MALATTIE GRAVI CONTAGIOSE E PRECAUZIONI

Cari lettori tutti!
Ho già scritto più volte in precedenza su questo argomento ma visto che ci sono state poche visite sui miei interventi precedenti riguardo alla salute, ritengo opportuno copiare il più recente dei tanti ed incollarlo in questo mio nuovo post, cambiando il titolo dello stesso con lo scopo di attirare la vostra attenzione, in quanto ritengo importantissimo salvaguardare la salute comune per evitare contagi incurabili.
Vivo in Polinesia dal dicembre del 2012 e voglio condividere con tutti voi una mia perplessità: so che non esiste una profilassi sanitaria obbligatoria per coloro che decidono di visitare la Polinesia Francese, ma ai residenti viene consigliato di prendere periodicamente (con una scadenza almeno annuale) delle medicine per immunizzarsi da malattie che si possono contrarre dalla puntura di zanzare infette, alcune delle quali sono incurabili, come l'elefantitis per esempio,
alcune possono essere mortali, come il dengue... (malattie che generalmente si possono contrarre in tutti i paesi tropicali o equatoriali)
Queste malattie possono poi viaggiare per tutto il mondo attraverso il "visitatore" che non sa di averle contratte e ne diventa inconsapevolmente un "vettore".
Consiglio a tutti di fare molta attenzione: ai turisti che arrivano in Polinesia consiglio in particolare di fare un salto dal dottore locale polinesiano (che quasi sempre è francese) o almeno in farmacia a chiedere informazioni perché ci sono delle medicine da prendere per immunizzarsi e tornare a casa tranquilli (medicine da prendere al vostro rientro in quanto agiscono come killer delle infezioni eventualmente contratte).
Attenzione perché in Italia non sono dotati di tutte le medicine necessarie, nemmeno nei centri specializzati (lo so perché mi è stato riferito da amici italiani Vicentini che si sono informati personalmente una volta tornati in Italia, portando come riferimento le medicine che avevano comprato in Polinesia per chiedere ulteriori approfondimenti in merito e gli è stato caldamente consigliato dagli specialisti in malattie tropicali di prendere quelle medicine per immunizzarsi).
Siate viaggiatori consapevoli!

Salve luclalucla,

grazie per aver riportato l'attenzione su questo tema.

Ho una domanda: il medico locale riceve senza problemi lo straniero anche senza preavviso oppure il turista deve recarsi presso studi medici selezionati previo appuntamento?

Cordialmente,

Francesca

Ciao Francesca,
ci sono i medici privati che fungono da medici di base ai quali possono ricorrere tutti, stranieri inclusi, a pagamento. Ovviamente questi hanno orari di ambulatorio non necessariamente su appuntamento, basta aspettare il proprio turno nella sala di attesa.
Poi ci sono:
- pronto soccorso per tutte le emergenze per tutti (24 su 24h) che pero' il turista, anche se appartenente della Comunità Europea dovrà pagare qualcosa, consigliabile quindi avere sempre un'assicurazione da viaggio;
- ospedali sono solo a Raiatea ed a Tahiti che funzionano come il pronto soccorso e cioè a pagamento per il turista per qualsiasi prestazione.
Insomma il turista deve sempre pagare per qualsiasi prestazione medica mentre il locale paga il tiket in base al reddito o nulla se è nullatenente, mentre è sempre gratuito per il locale (di qualsiasi fascia di reddito) il primo soccorso, in caso di emergenze.

Nuova discussione