Aggiornato 9 mesi fa

Una volta atterrati in Tailandia avrete bisogno di un cellulare con una SIM locale per rimanere in contatto con la vostra famiglia e i vostri amici, ma anche per interloquire con i vostri nuovi amici e colleghi. Mantenere il servizio che già avete ed utilizzare il roaming internazionale può costarvi una fortuna: ricordatevi, quindi, di far sbloccare il telefono prima di lasciare il vostro paese; a questo punto potrete acquistare una SIM card tailandese al vostro arrivo.

Se viaggiate in Tailandia solo per vacanza, potete trovare dei piani tariffari destinati ai turisti già in aeroporto, ma solitamente sono più cari e valgono solo per brevi periodi. Se invece vi fermerete più a lungo, sarebbe bene comprare una SIM prepagata in un negozio preposto oppure in uno degli stand presenti nei centri commerciali, dove troverete piani tariffari più flessibili che si addicono alle vostre esigenze e al vostro budget.

Le SIM card sono comprensive di minuti per le chiamate e traffico dati e possono essere ricaricate nei 7-Eleven, oppure nei negozi preposti. Il lato positivo del piano tariffario prepagato è che la bolletta non vi coglierà mai di sorpresa, al massimo potrebbero terminarvi i minuti, i messaggi o i GB che avevate a disposizione. Inoltre, quando possibile, per non sprecare il traffico dati potete connettervi ai Wi-Fi dei ristoranti e dei centri commerciali. Ricordate anche di contattare il servizio clienti del vostro nuovo operatore per richiedere che i messaggi di avviso riguardo il vostro credito residuo siano mandati in inglese.
Tuttavia, se soggiornate in Tailandia per un lungo periodo e avete appena aperto un conto in banca, l’opzione migliore – sempre a seconda dell’utilizzo che ne fate – potrebbe essere un piano a consumo. Gli operatori telefonici principali offrono piani tariffari convenienti, che potrebbero fare al caso vostro.

Operatori Telefonici

Esistono tre principali operatori telefonici in Tailandia: AIS (conosciuto anche come One-2-Call), DTAC e True Move. Tutte le offerte prepagate sono previste per soggiorni brevi o a lungo termine e forniscono un servizio 3G o 4G, sebbene la qualità di copertura del 4G dipenda dai diversi gestori telefonici, dal posto e dagli aggiornamenti della rete.
DTAC è considerata la migliore compagnia per gli stranieri per quanto riguarda il servizio clienti, mentre True More fornisce molti hotspot Wi-Fi distribuiti per tutta la Tailandia, ed è ottima per coloro che hanno un budget limitato.
I diversi operatori telefonici propongono pacchetti diversi a prezzi molto competitivi. Una volta arrivati in Tailandia, appena messe in chiaro le vostre priorità e il vostro budget, fate qualche ricerca e scegliete quello che più si adatta alle vostre esigenze.

Procedure

Generalmente è necessario il passaporto per acquistare una SIM card prepagata, in quanto molti operatori hanno bisogno di associare la carta al nome e al numero di documento. Siate certi di chiedere un piano tariffario settimanale o mensile e controllate che venga attivato prima che lasciate il negozio. Una volta conclusa la procedura dovreste ricevere un messaggio che vi informa che il piano sarà attivato al più presto.
Se scegliete un piano a consumo, dovrete comunque mostrare il passaporto e il permesso di lavoro

  Indirizzi utili:

AIS
DTAC
True Move

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.