Espatrio e relazioni sentimentali in Tailandia

Buongiorno,

Instaurare una relazione sentimentale vivendo all’estero è un’esperienza emozionante ma che racchiude anche delle sfide.

Qual è il modo migliore per incontrare l’anima gemella in Tailandia? Esistono siti di incontri, app, eventi dedicati?

Quanto sicure sono queste modalità di approccio? A che segnali è meglio fare attenzione e come stare in guardia?

Che ruolo giocano le differenze culturali quando si inizia una storia d’amore in Tailandia?

Come si possono superare queste barriere?

Come gestire una relazione seria sapendo che avrà un termine perchè prima o poi si deve lasciare la Tailandia?

Grazie per il contributo,

Francesca

Mamma Mia quanta carne sul fuoco!!
Inizierei col dire che il 90 % degli Italiani che ho conosciuto in Thailandia hanno un aproccio con le donne Thaylandese NON consono alle loro abitudini e cultura.
Arrivano per la prIma volta e vanno a Pattaya , Parpong ecc si immergono nei vari locali ne vedono e fanno di tutti i colori....e poi si stufano di questi posti e vanno in giro per la la Thailandia  comportandosi come se fossero ancora in un locale a Pattaya!!
Niente di più sbagliato, la donna thailandese è molto pudica e riservata. Per “divertirsi” ci sono ragazze dei locali . Un po’ come i nostri antenati andavano nelle case chiuse!
Perciò se si vuole conoscere ed avere rapporti con le donne Thay bisogna entrare in questa ottica.
Difficilmente però il faràng capisce questa cosa ( anche per sua estrazione sociale e scarsa cultura anche in Italia...) perciò limita la sua scelta, anche per rapporti “seri” alle ragazze da bar..che si comportano come le gazze da bar di tutto il mondo: cercano soldi, soldi e soldi....finito di mungere il rapporto si esaurisce.
Questo é un quadro generale con tantissime belle eccezioni, quasi sempre però ho visto, che in questi casi che é l’uomo che impara a vivere alla Thay e che ha un profondo rispetto per la sua compagna Thay.

CiaoSilvano, bentrovato  :)

Eh si lo so che di carne sul fuoco ne ho messo tanta proponendo un argomento sensibile per questa destinazione.

Grazie per avercene parlato con la delicatezza ed educazione che ti contraddistingue.

A risentirci

Condivido quanto scritto da Silvano, nella pratica evito  Pattaya , Phuket e altre località "terre di conquista" farang.
Preferisco la semplicità e naturalezza del nord-est , zona dove vive e lavora la ragazza che ho conosciuto in internet, relazione che poi ho approfondito la  in loco.

Ciao a tutti. 
Condivido quanto detto in precedenza. 

Eviterei i siti di incontri, a mio personale avviso le donne si trovano, non si cercano, altrimenti si finisce per accontentarsi della meno peggio, spesso sbagliando.

Aggiungo che in Thai, molte donne "normali" che non fanno la vita, per intenderci, cercano il farang per sistemarsi o per drenare, causa esigenze economiche familiari, vere o presunte, meritevoli o meno, quindi si "innamoreranno" subito di voi.

Nonostante questo potrebbero rivelarsi ottime compagne, col tempo, con la conoscenza reciproca, con una "gestione" fatta di fermezza e allo stesso tempo di flessibilità e mooolta pazienza.

Non è facile perché il loro modo di comportarsi e vedere le cose è parecchio diverso e anche quando penserete che hanno capito il vostro punto di vista ..be ... magari si sono solo adeguate. 
Sono spesso riservate e alcune cose di loro che per voi sono rilevanti le scoprirete "a rate".   ("Cavolo ma non mi hai detto che avevi due figli!!!   Be ma tu non me lo hai mai chiesto ... ).

Di base comunque, "sappiatelo", non si innamorano di voi subito, siete farang (ATM su due gambe), occorre tempo dedizione ed equilibrio per instaurare un vero rapporto e anche a questo punto non potrete mai abbassare la guardia.

Tuttavia lo sforzo, se va a buon fine, ne vale la pena.
Io e la mia compagna siamo assieme da 3 anni, lei ha due figli piccoli meravigliosi che adoro, ed adoro anche lei anche se a volte .... ci vuole tanta pazienza. Lei a volte non capisce me e viceversa, ma poi con calma ci prendiamo le misure. 
Come per qualsiasi rapporto, a qualsiasi latitudine, garanzie per il futuro non ce ne sono, si naviga a vista ma spesso è un bel navigare.

Ciao

Ciao tutti,

Una domanda per voi che vivete li: si parla sempre di relazioni tra uomini stranieri e donne tailandesi... e anche io sinceramente ho sempre fatto questa associazione.
E il contrario invece, ossia donna straniera e uomo tailandese, è un connubio poco o per nulla frequente?
Forse per cultura una relazione di questo genere non è ben vista o accettata dalle famiglie tailandesi?

Nuova discussione