I visti per soggiornare in Francia

 visti per soggiornare in Francia
Shutterstock.com
Aggiornato 2022-07-19 15:19

Nell'ambito di un espatrio o di un semplice soggiorno, di norma, i cittadini stranieri necessitano di un visto per recarsi in Francia, a meno che non provengano dall'Unione Europea, dallo Spazio Economico Europeo o dalla Svizzera.

In questo articolo presentiamo nel dettaglio tutti i visti per la Francia, chi deve richiederli e le procedure amministrative per ottenerli. Per sapere in modo rapido se ti serve un visto per viaggiare in Francia, è puoi usare il Visa Assistant, disponibile sul sito Web ufficiale del Governo.

Devi richiedere un visto se:

Sei cittadino di un Paese che non è membro dell'Unione Europea, dello Spazio Economico Europeo o della Svizzera,

Tutti i tipi di visto per la Francia

Esistono due tipologie principali di visto per entrare in Francia: il visto per soggiorni di breve durata, il visto per soggiorni di lunga durata, a cui si aggiunge il visto di transito aeroportuale. Sono disponibili anche altri visti, tra cui quelli per studenti.

Il primo passo è determinare il tipo di visto più adatto alle tue esigenze, a seconda della durata e dello scopo del tuo soggiorno in Francia. Da notare che, per i territori francesi d'oltremare, le regole di ottenimento possono differire. 

E' importante sapere che:

Avrai bisogno di un visto per soggiorno di breve durata se intendi rimanere un massimo di 90 giorni nel Paese
Avrai bisogno di un visto per soggiorni di lunga durata se prevedi di rimanere per più di 90 giorni o stabilirti in Francia

Il visto Schengen per soggiorni di breve durata 

Il visto per soggiorni brevi è dedicato alle persone che desiderano trascorrere un soggiorno inferiore a tre mesi (90 giorni) per turismo, viaggi di lavoro o visita a un familiare. Questo visto viene rilasciato anche per brevi corsi di formazione, per partecipare a stage e convegni, riunioni aziendali, o per esercitare un'attività retribuita.

Se ottieni il visto per un soggiorno di breve durata, potrai anche muoverti liberamente nell'area Schengen per un massimo di 90 giorni, in un periodo di 180 giorni.

I viaggiatori che si recano frequentemente in Francia, possono beneficiare a determinate condizioni di un visto per ingressi multipli chiamato "visa de circulation". Questo visto ha un periodo di validità compreso tra 6 mesi e 5 anni, a seconda delle esigenze del viaggiatore e permette di soggiornare in Francia tutte le volte che si vuole, rispettando ogni volta il limite di 90 giorni, su periodo di 180 giorni .

Visto per soggiorno di lunga durata

Il visto per soggiorno di lunga durata è adatto alle persone che soggiornano in Francia per più di tre mesi (90 giorni). La sua durata è compresa tra 3 mesi e un anno. Chi desidera prolungare il soggiorno oltre questo periodo, deve richiedere un permesso di soggiorno in prefettura.

Questo visto permette di soggiornare in Francia in modo stabilmente allo scopo di esercitare un'attività professionale, per proseguire gli studi, per seguire un corso di formazione o di svolgere un tirocinio, per ricongiungersi con un familiare che vive nel Paese.

Esistono due tipologie principali di visto per soggiorno di lunga durata che vengono rilasciata a seconda della durata e del motivo del tuo soggiorno in Francia.

Il primo è il visto per soggiorni di lunga durata equivalente a un permesso di soggiorno (VLS-TS), che viene rilasciato per un soggiorno inferiore o equivalente a un anno. Esonera dall'obbligo di richiedere il permesso di soggiorno. Tuttavia, all'arrivo sarà necessario registrarsi presso l'Ufficio francese per l'immigrazione e l'integrazione (OFII).

Il secondo è il visto per soggiorni di lunga durata recante la dicitura “Carte de Séjour à solliciter dans les 2 mois suivant l'arrivée”. Per ottenere un permesso di soggiorno ufficiale, il richiedente deve recarsi in Prefettura entro 2 mesi dall'arrivo in Francia.

Buono a sapersi:

I visti rilasciati nell'ambito del programma “Talent Passport”, danno diritto all'ottenimento di un permesso di soggiorno valido per più anni.

Visti per studiare in Francia

Le tipologie di visti per studenti son quattro e le elenchiamo di seguito:

Il visto per soggiorno di lunga durata (VLS-TS « étudiant »)

Gli stranieri che desiderano studiare in Francia per più di sei mesi  devono richiedere un visto per soggiorno di lunga durata. Entro due mesi dal loro arrivo, devono richiedere un permesso di soggiorno di un anno, rinnovabile presso la Questura più vicina al luogo di residenza. 

Questo visto, che è rinnovabile, consente di viaggiare liberamente in tutti gli Stati dell'area Schengen, e di lavorare per un massimo di 964 ore all'anno (ovvero 20 ore settimanali). Lo studente ha anche diritto a un assegno per coprire le spese di alloggio, erogato dal CAF, e anche allo sgravo del deposito cauzionale per l'affitto (VISALE).

Il visto studentesco per soggiorno di breve durata

Gli stranieri che desiderano migliorare la propria conoscenza della lingua francese, o iscriversi a qualsiasi altro corso di studi di breve durata, possono richiedere un visto per soggiorno di breve durata, non rinnovabile e valido come permesso di soggiorno fino a tre mesi.

Esiste anche un altro tipo di visto per soggiorni di breve durata chiamato "étudiant concours " di cui parleremo più avanti.

Visto temporaneo per soggiorno di lunga durata (VLS-T « étudiant »)

Il visto temporaneo per soggiorno di lunga durata è dedicato agli studenti che vogliono iscriversi a un istituto francese di istruzione superiore, pubblico o privato, per un periodo compreso tra quattro e dodici mesi. Consente di viaggiare in tutti i Paesi dell'area Schengen  e di beneficiare della previdenza sociale francese. Dopo l'iscrizione a scuola, lo studente può chiedere il rimborso parziale delle spese mediche, se ne ha sostenute. 
Il vantaggio di questo visto è che, dopo l'arrivo in Francia, non va convalidato in Prefettura e che non vi è alcuna procedura da svolgere durante tutto il periodo di validità.

Da notare però che questo visto non è rinnovabile e funge da permesso di soggiorno solo nel periodo di validità. Inoltre, non consente di lavorare, beneficiare di VISALE, o dell'assegno per le spese di affitto rilasciato dal CAF.

Visto étudiant concours

Gli studenti stranieri possono anche iscriversi a una Grande Ecole o un'università francese sostenendo un esame di ammissione. In questo caso devono richiedere un visto “étudiant concours” che consente loro di sostenere un esame di ammissione o di fare un concorso. Il visto sarà rilasciato solo se il risultato dell'esame o del concorso viene reso noto entro tre mesi dalla data di effettuazione. I candidati che ottengono il visto non devono ritornare nel Paese di origine per richiedere il permesso di soggiorno, valido un anno e rinnovabile.

Formalità per la domanda di visto per la Francia

Le domande di visto per la Francia possono essere presentate online. Le regole sono severe e l'invio di un documento non ufficiale può comprometterne l'ottenimento. Lo stesso vale in caso di documenti mancanti. 

Per richiedere uno dei visti citati sopra è necessario presentare i seguenti documenti:

  • Un documento di identità valido (rilasciato da meno di 10 anni e riconosciuto dalle autorità francesi. In caso di soggiorno breve, il documento deve essere valido per almeno 3 mesi dopo la data di scadenza del visto)
  • Due foto tessera recenti in formato ICAO 
  • Mezzo pagamento delle tasse per il trattamento della pratica
  • Un visto che sia leggibile e comprensibile per le autorità francesi (se si tratta di un rinnovo)
  • Prova di residenza
  • Prova dell'alloggio (convalidato dal sindaco della città di residenza)
  • Prova di fondi sufficienti al mantenimento durante il soggiorno
  • Prova della stipula di un'assicurazione sanitaria (incluso il rimpatrio)

L'elenco dei documenti richiesti varia a seconda della nazionalità e del tipo di visto richiesto. È meglio informarsi in anticipo presso l'ambasciata o il consolato francese nel proprio paese di origine.

Gli studenti stranieri devono presentare i seguenti documenti:

  • Un passaporto (valido per tutto il periodo di soggiorno in Francia)
  • Prova di registrazione o preiscrizione in un istituto di istruzione superiore in Francia
  • Prova di fondi sufficienti per mantenersi durante il soggiorno e gli studi (circa 650 euro al mese)
  • Un certificato di borsa di studio (se applicabile)

Potrebbero essere richiesti altri documenti. Per maggiori dettagli, contattate le Autorità francesi presenti nel vostro paese di origine.

Costi dei visti per la Francia e procedure da seguire

In alcuni casi, i visti per la Francia sono gratuiti. Trovate informazioni sulle tariffe nella sezione link utili, a piè di pagina.

La procedura di richiesta del visto per la Francia si sviluppa in cinque fasi.

Innanzitutto, dovete consultare il portale France Visa per sapere quale tipologia di visto si adatta al vostro profilo, la procedura da seguire per ottenerlo, e il costo. Se avete soggiornato nell'area Schengen negli ultimi 6 mesi, sul portale trovate un calcolatore per aiutarvi a determinare la durata massima del soggiorno di cui potete usufruire.

Il secondo passo è completare il modulo di domanda di visto e allegare tutti i documenti necessari e i documenti giustificativi. Se il vostro paese è idoneo, potete compilare il modulo di domanda online sul sito web di France Visa. Per procedere, dovete creare un account inserendo l'indirizzo email.

Il terzo passo è fissare un appuntamento presso l'ufficio visti dove la vostra domanda verrà esaminata. Il lasso di tempo che di solito intercorre tra la richiesta di appuntamento e l'incontro va da 15 giorni a tre mesi. La quarta tappa prevede il deposito del dossier il giorno dell'appuntamento durante il quale vengono raccolti anche i vostri dati biometrici (foto e impronte digitali).

Infine, l'ultimo passaggio del processo è il tracciamento della domanda, il ritirare il passaporto dopo che questa è stata accettata e il ritiro del visto. In alcuni paesi il passaporto potrebbe essere restituito per posta.

Buono a sapersi :

I documenti scritti in lingue diverse dal francese e dall'inglese devono essere tradotti in francese.

Link utili disponibili in francese:

France ' Visas ' Tarifs des visas
Services Publics - Visas long séjour
Office français d'Immigration et d'Intégration (OFII)
VISALE
CAF
Processus de demande visa

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.