Close
Seguici su Facebook!

trasferimento

Ciao a tutti...sono Gloria, vengo da Messina (sicilia), ho 20 anni, ho una conoscenza medio/buona dell'inglese e cerco sia lavoro che alloggio a Londra(inghilterra)! Qualsiasi tipo di lavoro...

Ciao Gloria,

Ben arrivata su Expat.com!

Con una buona padronanza della lingua parti con il piede giusto.
Hai già qualche contatto a Londra, conosci un po' la città?
Parti con budget a disposizione?
Devi prevedere di avere a disposizione dei risparmi per almeno un paio di mesi.

Un saluto,

Francesca

Ciao Francesca, grazie! Si, ho una buona conoscenza della lingua inglese..ovviamente non perfetta! Ho degli amici ma non ho dei contatti...

L'inglese lo migliorerai in loco, l'importante è partire con una discreta base per trovare un buon lavoro che ti permetta di mantenerti.
Non so se gli amici ti daranno un appoggio logistico per i primi tempi.
Se cerchi casa da condividere o appartamento in affitto puoi inserire un annuncio gratuito nella sezione del nostro sito dedicata agli Annunci immobiliari a Londra.
Puoi anche fare un po' di ricerca su gumtree oppure su spareroom.co.uk, a seconda di quello che cerchi.

Per il lavoro ti consiglio di preparare un buon curriculum in inglese prima di partire e anche una lettera di presentazione da adattare a seconda dell'impiego per cui invierai la candidatura.
Trovare lavoro dall'Italia non credo sia semplice, se fossi in te una volta arrivata a Londra farei il giro sistematico di tutte le agenzie interinali e dei Job Centers che sono dei centri che ti aiutano a trovare lavoro e ti seguono (credo) anche durante il processo di assunzione.

In bocca al lupo  :)

Francesca

I primi di febbraio dovrei arrivare!:) il problema è che non so come possa piacergli il curriculum ! Ti ringrazio

Su questo punto non ti preoccupare, leggi le info sul curriculum che ti riporto qui sotto che mi sono state date un ragazzo italiano che vive in UK.

Quale formato ci consigli di utilizzare per presentare un curriculum in Inghilterra? Tu quale hai utilizzato?

Innanzitutto limitarsi al nome e cognome, no data di nascita, sesso, nazionalità o altro, qui in Inghilterra si è tutti uguali, non importa se hai 20 anni o ne hai 50, se sei uomo, donna, gay, nero, bianco, cinese, ecc... qui contano solo le tue capacità!
Suggerisco di iniziare con una piccola introduzione su sé stessi, cosa per noi Italiani un po' strana ma agli Inglesi piace! «Sono una persona onesta, disponibile, flessibile e le mie esperienze mi hanno fatto maturare un gran senso delle responsabilità...bla bla bla...», insomma, una sviolinata!
Gli Inglesi, riguardo agli annunci di lavoro sono "pazzi" «Vuoi far parte di una squadra vincente? dinamica? Ti piace sentirti parte di una grande famiglia basata sul rispetto? Noi cerchiamo una persona che abbia questo desiderio! Se ti reputi una persona vincente e piena di energie, contattaci, potresti essere tu quello che stiamo cercando!»... e poi magari devi fare il lavapiatti in un ristorante... insomma, devi far trasparire la tua voglia di lavorare e che tu non cerchi un lavoro qualsiasi per arrivare a fine mese... tu stai inviando il tuo cv a LORO perché tu vuoi lavorare con LORO! Lo so... è assurdo ma è così.
Al seguito dell'introduzione di 2-3 righe, la lista dei lavori che si hanno fatto (gli ultimi 2-3 anni), partendo dal più recente, nome azienda, ruolo e, altre 2-3 righe per descrivere cosa facevi esattamente! Anche se avete fatto un lavoro banale, dovete "gonfiarlo". Nel mio cv avevo una breve esperienza come cameriere... cosa vuoi che faccia il cameriere!? Tutto sanno cosa fa! Ma no, loro vogliono che tu lo dica... e così ho dovuto scrivere che era mio compito ricevere i clienti, assegnare loro il tavolo, porgergli il menù e, carinamente, consigliare il piatto del giorno e interloquiare un po' con loro per farli sentire a loro agio. Passare ogni tanto per sapere se andasse tutto bene e se avessero bisogno di altro. Lasciato il tavolo, era mio compito sparecchiare e pulire. E' così per tutti i lavori che avete fatto. In coda, diversamente da un cv italiano, titolo di studio, se avete la patente e i vostri hobby!
Come vedete i titoli di studio passano in secondo piano se voi avete delle esperienze, soprattutto referenziate. Ovvio, il titolo di studio ha la sua importanza a seconda del tipo di lavoro che state cercando.
Gli Inglesi guardano molto la persona, non importa se hai il ciuffo viola (qui va di moda avere i capelli fucsia, blu, verdi, ecc...), tatuaggi o qualche piercing... in ogni caso dovete dare l'impressione di pulito, di persona in ordine e soprattutto vivace.
Come già detto, io non sono una cima in inglese ma mi sono sempre presentato col sorriso, con difficoltà a parlare e a capire ma non scoraggiato! a testa alta e sicuro di sé (e lo ammetto... e anche un pizzico di fortuna).


Trovi la sua testimonianza per intero cliccando sul link www.expat.com/it/intervista

Francesca

Grazie mille se stata gentilissima!! Un baciono:)

Nuova discussione

Traslocare a Londra

Consigli per preparare un trasloco a Londra

Voli per Londra

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo a Londra