foodtruck stile americano ma che vende solo cocktails

salve, vorrei stabilirmi in tailandia con un foodtruck stile americano ma che vende solo cocktails con alcool ne avete mai visti, funzionerebbe, attivita tra le 17.oo e le 3 del mattino, bordo spiaggia, grazie per i suggerimenti consigli zone ecc

Ciao Andromeda1,

In un documentario di recente ho visto proprio questi truck di cui parli che vendevano alcolici ai turisti in occasione di qualche full moon party in spiaggia.
I truck più che sul genere americano erano molto stile locale andante e tra i venditori c'erano solo taialandesi, nessun expat.
Forse non danno licenze agli stranieri per questo tipo di business... Questione da appronfondire...

Saluti,

Francesca

grazie per la tanto gradita risposta; so che ai non tailandesi non e data licenza stile ambulanti, ma appunto si dovrebbe esplorare la faccenda perche magari questa attivita si apparenta ad altro dato che e piu o meno fissa sul bordo della spiaggia....
tu mi daresti pf il link del documentario? grazie per la cortese risposta

Guarda era un documentario su un'emittente francese, l'ho vista in tv.
Mi pare Grand Reportage su TF1.

grazie guardero, cordiali saluti

Food-truck del genere ce ne sono, però considera che per legge dopo mezzanotte è vietata la vendita di alcolici. Quindi l'orario di apertura sarebbe ridotto dalle 17:00 alle 24:00. La vendita è vietata anche dalle 14:00 alle 17:00.
Dovresti riconsiderare il business plan in base al nuovo orario.

C’è ne sono ovunque.. gestiti da thailandesi.

Se tu desideri aprire un’attività in Thailandia devi aprire una società con un thailandese il quale ha il 51% della società e tu il 49% , versare 50 mila euro di capitale sociale o comunque lasciare fisso sul conto 1/4 (12.500 euro)
Precedentemente devi registrare il nome della società e aspettare 1 mese affinché venga approvato. (Costo circa 200 euro)

Tu avrai bisogno di un visto business rinnovabile annualmente (pagando)
Ho altre info se vuoi .. ho finito di fare il mio business plan e ho dedicato una parte abbastanza dettagliata a questo ..
se hai denaro puoi fare ciò che desideri..
Ma devi essere sempre in regola su tutto e non sgarrare. Il mio consiglio è farti seguire da un commercialista e un avvocato, ti seguono per avviare società e per i differenti versamenti di tasse ecc.
Creare una società in Thailandia, ci vanno circa 2600 euro.. + capitale sociale (che devi lasciare fisso sul conto della società , essendo un forestiero) + costi di avviamento attività + permessi ecc. ecc.
le cose sono molto + economiche per un Thai..
poi calcola che non parli il thai ed è a volte essenziale.
Avrei altre cose da dire ma se avrai modo di fare un viaggio in thailandia le capirai da solo dopo qualche mese .

Sono ovunque, in tutte le località turistiche della Thailandia. Anche nelle meno turistiche.

ciao Marco,
sono interessato alla questione societa in Thailandia se volessi elaborare sulla tua esperienza mi faresti un piacere.sono sposato con una Thai, e so delle complicazioni e che è assai caro per un Farang.
mi  interessa capire i meccanismi come realmente funzionano (senza i commenti dei SABETODO che ci sono in giro a josa) ma da chi ha appena sperimentato. anche perche qua cambia la stagione e cambiano le regole..!!senza fretta ne stress... ti ringrazio..

Ciao!
Io non ho nessuna esperienza personale ma dopo 10 anni di studi del settore sono quasi del tutto sicuro di non fare business in Thailandia.
Mi spiace non poterti aiutare.

Nuova discussione