Aggiornato 10 mesi fa

Il visto e-visitor è un permesso disponibile online per i cittadini dell’Unione Europea. E’ valido a scopo turistico o per affari per un periodo massimo di tre mesi nell’arco di un anno.

I richiedenti devono trovarsi fuori dal territorio Australiano quando fanno domanda per questo tipo di visto. La richiesta va inoltrata online ed è associata al numero di passaporto.
L’ufficio immigrazione, le compagnie aeree e gli agenti di viaggio possono visionare online lo stato della pratica e sono pertanto in grado di sapere se il visto ti è stato concesso. Anche tu riceverai una mail di conferma nel momento in cui il permesso viene emesso con successo.

Non ci sono tariffe da pagare per questo tipo di visto. Il richiedente deve assicurarsi di avere un’assicurazione sanitaria valida che copra tutto il periodo del soggiorno in Australia e deve passare i controlli sanitari in entrata nel paese tra cui non essere affetto da tubercolosi.
Questo tipo di permesso non è adatto alle persone che sono state soggette a condanne penali, che hanno scontato pene superiori a 12 anni o che hanno debiti insoluti con il governo australiano.

Il visto e-visitor è valido per turismo per un periodo massimo di tre mesi nell’arco di dodici mesi. Se viaggi in famiglia, ogni componente del nucleo deve avere il suo visto inclusi di minori di 18 anni. Il visto inoltre permette di recarsi nel paese per volontariato (soggetto a condizioni) o per affari.

L’ufficio immigrazione permette le seguenti attività legate agli affari:
• Richiedere informazioni inerenti al mercato del lavoro
• Negoziare, firmare o rivedere un contratto commerciale
• Attività svolte nell'ambito di una visita ufficiale tra governi
• Prendere parte a conferenze, fiere o seminari, a condizione che il soggetto non sia pagato dagli organizzatori per la partecipazione.

I cittadini dei seguenti paesi sono fare richiesta per il visto e-visitor:
• Andorra
• Austria
• Belgio
• Bulgaria
• Croazia
• Cipro
• Repubblica Ceca
• Danimarca
• Estonia
• Finlandia
• Francia
• Germania
• Grecia
• Ungheria
•  Islanda
• Irlanda
• Italia
• Lettonia
• Liechtenstein
• Lituania
• Lussemburgo
• Malta
• Monaco
• Paesi Bassi
• Norvegia
• Polonia
• Portogallo
• Romania
• Repubblica di San Marino
• Slovacchia
• Slovenia
• Spagna
• Svezia
• Svizzera
• Regno Unito - Cittadini britannici
• Città del Vaticano

Non possono fare domanda per il visto e-visitor i cittadini provenienti da paesi britannici d’oltremare o da territori dipendenti dalla Gran Bretagna e persone sotto la protezione britannica.
Per maggiori informazioni su questa tipologia di visto, ti suggeriamo di consultare il sito dell’Immigrazione.
 

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.