La crisi demografica in USA favorirā l'immigrazione?

Notizie di attualitā
  • US Green Card
    Shutterstock.com
Pubblicato 2021-09-13 alle 18:00 da EstherTwisk
Per la prima volta dopo decenni, gli Stati Uniti registrano un declino demografico. Le cause principali sono riconducibili al calo del tasso di fertilità (in discesa del 20% dal 2007) e all'abbassamento dei livelli di immigrazione. La diminuzione della popolazione è causa di preoccupazione per il Paese che vede minata la sua economia. Il rovescio della medaglia potrebbe tradursi in maggiori possibilità per gli espatriati?

L'importanza dei lavoratori stranieri

In passato, le zone rurali degli Stati Uniti (come il nord-ovest dell'Arkansas) hanno tratto grande vantaggio dall'ingresso di lavori stranieri qualificati sul territorio. Immigrati dal Messico, dall'India e da El Salvador hanno partecipato attivamente allo sviluppo dell'economia della regione lavorando nel settore dei trasporti, della programmazione, della produzione avicola e dell'edilizia.

Allo stato attuale l'immigrazione negli Stati Uniti è in stallo (in parte a causa della politica governativa, in parte a causa della pandemia) e le città che fino a qualche anno fa erano in espansione, ne subiscono il contraccolpo. Nel 2019, nel nord-ovest dell'Arkansas sono immigrate solo 750 persone contro le 1.750 del 2016. I dati relativi al 2020 non sono ancora noti, ma è certo che la pandemia del Covid-19 abbia fatto scendere ulteriormente queste cifre.

Le ripercussioni

Oggi, molti datori di lavoro negli Stati Uniti si scontrano con una forte carenza di manodopera in diversi settori tra cui sanità, edilizia e tecnologia. Pur offrendo stipendi competitivi e bonus in busta paga, faticano a trovare personale. A questo si aggiunge il continuo invecchiamento della popolazione americana. È comprensibile quindi che il calo nel numero di immigrati qualificati rappresenti un serio problema per gli USA.

Come rimediare alla situazione?

Attualmente le autorità non stanno facendo molto. Secondo diversi studi di ricerca, l'immigrazione è la strada più semplice e veloce da prendere per aumentare la crescita demografica. Tuttavia, l'amministrazione Biden non si sta concentrando sul problema.

E' innegabile che nell'ultimo anno la crisi sanitaria globale abbia giocato un ruolo fondamentale nella penuria di lavoratori qualificati in vari settori dell'economia statunitense. Non resta che attendere e sperare che il Governo trovi il modo di attirare lavoratori qualificati dall'estero. Snellire le formalità per l'ottenimento del visto di lavoro potrebbe essere la soluzione.

Carta verde e numero di previdenza sociale

Sembra che di recente sia stato abbattuto un primo ostacolo: gli immigrati possono ora richiedere la carta verde (o green card) e il numero di previdenza sociale nello stesso momento. Sebbene questo adeguamento non interessi ancora chi fa domanda per la green card dall'estero, gli stranieri che sono già negli Stati Uniti possono avvalersene. Si spera che questo sia il primo passo verso un allentamento delle pratiche per l'ottenimento di un visto.

Ricordiamo che la carta verde, o green card, si può ottenere nei seguenti casi:

1. Per ricongiungimento familiare
2. Per lavoro
3. In veste di immigrato speciale. Rientrano in questa casistica immigrati che sono stati vittime di crimini come il trafitto di esseri umani
4. Per i rifugiati e i richiedenti asilo
6. Per le vittime di abusi
7. Attraverso la lotteria della carta verde

Tutte le informazioni e i moduli per la richiesta della Green Card sono disponibili sul sito Web ufficiale del governo degli Stati Uniti.