Close

Fare un tirocinio in Belgio

Raccomanda

Gli studenti hanno spesso l’obbligo di fare un tirocinio in azienda al fine di poter completare il percorso accademico. Quali sono i passi da seguire per fare uno stage in Belgio?

I vantaggi di un tirocinio all’estero

I cittadini dell’Unione Europea hanno libertà di movimento all’interno degli Stati membri e possono quindi spostarsi da un paese all’altro senza bisogno di richiedere un visto d’ingresso.
Il Belgio è uno tra quei paesi che accolgono ogni anno numerosi studenti europei per fare un tirocinio presso una delle grandi aziende presenti sul territorio nazionale.

Le tipogie di stage disponibili in Belgio

Il Belgio offre la possibilità di effettuare una decina di stage differenti, a seconda del profilo del candidato. Alcuni sono accessibili da studenti di scuole superiori, istituti tecnici e professionali, altri sono pensati per studenti universitari o giovani laureati in cerca di un’esperienza professionale che apra loro le porte del mondo del lavoro.

La Camera di Commercio e dell’Industria di Bruxelles è senza dubbio una vera e propria fonte di informazioni per gli aspiranti stagisti mettendo a loro disposizione un sito web che si chiama "Mon Stage" dove sono inserite sia delle linee guida per diventare tirocinanti sia delle offerte di stage su territorio nazionale.
Se state studiando presso un istituto belga con molta probabilità all’interno dell’istituto ci sarà un ufficio preposto alla ricerca di stage.
In alternativa potete contattare una delle seguenti organizzazioni, sia presso una delle sedi locali sia tramite il corrispettivo sito web. Vi potranno quasi sicuramente fornire un elenco delle imprese/aziende in cerca di stagisti:
• Le Federazioni ed amministrazioni professionali per il Belgio (sito web www.omc.be)
• La Camera di Commercio italiana in Belgio
• Le Istituzioni europee ( Commissione europea, Parlamento europeo…)
• Il VDAB, organismo ufficiale fiammingo per l’impiego
• I centri info giovani, ce ne sono 15 sparsi sul territorio nazionale

La stampa resta sempre e comunque un valido strumento d’informazione, consultate la rubrica degli annunci pubblicata su La Libre Belgique, Le Soir, Knack e Le Vif.
A seconda della zona cui fate domanda, è importante che abbiate una buona conoscenza di francese, tedesco oppure olandese.
Per poter fare uno stage di perfezionamento in Belgio, gli studenti in provenienza da Paesi terzi devono essere in possesso di un permesso di lavoro di tipo B.
Gli altri tipi di tirocinio non sono accessibili ai cittadini non europei.

La convenzione di tirocinio

Il candidato straniero deve essere in grado di provare che il suo stage in Belgio si svolge nell’ambito di uno specifico percorso di studi. Allo scopo, è necessario fornire una convenzione di tirocinio.
Si tratta di un documento emesso da una istituzione scolastica che deve attestare in modo chiaro il tipo di accompagnamento fornito allo studente, le condizioni, le mansione che quest’ultimo è tenuto a svolgere all’interno dell’azienda.

La durata legale dello stage in Belgio

Per legge, in Belgio, uno stage che si svolge all’interno di un percorso di studi, non è sottoposto ad una determinata lunghezza. In funzione della tipologia, può durare minimo una settimana ed estendersi fino a quattro mesi, a volte anche qualche anno! In linea generale, gli stagisti stranieri sono impiegati per un periodo che va dai tre mesi ad un anno.

Il compenso finanziario

Le aziende belghe che assumono uno stagista non hanno nessun obbligo di remunerarlo per i servizi svolti. Alcuni programmi prevedono un compenso finanziario mensile che oscilla tra i 247 e i 428 euro.
I candidati in cerca di lavoro possono fare domande per effettuare quello che si chiama uno stage di transizione che dura dalle 4 alle 6 settimane: in questo caso è previsto un premio monetario di 200 euro.
Per tutti gli altri casi che contemplassero il pagamento di uno stipendio, lo stagista e l’azienda dovranno entrambi firmare un documento che menzioni in maniera chiara la cifra pattuita.

Buono a sapersi:
Il servizio sanitario belga non prende in carico gli studenti stranieri che effettuino un tirocinio nel paese. In caso di necessità provvederà lo Stato d’origine o dovranno sottoscrivere un’assicurazione privata.

 Indirizzi utili:

Student Job
Monstage
Actiris
Portale Europeo per i giovani
Kapstages
Commissione Europea Tirocinio
Parlamento Europeo
NATO

Raccomanda
expat.com Your favourite team
Utente da 01 Giugno 2008
Small earth, Mauritius
Scrivi un commento

Vedi anche

Capitale della Vallonia, si trova vicino a Bruxelles. Tra settori d'impiego più promettenti: agricoltura, industria estrattiva, alimentare e tessile.
Quali sono i passi da seguire per trovare impiego in Belgio? Expat.com vi dà dei suggerimento per aiutarvi a meglio comprendere il mondo del lavoro belga.
Capitale economica della Vallonia, Liegi è una città francofona. In loco operano industrie del settore agroalimentare, aviazione ed alta tecnologia.
Anversa è conoscuta a livello mondiale per la lavorazione dei diamanti, in città hanno sede anche 140 industrie che operano nel settore chimico.
Città francofona, Charleroi è un importante centro industriale, ideale per tutti i professionisti alla ricerca di opportunità ed avanzamento di carriera.

Traslocare in Belgio

Consigli per preparare un trasloco in Belgio

Voli per il Belgio

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Belgio