Documentazione necessaria

Buongiorno a tutti, volevo chiedere  informazioni riguardanti tutti i documenti necessari per il trasferimento in spagna.
Vi ringrazio

Documenti necessari per vivere in Spagna.

N.I.E. (Numero Identificativo Stranieri)
Il NIE, o Número de Identificación de Extranjero, é un numero personale, unico ed esclusivo di identificazione che viene assegnato agli stranieri che per interessi economici, professionali o sociali hanno relazioni con la Spagna.

A cosa serve il NIE
Il NIE non è un documento essenziale per chi vuole passare un breve periodo in Spagna, ma lo diventa per coloro che hanno intenzione di stabilirsi o viverci per un tempo. Praticamente serve per avere un contratto di lavoro e per stipulare contratti vari, telefonici, conto in banca, etc. Ma vediamo caso per caso.

Per il lavoro: Avere il NIE certamente facilita la stipulazione di un contratto di lavoro, poiché verrà usato come numero identificativo relazionato con il lavoratore. essendo cittadini dell’Unione Europea, anche senza NIE si può avere un contratto e lavorare: alcune imprese accettano la nostra carta d’identità o il passaporto, ma è molto più frequente che vi richiedano il numero di NIE, in aggiunta al Numero de Seguridad Social ( i cui dettagli veranno mostrati in seguito).

Per il conto in banca: Molte banche aprono conti anche con il solo passaporto (alcune addirittura con la Carta d’Identitá), ma tutte lo faranno se si presenta il NIE, che permette di godere di costi di mantenimento molto più bassi. Quindi forse conviene aspettare di avere il NIE per aprirlo ed usare per i primi tempi il vecchio conto italiano.

Per altri contratti: Per stipulare contratti in Spagna, come per esempio un contratto di telefonia cellulare, il NIE è pressoché indispensabile (salvo alcune rarissime eccezioni), poiché costituisce una garanzia per le imprese, dato che il NIE vi identifica univocamente e dà la possibilità di conoscere i vostri dati.

Come si ottiene il NIE
Il NIE può essere richiesto in due modi:
Se già in Spagna, è possibile presentarsi personalmente presso la Oficina de Extranjeros o la Comisaría Central de Policía del paese spagnolo dove si vive.
Se invece in Italia, il NIE può essere richiesto presso gli uffici consolari spagnoli nel paese di residenza del richiedente.

In entrambe le circostanze verrà richiesta la seguente documentazione:
Modulo di richiesta.
Passaporto, o documento d’Identitá originale o fotocopia
Foto-tessera
Documentazione di supporto dei motivi della petizione.

EMPADRONAMIENTO
Il Padrón municipal è l’anagrafe municipale, cioè il registro amministrativo dove figurano tutti gli abitanti di un municipio. Secondo la legge ogni persona che vive in Spagna è obbligata a empadronarse.nel municipio dove risiede.
L’empadronamiento è il documento che accredita il tempo di permanenza in territorio spagnolo indipendentemente dalla nazionalità e documenta la residenza. L’iscrizione al Padrón ti accredita come residente nel municipio in cui sei registrato.
Per poter richiedere l’empadronamiento è necessario avere un domicilio il quale può essere di proprietà, in affitto o la casa di un familiare o amico che vi sta ospitando.
Se avete deciso di trasferirvi o comunque di vivere in Spagna per un periodo superiore ai 3 mesi è consigliabile fare l’empadronamiento appena arrivati.

Questo documento serve per varie cose:
diritto all’assistenza sanitaria (medico di famiglia)
diritto all’iscrizione dei figli alla scuola pubblica
diritto agli aiuti sociali (paro)
per sollecitare la regolarizzazione o il permesso di soggiorno e di lavoro per i cittadini extracomunitari
richiedere rimborso delle tasse, infatti ai cittadini non residenti viene detratto il 25% di tasse dallo stipendio per i primi 6 mesi di residenza. L’empadronamiento è l’unico documento che attesta il tempo di permanenza in Spagna e solo con questo è possibile richiedere il rimborso per le detrazioni in eccesso.
Va richiesto nell’Oficina de Ayuntamiento (ufficio del comune) del quartiere dove abitate.

I documenti necessari per richiederlo sono:
modulo per la richiesta, va richiesto e compilato nell’ufficio. Gli impiegati (di solito) sono molto gentili, fatevi aiutare da loro.
fotocopia e originale di un documento valido, passaporto o carta d’identità. Se si hanno figli si devono presentare anche per loro.
fotocopia e originale del contratto di locazione o dichiarazione firmata del proprietario o del locatario dell’appartamento dove siete alloggiati (deve dichiarare che abitate a quell’indirizzo). Anche se non richiesto é consigliabile portare una fotocopia di una bolletta (luce, gas o telefono) e la fotocopia del documento del padrone di casa o di chi vi ospita.
Per chi è appena arrivato e alloggia in una sistemazione momentanea, si consiglia di impadronarsi in casa di qualche amico e poi trovato un alloggio stabile richiedere il cambio per guadagnare tempo.

L’ufficio vi rilascerà il “Certificado de empadronamiento” firmato dal segretario del comune e dal sindaco o da un suo delegato, un foglio formato che dovete conservare con cura, per attestare l’empadronamiento e l’accreditamento della residenza e la data del vostro arrivo in Spagna.
Se si cambia domicilio si richiederà il cambio d’empadronamiento nel municipio del quartiere o della città della nuova residenza. Nei primi dieci giorni del mese verrà notificata al vecchio municipio la cancellazione dalla propria anagrafe.

NUMERO SEGURIDAD SOCIAL
Si tratta del sistema spagnolo per garantire ai lavoratori (o a chi abbia i requisiti) la protezione e assistenza in caso di disoccupazione, malattia, pensione o altre cause che impediscano di lavorare. È sicuramente uno dei documenti più importanti, poiché è necessario per lavorare, per i contributi pensionistici, per il medico di famiglia, per l’ufficio di collocamento, per i concorsi pubblici, etc… Ci sono due modi per ottenerlo: se avete un lavoro, sarà direttamente la vostra impresa a darvi “de alta”, fare cioè l’iscrizione che vi assegna il numero di S.S., altrimenti sarete voi a doverlo richiedere alla Tesorería General de la Seguridad Social della vostra zona.

Come richiedere il numero di Seguridad Social
L’affiliazione alla Seguridad Social può essere realizzata nei seguenti modi:
Su richiesta del datore di lavoro:
L’impresa é obbligata a richiedere l’affiliazione al sistema di S.S. per chi non è ancora affiliato ed inizi a lavorare per loro.
Su richiesta del lavoratore:
I lavoratori autonomi che inizino un’attivitá come tali, sono obbligati ad affiliarsi. Allo stesso modo, i lavoratori dipendenti il cui datore di lavoro non abbia rispettato l’obbligo di affiliarli, potranno richiedere l’affiliazione per conto proprio.

D’ufficio:
L’affiliazione si potrá effettuare d’ufficio da parte delle direzioni provinciali della Tesorería General della S.S., come conseguenza di un’ispezione di lavoro o altri procedimenti che comprovino l’inadempienza dell’obbligo di richiedere l’affiliazione da parte del lavoratore o datore di lavoro.

Ti ringrazio moltissimo, mi hai chiarito parecchi dubbi e dato tutte le indicazioni di cui avevo bisogno.
Sono in debito di qualche sangria
Grazie davvero

Ciao Alessandro, mi viene un dubbio su quello che hai scritto. L'Empadronamiento da solo non da' diritto all'assistenza sanitaria (medico di famiglia), devono esserci altri requisiti da quello che so.

Oriana c’è scritto che l’empadronamiento serve a determinare il medico di famiglia non che l’empadronamiento da diritto alla assistenza sanitaria generale. Infatti a seconda della via dove sei residente ti viene assegnato il centro de salis corrispondente.

Ciao Alessandro,
Io mi riferivo a quello che hai scritto:

"Questo documento (riferendoti all'empadronamiento) serve per varie cose:
diritto all'assistenza sanitaria (medico di famiglia)
...."
Quindi avevo capito che intendevi che con l'empadronamiento ottenevi il diritto all'assistenza sanitaria. Siamo d'accordo che così non è. Tutto è chiaro ora :-)

Nuova discussione