Lonely & unhappy Graphic designer

Ho lavorato e studiato negli stati uniti come graphic designer e sono tornato in italia ormai una ventina di anni fa, da un po' sto valutando l'idea di ricollocarmi nel mondo lavorativo all'estero.
Non sono disoccupato, anzi, ma solamente insoddisfatto della mia posizione lavorativa....
Ho già fatto dei tentativi canonici di ricerca ma mi sono accorto che probabilmente la mia anagrafe mi limita molto... quindi sono qui su expat.com sperando in uno spiraglio di luce...  : ) aiutatemi!!!

Ciao 67nj,

Ben arrivato su Expat.com  :)

Hai già in mente delle mete da vagliare?
Immagino tu stia puntando su paesi anglofoni, esatto?

Saluti,

Francesca
Team Expat.com

Ciao F!
Immagino tu stia puntando su paesi anglofoni, esatto?
...in effetti sarei un po' più avvantaggiato ma mi piacciono molti paesi come Portogallo, Costa Brava e Grecia, probabilmente apprezzerei anche Cipro o Israele anche se poi diventerebbe più complicato mantenere i rapporti con l'Italia...
PS: grazie per la risposta superveloce!

Credo che, a livello di stipendio, nazioni tipo UK e Irlanda siano più competitive rispetto a Grecia e Portogallo.
Secondo me l'età è più un ostacolo in Italia che all'estero dove l'esperienza è vista come un "plus" e non come un intralcio.
Israele so che la trafila per il visto non è cosi semplice, se ti interessa cerco le info a riguardo che mi aveva dato un ragazzo italiano espatriato e te le passo.
Su Cipro (con accenno al Portogallo) ti giro una testimonianza ricevuta ieri dall'utente Elbravodelsolar:

Se dovessi scegliere tra Cipro e Portogallo, considerando di dover vivere a Nicosia o a Lisbona, credo che Lisbona vincerebbe. Questo non vuol dire che a Nicosia si stia male, anzi. E' un posto molto vivibile e adatto a famiglie. Forse un po' poco stimolante per giovani coppie o per single. Manca ad esempio tutta la serie di "entertainment" (considerati a 360 °) che si trovano in qualsiasi città Europea: mostre, teatri, musei, concerti... qualsiasi cosa che uno possa pensare in un qualsiasi contesto europeo, a Cipro non c'è. Ci sono eventi, ma sono sporadici. E mai, mai, mai del calibro di artisti internazionali.
Un esempio, Le Cirque du Soleil. Qui non viene. Concerti, mai un ospite internazionale. Quel che si trova sono artisti locali o al massimo greci. La radio... per carità! Solo musica tradizionale locale o brani pop-dance da far colare il sangue dalle orecchie. Il piattume della cultura musicale.
In compensi il clima è ottimo da settembre ad aprile: autunni e primavere splendidi e inverni miti. Le estati purtroppo sono torride, si raggiungono i 45-46 °C ma per fortuna c'è un mare fantastico tutt'attorno. Poi c'è una catena montuosa per fare bei hike e dove organizzano anche trail in mezzo ai boschi. Si può fare dell'arrampicata sportiva con falesie dislocate per tutta l'isola. E' una realtà sopita che però a sprazzi si sveglia offrendo eventi quasi al pari di altre realtà europee. Ho anche trovato una specie di circolo dove un ragazzo mette a disposizione giochi di società per grandi e piccini, per diffondere un po' la passione per questo tipo di intrattenimento.
C'è una bella comunità internazionale e si trovano ristoranti un po' per tutti i gusti. Taverne greche e cipriote soprattutto.
Un altro punto a favore è che si è hanno mete interessanti come Israele o Giordania con voli diretti molto brevi ed economici.

Grazie per l'incoraggiamento ma in realtà la ricerca temo che sarà una "long and winding road"... tuttavia questo forum aiuta a sognare queste fughe e quindi insisterò a girovagare dentro il forum... escludendo Londra, Berlino e la Francia dove pensi ci sia un ottimo rapporto tra lavoro e qualità di vita in europa?

Forse in Danimarca e Norvegia... ma bisogna fare i conti con il clima...
Se vuoi dai un'occhiata alle nostre Guide, ci sono tante indicazioni utili sulla vita in generale  ed informazioni per aiutarti a trovare lavoro .
Questo è il link alla sezione: Guida sulla vita in Europa

Nuova discussione