Cercare casa a Bangkok

Cercare casa a Bangkok
shutterstock
Aggiornato 2023-02-20 13:19

Bangkok non è solo la capitale, ma anche la città più grande della Thailandia. Di conseguenza, le opzioni per il tempo libero, il lavoro, lo shopping, i trasporti, ecc. non mancano.

La città offre un'ampia scelta di alloggi: sarà facile trovare qualcosa che rispecchi i vostri gusti e che, allo stesso tempo, sia in linea con il vostro budget. Che si tratti di un appartamento al centro dotato di tutti i servizi, oppure di una casa più periferica, Bangkok riesce a soddisfare le esigenze di oguno. I prezzi, infatti, variano a seconda del quartiere e del livello di comfort che si desidera.

Circa la metà degli espatriati a Bangkok vive a Sukhumvit, quartiere centrale e fulcro del business, anche se i prezzi degli alloggi nelle altre aree della città siano decisamente più economici; l'altra metà della comunità, invece, è distribuita in zone meno centrali di Bangkok, dove la scelta di alloggio è maggiore. 

Se volete prendere in affitto un alloggio nella capitale, è importante che teniate ben presenti le vostre esigenze quotidiane e che consideriate fattori importanti come la distanza casa-lavoro o dalle scuole: a Bangkok, a causa del traffico intenso, anche percorrere brevi tragitti può richiedere molto tempo; è consigliabile, quindi, cercare una sistemazione vicina alle fermate dei mezzi pubblici. In ogni caso, più vivrete lontani dalla strada principale e dalla stazione del BTS skytrain, più economiche saranno le opzioni che troverete; la scelta, quindi, è in funzione delle vostre esigenze.

Comprare o affittare a Bangkok?

Molti espatriati che vivono a Bangkok, anche per un lungo periodo, di solito optano per l'affitto. Per gli stranieri, infatti, acquistare una proprietà a Bangkok è piuttosto complicato e presenta molte restrizioni.

In generale, gli stranieri non possono possedere terreni in Thailandia, ma la legge consente loro di acquistare un immobile, a condizione che lo paghino in valuta estera. Inoltre, gli stranieri devono investire almeno 40 milioni di THB nell'economia thailandese per poter acquistare legalmente una residenza privata di massimo 1.600 metri quadrati. Chi desidera acquistare o costruire la propria casa di solito lo fa attraverso il coniuge o il socio in affari thailandese.

A causa di queste restrizioni, molti stranieri preferiscono stipulare un contratto di affitto a lungo termine. La legge consente contratti di locazione fino a 30 anni. Se siete interessati a questa opzione, assicuratevi che il contratto sia registrato così da essere tutelati in caso il padrone di casa tenti di sfrattarvi prematuramente.

Importante:

Se decidete di acquistare una proprietà in Thailandia, è essenziale consultare un avvocato e un agente immobiliare prima di prendere la decisione finale.

Buono a sapersi:

I contratti di locazione che non sono registrati presso il Ministero degli Affari Fondiari hanno una validità di soli tre anni.

Molti contratti di locazione contengono clausole di rinnovo che prevedono un nuovo contratto di 30 anni al termine del periodo iniziale di 30 anni. La clausola di rinnovo è una promessa di rinnovo del contratto di locazione, ma è importante capire che non è sempre automatica: per rendere la transazione trasparente, la collaborazione del proprietario è fondamentale!

Tipologie di alloggio a Bangkok

Appartamenti arredati

Gli appartamenti arredati, che forniscono anche il servizio di pulizia e di cambio lenzuola, sono particolarmente popolari tra gli expat che scelgono di risiedere nel quartiere business di Sukhumvit. Questa tipologia di alloggi dispone di un arredamento di base: letto, armadio o guardaroba, tavolo e aria condizionata o ventilatore elettrico. Il bagno è dotato di  un lavandino e di una doccia, e lo scaldabagno elettrico non è presente ovunque. Gli affitti variano da 10.000 a 25.000 THB al mese.

Case a schiera

A Bangkok, le case a schiera sono a più piani e di solito sono adiacenti ad altre case a schiera. Alcuni le affittano per utilizzare il piano terra per scopi commerciali e il piano superiore per uso domestico. In pratica, le case a schiera sono come appartamenti su più livelli. Gli affitti variano da 12.000 a 25.000 THB al mese o più, a seconda delle dimensioni e della posizione dell'unità.

Condomini

I condomini sono molto comuni in Thailandia e si trovano quasi ovunque. Sono un'opzione molto popolare tra gli espatriati perché offrono un grande senso di sicurezza. A differenza degli appartamenti arredati e delle case a schiera, i condomini offrono molti servizi e comfort come piscina, palestra, parco giochi per bambini, sicurezza 24 ore su 24, parcheggio, TV via cavo, internet e pulizie. Gli affitti variano da 8.000 a 50.000 THB al mese o più, a seconda delle dimensioni e della posizione dell'edificio.

Moo ban

Conosciuti anche come complessi residenziali, i moo ban sono degli agglomerati di case di diverse dimensioni e prezzi. Alcuni sono dotati di servizi come piscine, campi da tennis e da basket, parchi, palestre, centri fitness e ristoranti.

L'affitto di un moo ban può variare notevolmente a seconda della posizione, della dimensione e dell'anno di costruzione.  Poiché la maggior parte dei questi alloggi si trova fuori dal centro città, è consigliabile avere un'auto o essere disposti a fare i pendolari. Se avete una famiglia e degli animali domestici, questo tipo di sistemazione può essere una buona opzione. I prezzi di affitto variano da 10.000 a 100.000 THB al mese

Cercare alloggio a Bangkok

Esistono molti siti Internet dove poter dare un'occhiata ai vari tipi di abitazioni; potete impostare la ricerca per prezzo o per zona: approfittatene, quindi, per scoprire che cosa offre la città.
Premesso questo, sappiate che non tutti gli alloggi, in particolar modo quelli più economici, sono elencati sui siti Internet: il modo migliore per trovare una sistemazione a Bangkok è quello di camminare per le zone della città facendo attenzione agli immobili con affisso il cartello 'For Rent' (affittasi).

Tutti gli appartamenti che troverete a Bangkok possiedono un ufficio informazioni al pianterreno, generalmente aperto durante le ore di lavoro: se volete prendere in affitto un alloggio in un edificio specifico, basterà che entriate e troverete sicuramente qualcuno felice di mostrarvene uno, dandovi le informazioni che vi servono. Nel caso non parliate tailandese, fatevi accompagnare da una persona del luogo che potrà aiutarvi nella comunicazione.

Vale anche la pena dare un'occhiata agli annunci immobiliare pubblicati sulla stampa locale in lingua inglese (The Nation e The Bangkok Post). Se disponete di un buon budget, o avete richieste particolari, potete contattare direttamente un agente immobiliare che conosca bene la città e le varie proprietà, così da aiutarvi a trovare l'alloggio migliore per voi.

Quando affittate, dovrete pagare due mesi di anticipo e un mese di deposito cauzionale. Al termine del contratto di locazione, in caso di danni il proprietario o il gestore detrarrà i costi di riparazione dal deposito, prima di restituire la somma residua.

Quanto ai forum di espatriati, sono un buon punto di partenza per la ricerca di un alloggio e per ottenere consigli dai bangkokiani più esperti. Vi suggeriamo di consultare il forum Alloggiare a Bangkok di Expat.com, oppure Bangkok ExpatsExpats in BangkokThailand Expats.

Come affittare un alloggio a Bangkok

Per affittare un alloggio a Bangkok, e più in generale in Thailandia, è necessario fornire

  • Una copia del passaporto;
  • Una copia del permesso di lavoro;
  • Una prova di reddito.

Se preferite rivolgervi a un'agenzia immobiliare, questa potrà effettuare un controllo sulla vostra situazione finanziaria e chiedere le referenze del vostro datore di lavoro.

I contratti di locazione in Thailandia vanno da sei mesi a un anno. Questi termini, così come gli affitti, sono negoziabili, il che è un vantaggio se avete intenzione di rimanere nel Paese per soli tre mesi, ad esempio.

Per affittare in Thailandia, tutto ciò che dovete fare è :

  • Firmare un contratto di locazione;
  • Effettuare un deposito equivalente a 2 o 3 mesi di affitto.

Il deposito viene restituito al fine contratto, a meno che l'alloggio non sia danneggiato. Se lasciate l'appartamento prima della data stabilita nel contratto, il locatore può trattenere il deposito a titolo di risarcimento.

Buono a sapersi

In base al Condo Act Sec 17.1, la legge thailandese vieta agli stranieri di utilizzare il proprio alloggio come locale commerciale o di subaffittarlo.

I quartieri migliori per gli espatriati a Bangkok

È quasi impossibile stabilire quale sia il miglior quartiere per gli espatriati a Bangkok. Non perché non ne esistano, ma perché ce ne sono tanti e ognuno ha le sue peculiarità. Quindi, la scelta  dipende da ciò che cercate.

Ecco alcune opzioni:

Thonglor

Thonglor è una zona di lusso, frequentata dall'alta società thailandese. È probabilmente la zona più alla moda della città, con affitti che partono da circa 45.000 THB al mese. Offre ristoranti di alto livello, boutique griffate, bar alla moda, moderni centri commerciali, ecc. 

Ekkamai

Se preferite un ambiente più borghese, l'area di Ekkamai ha un'atmosfera più moderna e offre una vasta gamma di ristoranti, caffè e bar.

Ekkamai si trova nell'area di Sukhumvit ed è facilmente raggiungibile con il BTS SkyTrain. Qui si trova anche la stazione st degli autobus. E' un quartiere sia alla moda che tradizionale, tranquillo, che offe opportunità di svago.

Phrom Phong

Phrom Phong è un'altra zona sulla linea BTS di Sukhumvit. Offre una bella selezione di caffetterie, gallerie d'arte, negozi di alimentari e un parco. Ci sono anche molti negozi che vendono prodotti coreani e giapponesi, dato che la zona è molto popolare tra gli espatriati di questi Paesi.

Sathorn

Sathorn è il centro di Bangkok e una delle zone più costose della città. Ci sono molti immobili di lusso e gated communities dotate di palestre e piscine.

A Sathorn c'è molto da fare e potrete accedere facilmente a molti ristoranti moderni, a una vivace vita notturna e allo shopping. La zona è vicina alla BTS, il che rende facile spostarsi.

Lat Phrao

Lat Phrao è un'ottima opzione per le famiglie. Qui si trovano alcune delle migliori scuole internazionali della città e ci sono molti parchi e spazi aperti.
E' vicino alla BTS, alla MRT e al Northern Bus Terminal.

Gli affitti sono piuttosto convenienti, e partono da 10.000 THB al mese.

Ari

Se volete allontanarvi dal trambusto di Bangkok, prendete in considerazione Ari. Questa zona non è situata in posizione centrale, il che potrebbe essere uno svantaggio per alcuni, tuttavia l'area è tranquilla, più lenta e più rilassata.

Ari è una zona sicura e pulita con numerosi caffè, ristoranti, bar. Gli affitti partono da circa 16.000 THB al mese.

Bang Na

Bang Na è un'altra zona un po' più lontana dal centro, ma in rapida crescita, e offre una vasta gamma di alloggi adatti a tutte le tasche. Gli affitti a Bang Na partono da 10.000 THB al mese.

Udom Suk

Udom Suk fa parte del quartiere centrale degli affari (CBD - central business district) di Bangkok. Ci sono forse meno ristoranti e bar destinati agli espatriati, ma questo può anche essere un aspetto positivo per chi vuole sperimentare la vera Thailandia. In zona si trovano ristorantini locali economici, ottimi per chi vuole gustare gli autentici sapori locali e spendere poco. Troverete anche molti centri massaggi, negozi e altri servizi a prezzi ragionevoli. Nelle vicinanze si trova anche il Bangkok International Trade and Exhibition Center (BITEC).

On Nut

On Nut offre affitti ragionevoli e un facile accesso al centro di Bangkok. Sempre più espatriati si trasferiscono a On Nut; in origine la zona era abitata principalmente da thailandesi.

A On Nut si vive bene, ci sono supermercati, negozi, bar, ristoranti e anche diversi spazi di coworking, perfetti per i nomadi digitali.

Phra Khanong

Phra Khanong è un quartiere situato lungo la linea BTS di Sukhumvit che ospità più case singole rispetto a condomini e appartamenti, a prezzi convenienti. La zona è abitata prevalentemente da thailandesi anche se ci sono alcuni espatriati, attratti dalla sua vicinanza alle aree commerciali di Bangkok e dalla sua atmosfera tranquilla.

Questo elenco di quartieri di Bangkok non è assolutamente esaustivo, ma può essere una buona base per iniziare a conoscere la città. 

Indirizzi utili:

Rent Hub

Hip Flat

Thailand Property

Rent Bangkok Apartments

Thai Apartment

BKK Home Seeker

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.