Aprire un conto in banca negli Emirati Arabi Uniti

Aprire un conto in banca negli Emirati Arabi Uniti
Shutterstock.com
Aggiornato 2022-08-09 13:53

Se siete espatriati e lavorate negli Emirati Arabi Uniti, dovete aprire un conto corrente in una banca locale per farvi accreditare lo stipendio ogni mese o per versare le entrate derivanti dalla vostra attività commerciale o di freelance. Non è complicato aprire un conto bancario negli Emirati Arabi Uniti, ma ci sono alcuni requisiti da rispettare. Uno di questi è essere legalmente residenti nel Paese.

Importante:

Per poter aprire un conto bancario è necessario essere in possesso di un visto di residenza come prova della vostra presenza legale nel Paese.

Come aprire un conto corrente bancario negli EAU

Le procedure e i requisiti variano da una banca all'altra, per cui vi consigliamo di informarvi bene per stabilire quale sia la più adatta a voi.

Se siete espatriati e risiedete negli EAU, dovreste poter aprire un conto bancario nel giro di pochi giorni fornendo i seguenti documenti:

  • passaporto con timbro d'ingresso negli EAU (originale e copia)
  • fototessera
  • modulo di domanda compilato
  • la prova che il visto di residenza o la carta d'identità emiratina sono in corso di elaborazione
  • un documento che riporti il nome del vostro datore di lavoro e i dati relativi al vostro stipendio
  • lettera di raccomandazione della precedente banca
  • lettera di non obiezione da parte del vostro sponsor o del vostro datore di lavoro

Se non siete residenti negli EAU, potete aprire solo un conto di risparmio e richiedere una carta di debito da utilizzare per prelevare denaro dal conto. Da notare che i conti bancari per non residenti hanno dei limiti minimi e massimi di saldo. Per aprire un conto corrente di risparmio come non residente, è necessario fornire i seguenti documenti aggiuntivi:

  • L'ultima bolletta delle utenze
  • L'ultimo estratto conto bancario emesso dal Paese d'origine o da un altro Paese.
  • Documentazione che descriva la provenienza dei fondi

Un consiglio: se lavorate negli Emirati Arabi Uniti, aprite un conto presso la stessa banca del vostro datore di lavoro. Questo faciliterà il trasferimento dello stipendio e altre operazioni bancarie.

In alcuni casi, è possibile aprire un conto bancario da remoto, tramite un'applicazione per smartphone. Al momento, le banche emiratine che offrono questa possibilità sono due:

Emirates NBD tramite l'applicazione Liv Digital Lifestyle Banking

e Mashreq Neo

Per aprire un conto bancario con questa modalità, è necessario scaricare l'app prescelta, scansionare il proprio documento d'identità emiratino, seguire la procedura di registrazione e versare del denaro sul conto. La carta sarà successivamente consegnata all'indirizzo da voi indicato.

Scegliere un conto bancario negli Emirati Arabi Uniti

Data l'alta percentuale di espatriati negli EAU, le banche attive nel Paese sono particolarmente attente alle esigenze dei clienti. Ci sono comunque alcuni aspetti da considerare. Prima di scegliere la banca a cui appoggiarsi e il tipo di conto da aprire, è bene considerare quanto segue:

  • Saldo minimo richiesto
  • Spese aggiuntive e quando devono essere pagate
  • Disposizioni in materia di bonifici locali e internazionali
  • C'è una filiale della banca vicino al luogo dove vivete?
  • Quale banca della zona è raccomandata da amici e colleghi?

Come aprire un conto bancario aziendale negli EAU?

Se volete avviare un'attività commerciale negli EAU, dovete aprire un conto bancario aziendale. Si noti che negli EAU è illegale gestire operazioni commerciali tramite un conto bancario personale.

In genere, per aprire un conto bancario aziendale negli EAU, è necessario presentare i seguenti documenti:

  • Licenza commerciale e certificato di registrazione dell'azienda
  • Certificati azionari e memorandum della società
  • Delibera del consiglio di amministrazione che autorizza la società ad aprire un conto bancario
  • Copie dei documenti d'identità di tutti gli azionisti e dei firmatari autorizzati

Attenzione: a seconda delle vostre esigenze specifiche, è possibile che vi venga richiesta una documentazione aggiuntiva.

Servizi bancari negli Emirati Arabi Uniti

Le operazioni bancarie negli Emirati Arabi Uniti sono piuttosto agevoli, soprattutto per gli espatriati. Le banche offrono la possibilità di effettuare bonifici verso banche estere, semplificando così l'invio di denaro a livello internazionale. 

Le banche tra cui scegliere sono diverse, come anche le procedure e i requisiti per ognuna di esse. Anche le commissioni e i servizi bancari possono variare. Vi consigliamo di contattare direttamente le banche per maggiori informazioni. Poiché gli Emirati Arabi Uniti fanno parte del mondo arabo, è possibile usufruire dei servizi bancari islamici, regolati dalla legge della Shari'a.

Il cambio di valuta è una pratica comune negli Emirati Arabi Uniti. Nella maggior parte delle città sono presenti uffici di cambio. Per inviare denaro al vostro Paese d'origine, potete utilizzare questi uffici di cambio o la vostra banca locale. Se preferite utilizzare gli uffici di cambio, vi verrà chiesto di presentare una copia del vostro documento d'identità emiratino e una prova di reddito.

Come chiudere un conto bancario negli EAU

Se state per lasciare gli EAU e il vostro visto di residenza viene cancellato, avete circa un mese per sbrigare tutte le formalità. La chiusura di un conto bancario negli EAU non dovrebbe richiedere più di qualche giorno.

Tenete presente che prelevare tutti i fondi dal conto non equivale a chiuderlo. Anche se il vostro conto è vuoto, rimane operativo, e vi verranno comunque addebitate le spese di mantenimento.

Prima di chiudere il conto, assicuratevi di non avere obblighi in sospeso, come pagamenti, prestiti, ecc. La cosa migliore da fare è presentare una richiesta formale alla banca per sapere se ci sono pagamenti in sospeso legati al conto. Dovete anche inviare alla banca una lettera in cui spiegate cosa volete fare con i fondi rimanenti. È possibile che vi venga chiesto di pagare una piccola commissione per la chiusura del conto.

Frodi bancarie negli EAU

Nonostante la maggior parte delle banche emiratine si impegni al massimo per proteggere i propri sistemi operativi, gli attacchi informatici possono comunque verificarsi. Durante la pandemia di COVID-19, il numero di attacchi informatici negli EAU è aumentato di oltre il 190%. 

Ecco alcuni dei tipi più comuni di frode bancaria a cui prestare attenzione:

Frode con carta di credito (quando una persona terza ottiene l'accesso ai dati della vostra carta di credito ed effettua un acquisto e altre operazioni online)
Phishing (quando si ricevono e-mail non richieste da una banca che chiedono di fornire informazioni personali)
Vishing (quando ricevete una telefonata dalla "vostra banca" che vi chiede di fornire informazioni personali o di pagare spese aggiuntive)
frode SIM (quando la vostra carta SIM viene duplicata per effettuare operazioni sul vostro conto bancario)
Frode sui premi in denaro (quando venite contattati dalla vostra banca che vi dice che avete vinto un premio in denaro e dovete inviare informazioni personali per riscuoterlo)
Furto di identità (quando un estraneo ottiene l'accesso alle vostre informazioni personali e si spaccia per voi per ottenere vantaggi finanziari o di altro tipo).
Per evitare di cadere vittima delle truffe sopra descritte, assicuratevi di non rivelare mai i vostri dati personali e di verificare sempre con la vostra banca qualsiasi richiesta che sembri sospetta.

Indirizzi utili in lingua inglese:

Central Bank of the UAE

Emirates NBD Bank

Liv Digital Lifestyle banking app

Mashreq Neo

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.