Close

Come fare nuove amicizie in Germania

Buongiorno a tutti,

Farsi delle amicizie e socializzare dopo il trasferimento è importante!

È stato facile instaurare nuove conoscenze e stringere legami in Germania?

Da chi è composta la vostra cerchia di amici in Germania: si tratta di altri espatriati o anche persone del luogo?

Dove ed in che modo vi siete incontrati?

Grazie in anticipo per parlarci della vostra esperienza,

Francesca

Mi pare di essere un po' "prezzemolina" ad essere sempre la prima a rispondere agli inviti e constatare che siamo sempre i soliti 4 gatti a rispondere.

Comunque....

Io ho delle difficoltà soggettive di socializzazione. rido scherzo chiacchiero chiedo, ma non saprei dire se i genitori dei compagni di scuola delle mie figlie siano " amici" . Purtroppo provengo da una famiglia di "schifiltosi", pronti a sorridere per strada e dire: "eh sì dai magari vieni a prendere un caffè da me" e poi dopo bollare la stessa persona come noiosa, assillante, o altro. Ho vissuto in pratica rapporti di "cortesia" col vicino di casa perchè "vicino di casa" non di amicizia. E questo mi mette in una posizione instabile in cui non riesco a valutare se la persona che ho difronte posso considerarla amica oppure no.
Ma al di là delle mie difficoltà personali, posso dire che qui in un anno ho conosciuto più persone con cui ci si scambia cordialità e chiacchiere in mezzo alla strada di quante ne abbia conosciute in otto anni in un piccolo paese di provincia. Sarò stata fortunata ed ho trovato persone più aperte e disponibili dei compatrioti? Non lo so, ma quello che ho trovato mi piace e corrisponde alle mie aspettative, e questo mi basta.

Ciao, io sono qui da sei mesi e quello che io ho capito e' che qui in Germania sono più aperti sui contatti esterni, mi spiego: Mentre in Italia c'è l'usanza di trovarsi in casa per un caffè e quattro chiacchere qui in Germania preferiscono frequentarsi fuori, la casa é per lo più per la famiglia poi se da noi ogni giorno va bene qui mi sembra che prediligano i fine settimana e le feste. Qui sono molto cortesi e salutano e sorridono quasi tutti ma sono anche riservati e prediligono gli spazi comuni per intrattenere con gli amici! 😁

Secondo la mia esperienza, in Germania si preferisce andare al bar con gli amici piuttosto che andare in casa, forse anche perche' gli appartamenti sono cosi' piccoli che al bar si sta meglio.
Poi la gente bisogna cercarsela e piano piano si fanno nuove amicizie.
Ci vuole tempo, pazienza e iniziativa.

Fare nuove amicizie non è un'impresa in Germania, anche se molto dipende dall'ambiente che si frequenta e dalla disponibilità che una persona ha a mettersi in gioco! Io ho vissuto in un ambiente studentesco, che mi ha permesso di conoscere moltissime persone (non necessariamente solo studenti), per lo più provenienti da altre parti del mondo.
E' più facile fare amicizia con studenti stranieri che non tedeschi per il semplice fatto che si segue un iter comune: vuoi le feste Erasmus, le serate nazionali, gli amici dello stesso paese...molti dicono che i tedeschi non sono molto aperti alle nuove amicizie, ma anche qui bisogna guardare le cose in prospettiva. Personalmente ho sperimentato che i tedeschi che hanno fatto esperienze internazionali loro stessi sono molto più propensi a creare contatti che non coloro che non hanno mai vissuto all'estero.
Il mio consiglio, specie se siete studenti, è di buttarvi in attività che vi piacciono (che siano sport o corsi di ballo) e perchè no provare qualcosa di nuovo. E soprattutto, non siate timorosi di fare il primo passo rivolgendo la parola a qualcuno, i tedeschi spesso e volentieri non attaccano bottone spontaneamente, ma sono di regola abbastanza cortesi da intavolare una conversazione se ne viene loro offerta l'opportunità ;)

A Laura: secondo me molto dipende dal concetto che noi italiani abbiamo di amicizia. Ho capito cosa intendi con il fatto di trovare persone gentili, per quello credo che in Germania sia relativamente semplice trovare gente cordiale, ma che non si lascia andare a rapporti personali più profondi. Nel tempo che spendi con un tedesco per cercare di conoscerlo, con un italiano puoi già dire di essere amicone!
Per esperienza personale posso dirti che cibo, ma soprattutto alcol un po' li sciolgono. E anche il fatto di poterti vedere come una persona di fiducia. Nei tedeschi che ho conosciuto posso dire di aver dovuto investire del tempo per arrivare ad avere rapporti validi, ma questi hanno poi ripagato dimostrandosi persone leali e che non si scordano di te nel momento del bisogno.
Spero di essere stata utile :)
Cari saluti,
Fiorella

Grazie Fiorella,

ma trovo più facile fare amicizie e stringere rapporti qui in Germania che in Italia: In 8 anni non sono entrata in casa di nessuno, tranne di una che aveva bisogno gli curassi il cane. Qui in Germania con le poche persone con cui ho stretto un rapporto ci siamo già scambiate caffè nelle reciproche case. 
No so forse sono stata molto fortunata, ma non solo è tutto il contrario di quello che ho vissuto in Italia, ma mi pare il contrario di quello che ho letto delle esperienze altrui.

Cosa hai letto delle esperienze altrui Laura? Davano un quadro negativo della vita sociale in Germania?
Trovo anche io che ci siano molti pregiudizi, che di solito partono da una base di verità (la cultura però è molto complessa), ma vengono poi caricati e generalizzati. Adesso mi lancio in una parentesi linguistica che secondo me spiega meglio la cosa.
Ho notato che per noi Italiani è facile dire che qualcuno è nostro "amico", anche se magari non è proprio un nostro confidente. Per noi il concetto di amico abbraccia secondo me anche le conoscenze. Mentre in lingua tedesca chiamare qualcuno "Freund" (amico) equivale a dire che si ha un qualche rapporto di confidenza: invece "Bekannte" (conoscente) è molto più usato di quanto non sia in lingua italiana per riferirsi a quelli che per noi sono pur sempre amici, solo meno stretti.
Fine parentesi e discorsi da secchiona. Il succo anche del discorso precedente voleva essere che se un tedesco magari ha un approccio meno aperto è perchè non esterna tanto quanto facciamo noi di solito, ma sono convinta che con pazienza si raggiungano risultati buoni e soprattutto duraturi anche in Germania ;)

Sinceramente, pur essendo italiana, anch'io faccio questa enorme distinzione tra amici e conoscenti, quindi per puntualizzare il concetto del mio vissuto, ho impiegato all'incirca un anno a stringere conoscenze anche buone e scambiarci caffè nelle reciproche case, mentre in italia in 8 anni è stato complicato arrivare oltre al buongiorno-buonasera.

Mi riferisco alle 2 testimonianze riportate in questo tread: si parla di cordialità maggiore ma di frequentazioni fuori casa.

... scuola, volontariato, manifestazioni culturali, palestra e/o piscina, colleghe e colleghi, etc.

Io ho trovato molti amici grazie a un club internazionale che frequentavo già in Italia. È un'organizzazione non a fini di lucro dove si fa pratica di public speaking e si sviluppano doti di leadership. In Germania ce ne sono parecchi nelle città più grosse, sia in tedesco sia in inglese. Essendo non a fini di lucro gli unici costi sono quelli che consentono ai club di funzionare, quindi molto bassi (a Milano pagavo 14o€ l'anno, qui a Karlsruhe circa la metà perché non abbiamo costi per la sede).

Nuova discussione

Traslocare in Germania

Consigli per preparare un trasloco in Germania

Voli per la Germania

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Germania