contenuti delle nostre polizze italiane.
Per quanto riguarda i bus recentemente nella città in cui vivo sono stati istituiti dei servizi effettuati da normali mezzi che costano 15 baht a tratta (0,45 euro) ma non coprono la totalità del territorio cittadino, mentre precedentemente ma ancora sono utilizzati ci sono dei pickup attrezzati per il trasporto di persone mezzi spartani che costano 9 baht a tratta (circa 0,27 euro) a tratta.
Ci sono poi taxi accertarsi che attivino il tassametro, moto taxi e tuk tuk le cui tariffe vanno concordate sempre prima di partire.
Per i collegamenti tra le città oltre alle linee ferroviarie che sono in ulteriore via di sviluppo in quanto particolarmente poco veloci ci sono ottimi bus con aria condizionata che per le tratte lunghe offrono anche servizi di ristoro inclusi nel biglietto i prezzi generalmente economici possono variare per la stessa tratta a seconda della compagnia che offre il servizio, in genere le compagnie offrono anche la possibilità di riservare e acquistare i biglietti online e conoscere gli orari disponibili.
A Bangkok le possibilità di scegliere tra  i mezzi di trasporto aumentano perchè oltre alle normali linee di bus, taxi, moto taxi e tuk tuk, c'è una vasta rete di metro affidabile con costi variabili a seconda della tratta che si deve percorrere ma comunque sempre a costi molto contenuti.

ALIMENTARI

Qui il discorso varia a secondo di ciò che si vuole mangiare se cibo locale o d'importazione ad esempio, un pacco di riso locale 5kg di buona qualità acquistato al supermercato mediamente costa 200 baht (circa 6 euro) frutta e verdura specialmente nei mercati rionali hanno costi modesti specie se si tratta di frutta tropicale quali ananas banane papaya dragon fruit mango ecc 1kg di petto di pollo al supermercato può costare tra i 50 e 65 baht al kg (1,5-2 euro) anche la carne di maiale ha prezzi abbordabili tra i 3,60 e i 4,50 euro al kg e la carne bovina almeno dalle mie parti non molto diffusa può arrivare a costare sui 10 euro al kg o anche meno  ma i tagli disponibili non sempre sono pari alle nostre bistecche o fettine, in genere sono pezzi da utilizzare per fare dello spezzatino o del bollito poi si trovano anche delle bistecche importate dall'Australia ma in questo caso ovviamente i prezzi salgono molto arrivando ai livelli di quelli italiani e forse oltre, dipende molto dalla qualità e dal momento.
Personalmente cucino in casa, sono un mangiatore di pasta italiana che acquisto ad un supermercato che in Italia piuttosto famoso per la spesa all'ingrosso e che qui è aperto a tutti basta registrarsi e si ottiene la tessera per fare la spesa non c'è l'obbligo di acquistare grosse quantità comunque alcuni generi costano meno se acquistati in altri supermercati.
Tornando al prezzo di una famosa marca italiana che acquisto in questo supermercato per un pacco da 0,5 kg dei formati più comuni spendo 48 baht (1.45 euro) mentre per un pacco da 3 kg di spaghetti della stessa nota marca spendo 220 baht (6.60 euro) quindi vedete che essendo generi alimentari importati sono più costosi che in Italia, acquisto anche dei pomodori pelati in scatola grande da 1,650 Kg sempre provenienza Italia sorprendentemente questo mese  a 169 baht (5,05 euro) mentre in passato mi costavano 259 baht (7,78 euro) speriamo mantengano il prezzo più basso visto che il cambio dell'euro contro la valuta locale è sceso moltissimo rispetto a qualche anno fa.
Da tenere presente che i prezzi dei generi alimentari freschi in particolare frutta e verdura possono variare molto anche da un giorno all'altro nonchè per la variazione delle stagioni come è normale. Ad esempio i pomodori freschi per fare la salsa per la pasta nella stagione estiva si acquistano anche a 20 baht al kg (0,6 euro) in questo periodo di novembre stagione fredda costano quasi il doppio.
Venendo alle mie spese mensili per i generi alimentari ricordo che sono un sigle per colazione pranzo e cena includendo prodotti per la pulizia personale e la casa per cucinare uso olio di oliva extravergine  oltre ad altri condimenti e vari (sale pepe aglio cipolle acqua per bere e cucinare) spendo tra i 4000-4500 baht al mese (120-135 euro) preciso che essendo solo non mangio pasti abbondanti ed evito sprechi alimentari e gestisco la spesa oculatamente approfittando quando determinati alimentari sono in offerta, ad esempio tempo fa in offerta era l'olio extravergine di oliva di un noto marchio italiano in latta da 5 litri a 1050 baht (31,5 euro) quando normalmente la bottiglia di un litro costa 12 euro e cosi mi capita anche per altri generi alimentari anche freschi che in un determinato giorno vengono offerti a prezzi speciali.
Insomma anche qui si può cercare di controllare le spese seguendo la diligenza del buon padre di famiglia poi se uno ha denaro da spendere illimitatamente e ha uno stile di vita dispendioso lo può comunque tenere, altro esempio  sono i ristoranti ci sono i food court nei centri commerciali nei quali con 1,20 o poco più si può mangiare un piatto di riso con pollo o con maiale o con dei gamberetti oppure ristoranti stile giapponese dopo si può mangiare a prezzo fisso quanto si vuole a circa 9 euro o altri ove si mangia alla carta con spese più elevate anche ristoranti italiani a 20-25 euro a persona tutto dipende da cosa e dove si mangia.
Aggiungo che avendo sia un cane che un gatto oltre ad un paio di cani randagi che sono qui vicino casa e a cui offro un pasto giornaliero spendo circa 1000 baht mensili (30 euro) per riso economico pesce maccarello congelato verdure  e parti di pollo il tutto al fine di sfamarli tutti.

SPESE TELEFONICHE E INTERNET

I costi per l'utilizzo del cellulare sono bassi se pensate che la ricarica minima parte da 20 baht (0,6 euro) ci sono 3 maggiori compagnie e ovviamente ognuna offre pacchetti tariffari differenti sia con prepagato o con pagamento con bolletta mensile che includono chiamate e un certo numero di gigabyte oltre alla compagnia nazionale che installa anche i telefoni fissi, io non utilizzo molto il telefono ma da quanto vedo con la mia compagnia e una tariffa non speciale una chiamata nazionale da mobile di un paio di minuti mi costa meno di 10 centesimi di euro.
Per il collegamento internet stessa cosa ci sono varie compagnie e prezzi vari, ormai viaggiano tutti in fibra io mantengo ancora una vecchia linea ADSL da circa 17M down e 1M up  che mi costa 631,30 baht tasse comprese (circa 19 euro mese) potrei passare alla fibra mantenendo lo stesso prezzo ma con una velocità migliore ma non mi va di cambiare il modem router e la linea, sempre parlando ci contratti fibra con velocità di download e upload elevate ci sono pacchetti da 1200 baht (circa 38 euro) e anche altri con costi maggiori ma ovviamente con prestazioni migliori.
Si può anche aderire per avere internet al servizio solo wi-fi che costa 100 baht al mese 3 euro ma il buon segnale si trova generalmente solo nei centri commerciali anche se in città si può a volte utilizzare in certe zone.
A Bangkok mi è stato riferito che il servizio Wi-Fi arriva un po in tutte le zone ma questo non sono in grado di assicuralo.

SPESE MEDICHE FARMACIA DENTISTA

Molte medicine si acquistano anche senza prescrizione a costi meno elevati che in Italia, molto spesso hanno altri nomi ma il principio attivo è lo stesso.
In 8 anni di permanenza grazie a Dio non ho avuto bisogno del medico spesso, 1 volta un certificato di sana e robusta costituzione richiestomi dall'ufficio immigrazione ho pagato 2 euro, 1 volta per il certificato medico per la patente di guida mi è costato 1 euro infine ho avuto un problema dermatologico per un erpes 2 visite dermatologiche in ospedale più il giusto quantitativo di pillole per seguire la cura sempre fornite dall'ospedale se non ricordo male il tutto a circa 40 euro con regolare fattura che mi hanno rilasciato senza chiederla.
Sempre per il dentista una pulizia dei denti sempre all'ospedale sezione odontoiatrica ho speso meno di 10 euro tempo fa ora devo tornare vediamo se i prezzi son cambiati comunque recentemente per fare una rx a un dente per vedere un problema con la visita ho pagato circa 9 euro.
Comunque ora è bene specificare che dal 31 ottobre chi richiede all'ambasciata del suo paese un visto NON IMMIGRANT O-A che è quello che serve per avere la residenza annuale in Thailandia oltre ai requisiti economici che si possono trovare sul sito dell'immigrazione thailandese dovrà anche stipulare obbligatoriamente una assicurazione sanitaria con determinati plafond 40.000 baht minimo per spese ambulatoriali e 400.000 baht per i ricoveri, per l'acquisto di tale polizza i costi sono abbastanza rilevanti e a salire secondo l'età del pensionato oltre certi limiti di età e/o con condizioni fisiche preesistenti per determinate patologie le assicurazioni non stipulano polizze che copra il rischio e quindi senza polizza non si può avere il visto,questo è un problema che è stato lungamente dibattuto su un famoso forum locale per expat quindi informatevi bene presso il vostro assicuratore o l'ambasciata che vi potrà fornire l'elenco delle compagnie assicurative thailandesi abilitate ad emettere la polizza valida per ottenere il permesso di residenza e che andrà rinnovata tutti gli anni per la durata del vostro soggiorno in Thailandia.

Hobby cinema etc

Per il cinema ci sono alcune multisale solitamente nei centri commerciali i costi a volte variano anche per la collocazione dei posti e la comodità delle poltrone comunque si resta su costi contenuti al massimo 8/10 euro a persona per il top.
Molti expat sono appassionati di golf in giro per il paese ci sono molti campi ma non saprei specificarne i costi, ho visto anche negozi di sport che vendono attrezzature per questo sport quali scarpe mazze borse porta mazze e i costi non sembrano essere proprio tra i più economici.

Per le scuole non saprei cosa dire perchè non ho figli leggo in giro che ci sono scuole private internazionali ma per sentito dire le rette costano molto.
Ho cercato di darvi dei prezzi con il cambio euro/baht che attualmente balla sull'orlo dei 33 baht per euro, se pensate che 5 anni cambiavo 1 euro per 45 baht potete capire che se anche i prezzi non si sono mossi molto verso l'alto il costo della vita è decisamente aumentato.

Ciao Clay55,

Grazie mille per tutte queste informazioni  :top:  :cheers:

Francesca

Nuova discussione