Aggiornato 2 anni fa

Quali sono i passi da seguire per trovare impiego in Belgio? Expat.com vi dà qualche suggerimento per aiutarvi a meglio comprendere il mondo del lavoro belga.

Come trovare lavoro in Belgio?

Mettersi alla ricerca di lavoro non è facile ed è importante iniziare con il piede giusto. In un primo momento avvaletevi di internet per consultare le offerte di impiego disponibili nel vostro settore di specializzazione, questo vi aiuterà a capire se le vostre qualifiche possono essere spendibili in Belgio.
Nel paese hanno sede multinazionali che operano in diversi settori. Se siete già impiegati presso una di queste nella vostra città d'origine, potreste tentare la carta del trasferimento presso la filiale belga.
Su tutto il territorio nazionale trovate organismi a servizio del cittadino che aiutano nella ricerca di impiego; se vi trovate già in loco non esitate quindi a recarvi di persona presso i loro uffici.
Se avete una buona conoscenza dell'olandese, la stampa locale pubblica ogni sabato annunci di lavoro. E' il caso della Gazet van Antwerpen, De Standaard, Het e Laatste Nieuws.
Inviare una candidatura spontanea presso una azienda di vostro interesse potrebbe essere una buona mossa in quanto non sempre tutte le offerte vengono rese disponibili a mezzo stampa o attraverso il web.

Le agenzie che offrono un servizio pubblico per l'impiego sono:
'¢ Il FOREM in Vallonia
'¢ Il VDAB nelle Finadre
'¢ ACTIRIS per la regione di Bruxelles-Capitale
'¢ l'ADG per la comunità germanofona

Il curriculum per il Belgio

Il curriculum è la vostra carta d'identità se state cercando lavoro. I datori di lavoro belgi prediligono un cv redatto in maniera sintetica su due pagine.
In testa al documento vanno inseriti: nome e cognome, indirizzo, contatto telefono ed indirizzo e-mail.
Successivamente l'esperienza professionale iniziando dalla più recente a scalare. Vanno inseriti compiti e responsabilità per ogni lavoro svolto. Volendo si può inserire anche qualche dettaglio sulle imprese/aziende/organismi presso cui si è lavorato inserendo cifre d'affari, numero di impiegati etc'¦
I giovani diplomati inseriranno dettagli su eventuali tirocini svolti.
A seguire va inserita la formazione accademica dalla più recente fino a menzionare il diploma di scuola superiore.
Non dimenticare di menzionare corsi di formazione o studi che possano essere in relazione alla posizione per cui si sta applicando,familiarità con programmi di informatica, doti ed attitudini personali.
Le lingue straniere: la loro conoscenza è tenuta fortemente in considerazione dai datori di lavoro belgi quindi dedicate una sezione per specificare con cura le vostre competenzelinguistiche.

La lettera di presentazione

Che sia per rispondere ad un annuncio di lavoro che per l'invio di una candidatura spontanea, la stesura di una lettera di motivazione è un aspetto da non sottovalutare. Servirà non solo a presentarvi ma anche a dettagliare gli obiettivi di carriera a cui ambite. Descrive il vostro profilo professionale e personale e fatelo tenendo a mente che le informazioni che inserite devono suscitare l'interesse di chi legge!

Il colloquio di lavoro in Belgio

Prima di presentarvi al colloquio, prendete informazioni sull'impresa presso cui vi recherete e sulla posizione offerta. Il datore apprezzerà il fatto che abbiate preso del tempo per studiare il profilo dell'azienda.
E' norma in Belgio presentarsi all'appuntamento con almeno un quarto d'anticipo, non dimenticate di portare con voi una copia del CV, della lettera di motivazione ed un block-notes.

Indirizzi utili:

Monster Belgio
Stepstone Belgio
Actiris
Forem per la Vallonia
VDAB per le Fiandre
ADG per la comunità tedesca
Jobat.be
La Dernière Heure
Le Soir

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.