Aree Archeologiche in Tunisia (non solo Cartagine ed El Jem)

Ciao,

Vorrei portarvi a conoscenza delle attività del Dipartimento di Storia dell'Università di Sassari e del C.N.R., in collaborazione con Institut National d'Archéologie et d'Art de Tunisie.
Le campagne di scavo archeologico, studio epigrafico ecc. sono iniziate nel lontano 1985.
Molte aree sono sconosciute anche ai Tunisini, in particolare Uchi Maius e Zama Regia.
Mi permetto di allegare un link ove leggere un pò d'informazioni.

dissuf.uniss.it/it/ricerca/centri-e-laboratori/centro-di-studi-interdisciplinari-sulle-province-romane/scavi-e-ricerche/scavi-nella-citta-di-uchi-maius

Nel 2002 ho avuto il piacere di operare negli scavi dell'area Termale di Uchi Maius, e devo dire che tutta l'area è estremamente interessante.

Al momento non so se i siti archeologici sono accessibili al pubblico, se avete notizie per favore condividetele.

Ciao a tutti
Eccomi ad illustrare, un p˛ alla volta, i vari siti archeologici tunisini visitati quest'anno.
Inizio con Bulla Regia.
Per avere un idea il link ad alcune foto giÓ pubblicate su internet usate google:
Bulla regia
Anche Wikipedia: fr.wikipedia.org/wiki/Bulla_Regia

Non esistono, o quasi, pubblicazioni per il normale visitatore ma solo testi specialistici in varie lingue, per la visita consiglio di affidarvi ad una guida estremamente preparata del luogo, si chiama Amel. Parla benissimo italiano, inglese, francese ed anche un p˛ di tedesco. Per una visita abbastanza accurata servono dalle 2,5 alle 3,5 ore.
Raggiungere Bulla Regia, situata nel nord Tunisia, non Ŕ facile, non esistono servizi di trasporto specifici, noi abbiamo  pulman di linea (o luage) da Tabarka a Jendouba. Poi taxi fino a Bulla Regia. Ingresso 8 DT.
Non mi dilungo in inutili descrizioni, il luogo Ŕ meraviglioso estremamente interressante e ricco di vestigia ben conservate. Avrete una sorpresa dopo l'altra anche se abituati a visite similari. Un esperienza fuori dal comune anche rispetto a siti coevi in Italia.
Se siete interessati potrei fare un breve resoconto particolareggiato.
L'area archeologica Ŕ vasta molti ettari e solo una piccola parte sono stati oggetto di scavo archeologico.
A questo link:http://www.cassiciaco.it/navigazione/africa/siti_archeologici/bulla_regia.html
una breve e sintetica descrizione delle varie parti fino ad ora emerse, ovviamente non esaustiva, per l'enorme mole di interessantissime cose che potrete vedere, altre le vedrete con una visita al Bardo dove sono state spostate.
Insomma un'esperienza irrinunciabile.
Scusate per la lunghezza del post.
Prossimo post: Thugga (ora Dougga) Patrimonio Mondiale dell'UmanitÓ (UNESCO)
A presto Antonio

Il link su Wikipedia non và? provate questo it.wikipedia.org/wiki/Bulla_Regia

Nuova discussione