Close

Banche, tasso di interesse su depósito.

Cara Lavinia....e ripeto il cara....anche se non le place.....Non So cosa faccia lei e DA dove viene....ma un Dubbio mi sorge...
Non So se le Sue Esternazioni sono doute a Sue Frustazioni o Invidie....
Certo che sono in Tunisia x passare bene la mia parte di Vita...e Divertirmi....
Ho lavorato tutta la mia vita....sacrificando affetti familiari. ... pagandone le conseguenze.....ho sempre pagato.....anzi mi hanno sempre pagato ..essendo Dipendente di Aziende Private
Tasse e contributi  Sociali fino all ultimo Centesimo.....ho passato gli ultimi  anni lavorativi in Tunisia.... DA Otto Anni sono résidente a Monastir..... Pago le Tasse sulla mia pensione  qui ....vivo frequento  i Locali....Francesi....Belgi....e passo con Loro il mio Tempo ...le mie Giornate...le mie serate....
E sono ben Contento e Felice di Côme sto vivendo  questa parte della mia Vita....in quanto Credo di essermela Méritata con Tanto Tanto Onesto Lavoro
Mi spiace se lei non puo. O non ville Condividere con me Queste Gioie
Buona Giornata

Buongiorno Signor Biazzi,
non ho dubbi che Lei sappia godersi la vita e fa bene.  Abbiamo soltanto una impostazione mentale diversa, tendendo io a trattare gli argomenti in modo razionale e il più oggettivamente possibile, senza divagare sui dettagli inerenti  quella che considero essere la mia vita privata per quanto riguarda frequentazioni e occupazioni personali -mie o altrui-, o  fare commenti tendenziosi sul perché e il percome di quello che possa essere accaduto ad altri. Considero che quando si tratta un argomento a questo ci si dovrebbe attenere, altrimenti appunto,  per le chiacchiere e i commenti vari si possono frequentare le persone, i caffé e tutti i luoghi di propria preferenza.  Peró se queste pagine di Expat sono da considerarsi un Club di commenti alieni al tema e  anche sottilmente offensivi (pur rendendomi io conto che chi cosí si comporta neppure ne è consapevole né lo fa intenzionalmente) posso soltanto dirLe che l'errore é certamente e unicamente mio, essendomi allora evidentemente sbagliata... azzardandomi a dire o commentare su questa pagina.  Anche perché il senso a me pareva quello di uno scambio di informazioni e commenti inerenti quello che si vive, certo, ma se invece, per essermi espressa su situazioni vissute in loco, mi ritrovo gratuitamente con addosso commenti e speculazioni impertinenti, contraddetta quindi in una sorta di frivola necessità di imporsi con argomentazioni fuori luogo per essere tendenziose, a senso unico e arbitrarie, allora non mi pare né costruttivo, né utile, né interessante.  Se qualcuno ha bisogno di imporre la propria visione delle cose e rivalizzare con altri -come vedo essere spesso il caso, e come se taluni tutto sapessero e meglio di tutti-  e disturbato per es.  e in questo caso, dalle mie di argomentazioni, non è problema né affar mio. Non sono la sola ad avere constatato che qui nulla si può dire che non venga prontamente afferrato, ritorto e contraddetto per puro gusto, appunto, di imporsi. Forse per un immaturo bisogno competitivo?  O per frustrazioni di altro tipo? Non lo so e non sono appunto cose che mi riguardano, per cui non mi metterei di certo ad indagare...    Buona giornata a Lei e a tutti!

X i miei gusti si dilunga troppo e mi scuso  se ancora una volta non riesco a leggerla e capirla fino in fondo....
Fa caldo... Mi dedico ad altre Attivita più piacevoli
Buona Giornata

Riguardo al tema "tariffe delle commissioni applicate dalle banche", ovviamente c'è su Internet la tabella comparativa di tutte le banche tunisine.  Ma sono ...virtuali anche nell'applicazione, contando di fatto maggiormente l'accordo stabilito di persona.  Un po' come al mercato...
Ricevendo somme cospicue, è prudente essere al corrente perché se c'è un tetto massimo per la commissione, ok... Se invece viene applicata una percentuale sulla quantità in entrata, allora il conto può  essere salatissimo. Inoltre, a taluni  (per es. a me)  è data facoltà  di scegliere con che frequenza farmi versare la pensione sull'arco dell'anno.  Quindi prima di attuare, meglio sapere su che base si decide e perché.   E non per tutti valgono le stesse regole, né con la banca, né altrimenti.  Se per esempio non si è  legati a esigenze particolari inerenti le condizioni (in senso restrittivo)  poste dal proprio paese di provenienza, qui non interessa, come premessa al permesso di soggiorno, che si riceva l'accredito in una o più mensilità. In polizia mi era stato detto chiarissimamente, che pur di riceverli, si facesse come meglio lo si intendesse.
Ecco, lascio questo mio ultimo messaggio in merito per chi poi magari ne potesse o volesse usufruire, senza gusto per inutili polemiche o altro.

mauro biazzi :

X i miei gusti si dilunga troppo e mi scuso  se ancora una volta non riesco a leggerla e capirla fino in fondo....
Fa caldo... Mi dedico ad altre Attivita più piacevoli
Buona Giornata

Ma chi mai la interpella ????  (È  lei ad essersi rivolto a me...! )   Cosa ci fa qui, ancora e ancora, invece di godersi la vita?  Lei mi fa proprio ricordare la favola della volpe e dell'uva:   "Fame coacta vulpes alta in vinea......"  :cool:

Poi sai la moglie...del  Tuo amico
..la vedi  arrapante....prima...ma una volta
Provata....ti accorgi che haï preso  una bella fregatura.....ahabba


Dalle banche si è passati alle moglie arrapanti....occhio a presentare le mogli al mandrillo.

Ahahha....grande/Pasquale...ahahaj bella questa......ciao

Signori buonasera, sono già inserito nel forum e dovendomi trasferire a breve ho bisogno di approfondire un punto che riguarda il deposito minimo da fare in banca per l'apertura del cc necessario, unitamente al contratto annuale della casa, per ottenere il permesso di soggiorno provvisorio. Le informazioni di cui dispongo mi dicono di una cifra non inferiore a 4000 € ,è vero ?
Inoltre per un contratto di affitto  annuale quanto può essere il deposito da pagare in mesi antipati?
Ringrazio anticipatamente chi vorrà fornirmi RISPOSTE CERTE alle mie domande.
A presto Luciano Massimi

luciano massimi :

Signori buonasera, sono già inserito nel forum e dovendomi trasferire a breve ho bisogno di approfondire un punto che riguarda il deposito minimo da fare in banca per l'apertura del cc necessario, unitamente al contratto annuale della casa, per ottenere il permesso di soggiorno provvisorio. Le informazioni di cui dispongo mi dicono di una cifra non inferiore a 4000 € ,è vero ?
Inoltre per un contratto di affitto  annuale quanto può essere il deposito da pagare in mesi antipati?
Ringrazio anticipatamente chi vorrà fornirmi RISPOSTE CERTE alle mie domande.
A presto Luciano Massimi

Buonasera Luciano e benvenuto nel forum, niente di difficile nelle domande che poni, di fatto non esiste un minimo per aprire il conto corrente considerando che dovrai far transitare la pensione, si può aprire anche con 100 euro insomma, si parla di 4000 euro perché sono una somma che ti permette di affrontare tutte le spese di trasferimento con la serenità di avere del denaro contante alle spalle (in banca) ma puoi versare quanto pensi ti possa essere utile quindi anche molto meno, è tutto in base alle tue esigenze, ricorda che prima di entrare in Tunisia in aeroporto o al porto dovrai dichiarare la somma che stai portando dentro, solo così potrai versarla in banca.
Per il contratto di affitto normalmente i proprietari chiedono 2 mensilità di caparra ma a volte si riesce a darne solo una, tieni presente che l'eventuale agenzia immobiliare che ti farà vedere la casa prenderà nel caso il contratto vada a buon fine il 5% del montante annuo di affitto come provvigione. Saluti

Caro Luciano, potrai chiedere la stessa cosa 20 persone ed ottenre 20 risposte diverse. Quando mi ha scitto mi hai detto che sapevi occorressero 6.000 Euro. Io ti ho detto 4.000 e ti ho spiegato che una tale cifra minimizza la possibilita' che la tua pratica sia rifiutata a Tunisi. Oltre a darti la tranquillita' di far fronte alle prime spese senza ricorrere a prelievi bancomat internazionali. Ti ho anche spiegato che il conto di per se', se in Euro si apre anche senza versamento. Se siamo bravi per la locazione dovrai sborsare un mese di caparra e un mese di affitto anticipato. Se l'arredamento e' di particolare pregio, difficile scendere sotto i due mesi di cauzione. Cio' detto le risposte certe sono a dipendenza di chi te le da. Scegli da chi farti seguire e segui scrupolosamente le istruzioni che ti vengono date. Vedrai che non avrai problemi.

Caro Luciano, se hai già contattato Live in Tunisia per farti seguire non cercare conferme da altre persone, è una società seria e ti seguirà per il meglio, la mia risposta è legata ad esempio a Sousse dove il comando di polizia ha richieste differenti da Hammamet, ascolta i consigli di Roberto che ti seguirà al meglio.
Riprendo il post per aggiungere che ogni persona che collabora per un fine ha delle strategie dedicate ad ottenere lo scopo prefissato, Live ha le sue strategie, magari un'altra associazione ne ha altre ma il fine raggiunto è sempre lo stesso. Personalmente che non ho fine ho dato un consiglio sui generis che nulla ha a che fare con le strategie operative di un'associazione.

un conto in € lo puoi aprire anche senza versarne uno,i  4000 € iniziali servono per ottenere il permesso di soggiorno nel più breve tempo possibile e senza intoppi ,altrimenti dovresti aspettare il bonifico della pensione per alcune  mensilità dopo di che farti fare l'attestato bancario e presentare la domanda rallentando tutte le successive pratiche ,iscrizione AIRE, defiscalizzazione ecc,ecc

questo mese ho cambiato banca,purtroppo hanno cambiato le condizioni e le ho ritenute dato l'aumento dei costi esagerate,l'aumento a 35 dt per un attestato bancario ha fatto traboccare il vaso,ed inoltre 20 € per un bonifico in arrivo  erano troppi,per ora nella nuova prendono solo 13 € per il bonifico in arrivo e l'attestato è gratis,sempre tenere d'occhio le condizioni bancarie ed al caso cambiare ,c'è sempre la tendenza ad appofittarsi dei vecchi clienti.

@ Emphirio

Suppongo vi sia ad ogni modo, sempre e indipendentemente dalla banca che si scelga, il costo del 4 %o di trattenuta alla Banca Centrale di Tunisi (non sono più sicura del 4 per mille)
 
Per cui è vero che vale almeno la pena non subire ulteriori salassi, se si possono ridurre o addirittura evitare.  Le varie attestazioni alla BIAT le consegnano per 11 tdn erotti. E mi vengono addebitati 20 euro erotti per ogni bonifico in entrata.   Ma siccome c'è una trattenuta non indifferente già da parte dell'ente che eroga la mia pensione,  ho scelto (essendomene stata offerta l'opzione) di farmela bonificare trimestralmente, anziché mensilmente.

I prelievi al bancomat della stessa banca e filiali sono gratuiti, come credo sia il caso per ogni istituto bancario in cui si abbiano il conto con abbinata la carta.

ho scelto la ATB questa volta,bonifici in entrata 13 € ed attestati gratuiti,la ritenuta del 4x1000 è uguale per tutte le banche,io preferisco ritirare gli € allo sportello e cambiarli da agenti di cambio esterni alle banche ogni mille € sono come minimo 100 dt in più.

Grazie Emphirio, per questa informazione.  Mi pare un buon sistema!  :)

Interessante Diego. .grazie....veeifichero anch io à questo punto. ..avendo Biat. ...haï avuto problemi X cambio Coordinate con  CITI. ? E sufficiente mail..?

Mauro Il cambio banca non va fatto con CITI ma hai 3 opzioni:
1) dal sito INPS entrando con pin dispositivo invii tutta la documentazione richiesta (dovrebbe essere se non ricordo male un modulo scansito e firmato e il foglio della banca che attesta le nuove coordinate bancarie) e aspettando i tempi tecnici dell'INPS;
2) Recandoti presso un patronato con i documenti personali e il modulo delle coordinate bancarie del nuovo conto e aspettare comunque i tempi tecnici dell'INPS;
3) Quando vai in Italia ti rechi all'INPS e consegnando il modulo della banca con le coordinate bancarie nuove chiedi il cambio di conto (è una procedura più veloce delle altre).
Quando nel 2015 chiesi il cambio banca ci impiegarono 5 mesi anche per valutare le mie "minacce di morte" che gli feci per mail per sollecitare la lavorazione della pratica.

Ohh Madonna santa. .Antonello. ..faccio prima à lasciare tutto côm è. ..avevo idea Che fosse un po. ..problematico. ..ma speravo. ..vabbe tanto non mi çambia la vita. ..anche se la soluzione tre Che mi hai indicato è certo la più percorribile. ..
Grazie

Mauro poi quando vieni giù ne parliamo e ti spiego bene come fare se vuoi, tieni presente che è sempre buono sapere la procedura... non si sa mai tieni presente comunque che è l'INPS a comunicare a CITI dove mettere i soldi.

Si si certo Antonello. ...ci vediamo cosi mi delucidi bene. ...

ciao Mauro,Anto come al solito è stato molto preciso ,io sono entrato nel sito INPS prima del 10 del mese precedente ,ho cambiato le coordinate bancarie,ho aggiunto fotocopia passaporto e attestato di apertura conto timbrato e firmato dopo averne fatto la scansione ,per maggiore sicurezza ho ripetuto la richiesta con la city compilando un modulo che mi hanno inviato via mail ed allegando fotocopia passaporto ed attestato bancario dell'avvenuta apertura del nuovo conto,tutto ciò l'ho spedito nel Regno Unito al loro indirizzo postale con posta ordinaria,tutto è filato liscio ed ho gia ricevuto il bonifico sul nuovo conto ,dopo di che ho provveduto senza costi a chiudere il vecchio conto,facendomi prima  fare l'attestato dei bonifici ricevuti nel 2017 per poter pagare le tasse, ancora e per l'ultima volta a 35 dt

Ciao Diego. .grazie anche X le tue precise delucidazioni

Nuova discussione