Informazioni per sposarsi in Spagna

Shutterstock.com
Pubblicato 2021-10-21 10:07

Congratulazioni! Hai finalmente trovato il tuo compagno di vita e vuoi sposarti in Spagna. Se sei un espatriato che vive nel paese, la cosa è fattibile. La procedura richiede del tempo ma non è complicata. Come prima cosa contatta il Consolato del tuo paese natale in Spagna per avviare le pratiche.

Tieni presente che almeno uno dei due futuri sposi deve risiedere legalmente in Spagna da almeno due anni, ed entrambi dovete aver compiuto 18 anni.

Importante:

A livello legale, la Spagna riconosce sia il rito civile che quello religioso.

Buono a sapersi:

Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è legale in Spagna dal 2005. Le coppie omosessuali beneficiano degli stessi diritti legali, ereditari e di adozione dei coniugi eterosessuali.

Pratiche amministrative per sposarsi in Spagna

Se vuoi sposarti in Comune, recati presso il Registro Civile (Registro Civil) presente nella zona dove si svolgerà la cerimonia. Gli addetti ti consegneranno l'expediente matrimonial che è un documento che attesta che la coppia ha i requisiti per sposarsi.

Come residente in Spagna, per ottenere l'expediente matrimonial devi presentare i seguenti documenti:

  • NIE (Numero de Identidad de Extranjero), il passaporto o la carta d'identità e fotocopie
  • Certificato di nascita.
  • Empadronamiento. Questo è il certificato ufficiale che attesta il tuo luogo di residenza. Puoi richiederlo presso il Municipio locale.
  • Se sei divorziato, devi produrre una copia del certificato di divorzio.
  • Se sei vedovo o vedova, serve una copia del certificato di matrimonio e del certificato di morte del coniuge.

Le formalità per sposarvi in Spagna possono variare da regione a regione quindi contatta le Autorità competenti per ottenere la lista completa dei documenti da produrre.

Molti dei documenti devono essere legalizzati e apostillati nel tuo paese d'origine, tradotti in spagnolo da un traduttore giurato ufficiale. Assicurati di controllare le date di emissione dei documenti perché in alcuni casi sono ritenuti validi sono quelli emessi negli ultimi tre o sei mesi.

L'expediente matrimonial è valido solo per sei mesi quindi hai 180 giorni per presentarlo nel Municipio dove vuoi spostarti. Per dare legittimità al documento, alcuni Municipi chiedono che ti presenti accompagnato da un testimone, che non deve essere necessariamente quello di nozze.

Se hai intenzione di sposarti in chiesa, contatta la parrocchia con almeno tre mesi di anticipo e ricordati di munirti del certificato di battesimo emesso negli ultimi sei mesi.

Celebrazione del matrimonio in Spagna

Una volta ottenuta tutta la documentazione necessaria, puoi procedere con l'organizzazione del matrimonio. Il giorno del "sì", dopo la fine della cerimonia, sia tu che il coniuge e i due testimoni dovete firmare il registro di matrimonio. Il certificato di matrimonio ti sarà consegnato in un lasso di tempo che va da 30 a 120 giorni.

In genere, per i matrimoni in comune non si paga, mentre per quelli in chiesa è consuetudine fare una donazione di qualche centinaia di euro.

Puoi anche sposarti per procura se il tuo partner non può essere presente (in caso di disabilità, malattia o ricovero ospedaliero). L'atto del matrimonio per procura deve essere firmato da un notaio.

Una volta celebrato il matrimonio, devi recarti presso il Registro Civile per richiedere un Libro de Familia, un documento dove viene registrata la data del matrimonio e che utilizzerai anche in futuro per registrare la nascita di figli o un'adozione. Ricordati anche di informare l'ambasciata o il consolato del tuo paese d'origine in Spagna.

Suggerimenti per organizzare un matrimonio in Spagna

Il matrimonio è senza dubbio uno dei giorni più importanti nella vita di una coppia. Organizzarlo non è di certo una passeggiata quindi, per essere sicuro che tutto si svolga senza intoppi, ecco alcuni consigli:

  • Inizia ad organizzare con largo anticipo. Fai un piano di tutte le cose da fare per essere sicuro di non tralasciare nessun dettaglio.
  • Stabilisci un margine di spesa in base alle tue possibilità. Se hai parenti e amici che vengono in Spagna per il matrimonio, potrebbero aspettarsi che paghi, o contribuisci, al loro soggiorno
  • Stila una lista di invitati tenendo in considerazione il budget a tua disposizione. E' ovvio che avrai voglia di invitare più gente possibile ma non dimenticarti di tutti i costi che ne derivano.
  • Se vuoi organizzare un matrimonio in grande stile, potresti ingaggiare un wedding planner.
  • Scegli con cura la location per il ricevimento di nozze e prima di prendere la decisione finale, fatti queste domande: quanti matrimoni si svolgeranno nello stesso giorno? La struttura offre sconti per matrimoni nei giorni feriali o fuori stagione? Cosa includono nel loro pacchetto per matrimoni?
  • Anticipa eventuali problemi e fai un piano B. Ci saranno sempre degli intoppi mentre organizzi il matrimonio, quindi è buona cosa riuscire ad anticiparli e sapere come gestire queste situazioni. Ad esempio, come pensi di organizzarti se dovesse piovere in quel giorno? E se gli abiti delle damigelle non fossero pronti in tempo?
  • Scegli un buon fotografo che sappia catturare i momenti migliori del tuo giorno speciale. Fai le dovute ricerche e leggi testimonianze e commenti online. Se hai assunto un wedding planner, molto probabilmente conoscerà ottimi fotografi.
  • Scegli con cura il menu. Il cibo è una parte importante dei festeggiamenti e i tuoi ospiti si aspettano di mangiare tanto e bene. Controlla con gli invitati le loro preferenze alimentari e se ne hanno allergie. Fai delle degustazioni presso il ristorante che hai prenotato per essere sicuro che tutte le pietanze soddisfino le tue aspettative.
  • Non farti influenzare troppo dalle tendenze del momento e lascia che il tuo stile personale detti le tue scelte.
  • Informati sulle restrizioni che potrebbero insorgere a causa del COVID-19. Se ci fosse una recrudescenza dei casi potresti dover restringere il numero degli invitati. Tieniti aggiornato sull'andamento della situazione sanitaria.
  • Assumi un traduttore: se sposi uno spagnolo/a e avrai ospiti spagnoli, potresti necessitare dei servizi di un traduttore per aiutarti con i tuoi parenti e amici. Certamente non vorrai passare l'intera giornata a tradurre discorsi per tutti!

Vantaggi di un matrimonio tra pochi intimi

  • Scelta più ampia di luoghi per la festa di nozze
  • Meno caro
  • Meno stress

Punti a svantaggio

  • La scelta degli invitati è più difficile perchè devi selezionarli rischiando che qualcuno si senta tagliato fuori
  • Ricevi meno regali

Vantaggi dei matrimoni in grande stile

  • Non devi restringere la lista degli invitati
  • Puoi condividere il grande giorno con tutti quelli che ami
  • Puoi fare una lunga lista di regali di nozze

Punti negativi

  • Non tutte le location potrebbe essere in grado di ospitare un gruppo numeroso di persone
  • È più costoso
  • Devi dedicare più tempo a pianificare la giornata

Buono a sapersi:

Secondo Statista.com, il costo medio di un matrimonio in Spagna nel 2021 è di 22.000 euro e comprende: acquisto dei vestiti, spese per la festa di nozze, bomboniere...

Tradizioni matrimoniali in Spagna

Ogni paese ha le sue tradizioni quando si tratta di matrimoni. Ecco alcune tradizioni nuziali in Spagna da conoscere:

  • Quando ricevi un invito a nozze, non sorprenderti se arriva accompagnato da un numero di conto bancario. In Spagna è consuetudine dare soldi, non fare regali. Puoi fare un bonifico oppure fare la busta e consegnarla agli sposi il giorno della cerimonia.
  • Se ti chiedi quale sia la cifra più appropriata da omaggiare, dipende dal tuo rapporto con la coppia. In caso di relazione stretta, parliamo di 500€ altrimenti 200€ possono andare bene.
  • Le donne spagnole portano l'anello di fidanzamento nella mano sinistra e la fede nuziale nella destra.
  • E' consuetudine che, gli amici dello sposo, si taglino la cravatta e ne vendano i pezzi agli altri inviati per raccogliere soldi extra da dare agli sposi.
  • A fine cerimonia, gli ospiti lanciano riso o petali di rosa ai novelli sposi come augurio di fertilità e prosperità.
  • I matrimoni spagnoli possono durare fino a 12 ore. Che il matrimonio inizi a metà mattina o nel primo pomeriggio, andrà avanti fino a tarda notte e oltre. E il cibo non mancherà mai!
  • La tradizione vuole che gli sposi si scambino 13 monete (arras) come simbolo di condivisione ora e per sempre.
  • Di solito, i matrimoni spagnoli non hanno damigelle e testimoni. Al loro posto ci sono i padrinos, tipicamente il padre della sposa e la madre dello sposo. Il loro compito principale è di accompagnare gli sposi all'altare e firmare il registro matrimoniale.
Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.