Shutterstock.com
Aggiornato l'anno scorso

I tipi di cucina negli Stati Uniti sono tanto diversi quanto è eterogenea la popolazione. Andando oltre allo stereotipo dell’hamburger farcito con patatine fritte e ketchup, ci sono tante tradizioni culinarie da scoprire. Inoltre, sia nei ristoranti che nei supermercati c’è la possibilità di gustare pietanze o comperare ingredienti per soddisfare qualsiasi palato. Gli Stati Uniti soddisfano le papille gustative di tutto il mondo!

Cucina tipica

Forse il pasto più tradizionale è quello che si cucina per il giorno del Ringraziamento, una festa nazionale celebrata ogni anno il quarto giovedì di Novembre. Il piatto che la fa da padrona è un grande tacchino arrosto accompagnato da salsa di mirtilli, patate dolci e altri contorni. Chiude il pasto la classica e buonissima torta di zucca.
Gli Stati Uniti non hanno una cultura del cibo come può essere quella italiana e francese, e la loro tradizione culinaria è una mescolanza di sapori caratteristici di altri paesi e riadattati per soddisfare i gusti americani.

Specialità

Essendo il territorio Americano molto vasto, ogni zona ha le sue specialità.
Ad esempio, gli Stati del nord-est sono conosciuti per le aragoste, le vongole e perché ogni anno si organizzano degli eventi culinari dove si mangiano solo pietanze a base di crostacei.
La cucina del Midwest è stata influenzata dalle fattorie presenti sul territorio, il che significa che carne, patate e mais costituiscono la base di molti pasti.
La cucina del Sud è sana e sostanziosa e prevede cibo alla griglia e pietanze a base di mais. A sud-ovest potete gustare piatti di ispirazione messicana che includono salse piccanti, fagioli e carne grigliata. Il nord-ovest è una regione vinicola in fase di crescita e ricca di salmoni selvatici.

Allergie e intolleranze

Una caratteristica positiva che deriva da una cosi ampia varietà di cibi è che non avrai problemi a trovare pietanze che soddisfino i tuoi gusti. La maggior parte dei ristoranti, sia locali rinomati che semplici fast-food non avranno problemi ad adattare i piatti in base alle tue esigenze alimentari. In tutti i menu dei ristoranti, cosi come nei prodotti del supermercato, è sempre presente la carta degli allergeni.

Mangiare fuori

Mangiare fuori casa è un'abitudine molto comune per gli Americani. La varietà dei ristoranti è infinita e ce n'è per accontentare tutte le tasche. Gli amanti dei crostacei possono dirigersi verso le zone costiere mentre chi vuole provare un'esperienza culinaria stellata trova ristoranti rinomati a New York City, Washington D.C., Chicago e San Francisco. Per i vegetariani, vegani e gli amanti del cibo a kilometro zero ci sono Portland, Los Angeles e ovviamente New York.

Buono a sapersi: è uso comune, nei ristoranti, lasciare una mancia pari al 15-20% del totale. È importante lasciare la mancia ai camerieri perché, dato che vengono pagati meno dello stipendio minimo, l'extra che ricevono permette loro di avere un'entrata ragionevole a fine mese. La mancia si può lasciare in contanti oppure viene aggiunta al conto e detratta al momento del pagamento con carta di credito.
La mancia è obbligatoria solo per i pasti serviti ai tavoli. Nei ristoranti informali o nelle caffetterie in cui si ordina al banco, è gradita ma non necessaria.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.