Shutterstock.com
Aggiornato l'anno scorso

Per aiutarti ad organizzare il tuo viaggio nell'Emirato di Dubai, Expat.com ti dà delle informazioni sulle formalità e sui tipi di visto necessari per l'ingresso.

Dubai è una destinazione facilmente raggiugibile. Aeroporto internazionale tra i più trafficati del mondo, sulle sue piste atterranno e decollano ogni giorno tantissimi voli. Controlla quali sono le compagnie aeree che effettuano la tratta a partire dal tuo Paese di residenza ed informati sulle formalità da espletare relative all'ingresso in territorio emiratino. Se sei italiano e vai a Dubai in vancanza, non devi richiedere un visto prima della partenza.

Visti all'arrivo

Se sei titolare di un passaporto del Paese o del territorio sottostante, non è richiesto alcun visto anticipato per visitare gli Emirati Arabi Uniti. Dopo lo sbarco all'aeroporto internazionale di Dubai, procedi verso l'Immigrazione dove il tuo passaporto verrà timbrato con un visto turistico gratuito della durata di 30 giorni:

  • Andorra
  • Australia
  • Brunei
  • Canada
  • Hong Kong
  • Irlanda
  • Giappone
  • Malesia
  • Mauritius
  • Monaco
  • Nuova Zelanda
  • Repubblica Popolare Cinese
  • Federazione Russa
  • San Marino
  • Singapore
  • Ucraina
  • Regno Unito
  • Stati Uniti d'America
  • Città del Vaticano

Se sei titolare di un passaporto del Paese o del territorio sottostante, il tuo passaporto verrà timbrato con un visto ad entrata multipla valido per 6 mesi dalla data di rilascio, e per un soggiorno di 90 giorni in totale.

  • Argentina
  • Austria
  • Belgio
  • Bulgaria
  • Cile
  • Croazia
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Ungheria
  • Islanda
  • Italia
  • Lettonia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Olanda
  • Norvegia
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Seychelles
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Sud Corea
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera

Come fare domanda di visto?

Nel caso in cui tu debba fare richiesta di visto prima della partenza, ti servirà uno sponsor che può essere o una persona residente negli Emirati Arabi oppure un'agenzia di viaggi.

La domanda si può effettuare via internet o presso l'Ambasciata o il Consolato degli Emirati Arabi Uniti presente nel tuo paese di residenza, oppure può partire dagli Emirati stessi, per conto di una terza persona ivi residente.

Tipologie di visto

I visti d'ingresso per gli Emirati Arabi Uniti sono i seguenti:

  • il visto per transito valido 96 ore, non estendibile
  • il visto turistico per ingresso singolo a breve termine (valido per 30 giorni, si può inoltrare la richiesta online)
  • il visto turistico per ingresso singolo a lungo termine (valido per 90giorni, si può inoltrare la richiesta online)
  • il visto per visita (valido per 30 o 90 giorni, che può essere sponsorizzato da parenti o amici residenti negli EAU)
  • il visto turistico (una sottocategoria del visto per visita, sponsorizzato da compagnie aeree emiratine, hotel e tour operator)
  • il visto per ingressi multipli (valido per 6 mesi e per un massimo di 30 giorni di permanenza alla volta, rilasciato ai visitatori frequenti che si recano negli Emirati Arabi per motivi di lavoro).

In alcuni casi, il rilascio dei visti prevede un costo. Le tariffe sono soggette a modifica. Si consiglia di controllare il sito web ufficiale del governo degli EAU prima del viaggio.

Importante:

E' proibito lavorare se sei in possesso di un visto turistico.

Indirizzi utili:

Consolato Generale d'Italia a Dubai www.consdubai.esteri.it
Emirates ' Info visti e a passaporti www.emirates.com

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.