cerco lavoro

salve, sono  Max, tra pochi mesi l azienda dove lavoro chiudera', mi sono sempre occupato di controllo qualita' prodotto, nel settore abbigliamento donna e sposa
sono alla soglia dei 50 anni e per le azinde italiane o sono troppo vecchio o troppo specializzato, chiedevo a voi se, ci sono opportunita' di lavoro in Tunisia, grazie

Buon pomeriggio Max,

Ben arrivato sul forum!

Il nostro sito ti dà la possibilità di inserire un annuncio gratuito di ricerca unitamente alle tue competenza professionali, segui questo link per accedere alla sezione dedicata http://www.expat.com/it/lavoro/africa/tunisia/

I migliori auguri,

Francesca
Team Expat.com

No. In Tunisia prima il lavoro ai tunisini!

Non e' posto per venire a cercare lavoro. Porte aperte a chi vive di rendita e a chi investe. Ma con 800.000 giorvani specilizzati delle scuole superiori e dell'universita' disoccupati non c'e' spazio per gli stranieri. Un'eventuale azienda che vlesse assumerti deve richiedere autorizzazione al ministero del lavoro e dimostrare che non trova le competenze che cerca in Tunisia. Questo perlomeno legalmente.

Quoto quanto riferisce Live ed aggiungo che fanno bene! Mica come in certi paesi...
Però se vuoi fare un lavoro autonomo con una società totalmente export sono più che felici  ;)

Forse Roberto e la prima volta Che non condivido le tue frequenti segnalazioni
Ti posso assicurare Che la Tunisia insieme al Marocco. .sono stati fondamentali in questi due Paesi. ..sia X Aziende Che Tecnici Specializzati. ..io stesso ho iniziato nel lontano 1997. ..in Tunisia. .a produrre e fare ricerca X nomi Storici del Made in Italia. ..Americanino. .Avirex. ..Lee. ..Fila Sport
Non  dimentichiamo Che alle porte di Monastir. ..Shaline. .X l esattezza. .c è il piu grande centro Raccolta. ...Produzione. ...Tintura. .Finissaggio. ..del Gruppo Benetton
Mi sono dilungato e non è  mia abutudine ma avendo lavorato X b 35 anni con I Grandi Gruppi sopracitati. .conosco ovviamente molto ben e il Settore e Territorio. ..non  X nulla terminato il mio percorso lavorativo mi sono insediato à Monastir à godermi la mia sospirata pensione desficalizzata
Quindi X c hiudere...Caro Max ..il Settore ha sempre bisogno Di ₩Persone Tecnici Qualificati. ..e gli italiani sono sempre Molto Richiesti. .certo ora il Settore n on è piu  l Eldorado di 20 an ni fa....ma ha ancora notevoli forte Aziende Italiane e non  Che Oggi producono qui I loro capi. .
Trussardi. .D&G. ..Diesel. ....Zara. ..ec. ra

Non so in che regime tu abbia lavorato.

Riconfermo quanto scritto.

Un'azienda in regime totalmente esportatore (e quelle citate lo sono tutte) puo' beneficiare di un numero limitato (erano 4 fino al due anni fa, non sono certo, ma mi pare che con il nuovo codice degli investimenti il numero sia stato raddoppiato) di quadri dirigenti stranieri, senza formalita' e autorizzazioni. Il resto del personale deve essere tunisino.

Le aziende tunisine devono assumere tunisini. Per assumere uno straniero devono richiedere l'autorizzazione di cui sopra.

Ripeto: qusto se si vuol fare le cose legalmente. Altro non conosco e non dico.

Cio' non toglie che e' vero (ho dimenticato di scriverlo prima): postresti provare a contattare quelle tra le circa 800 aziende italiane operanti in Tunsia, che potrebbero essere interessate al tuo profilo.

PS: parli francese e/o arabo?

eppure avevo sentito parecchi imprenditori che parlando dicevano di aver bisogno di personale alla vigilanza della qualità dei prodotti e... allo "sprono" delle maestranze proprio per la loro precarietà nelle lavorazioni, ma non erano nel tessile però poi non so come definiscono le questioni.

Infatti Roberto le Aziende à cui mi Riferivo erano e sono Italiane. .Off Shore. .con personale qualificato italiano e dipendenti tecnici quadri. ..dirigenti. ..italiani Che soggiornavano à secondo delle nécessita. .védi mio caso. . Con periodi di 15/20 giorni
AnChe ora al Gruppo Benetton ci sono numerosissimi tecnici italiani inviati da Ponzano Veneto. ..sede Gruppo X controlli. ..ricerche. ..ecco. ra. ..
E ovviamente tutti regolarmente assunti in Italia. ..Côme lo ero io quando operavo

Anto....appunto fanno cosi': assunti in Italia, periodi di 15/20 giorni.

Come penso risulti ovvio a chiunque un'azienda non manda un neo assunto, anche se di esperienza, in trasferta allestero, pagandolo a stipendio italiano, pagandogli le indennita' di trasferta i viaggi e i soggiorni, in un paese estero. Per certi ruoli ci vuole gente di fiducia e di espsserinza interna consolidata.

Oltretutto che per "spronare" ocorre gente che sappia il fatto suo  quanto alla gestione del personale di culture diverse, che conosca bene la cultura locale, che parli tunisino. Difatti molti "spronatori" sono tunisini e anche in tal caso hanno il loro bel da fare.

D'altra parte lo scopo di stabilire unita' produttive in Tunisia e' proprio il basso costo della mano d'opera. Quando hai tre/quattro dirigenti italiani che fanno la gestione poi non si vede perche' dover pagare altri italiani a stipendio italiano. Peraltro il merato ofre ampia disponibilita' di tecnici tunisini qualificati perfettamente in grado, se ben guidati dala dirigenza italiana, di svolgere tutti i compiti che svolgerebbe analogo personale italiano, a meno della meta' del costo complessivo.

Discorso complesso e ampio che non e' il tema della richiesta fatta.

Il quadro normativo e' quello sopra indicato.

E' utile che non si pensi di poter venire in Tunisia e cercare lavoro. Non funziona cosi'.

Rbadisco: non e' escluso che vi possano essere opportunita', ma realisticamente mi aspetterei che le posizioni siano perloppiu' gia' coperte. E comunque vorrebbe sempre dire cercare lavoro "in Italia".

Insomma Max: se vuoi cercare lavoro all'estero da dipendente il mio consiglio e' di rivolgerti al mercato europeo, immensamente piu' ampio e con opportunita' immensamente maggiori. Ovvio, oltre l'esperienza ci vogliono le lingue. Senza mollare la ricerca su quello italiano, anche perche' con una o due di lingue nel cassetto, l'esperienza raggiunta a 50 anni e la disponibilita' (non credere che sia da tutti) di andare all'estero, qualche opportunita' potrebbe saltare fuori. Tanto piu' che tutti gli indicatori economici indicano ripresa per i prossimi anni. Il che' vuol dire crescita, internazionalizzazione e necessita' di impiego.

In boca al lupo!

grazie Mauro, molto gentile

Figurati. ..nessun disturbo. ..al mio rientro verso 1/2 gennaio. .provo à sentire un paio Di grosse Strutture se hanno bisogno. ..tra cui una di 230 persone à Bembla 15 km da monastir. ..sono miei amici. ..lavorono X Diesel...

Live in tunisia :

Anto....appunto fanno cosi': assunti in Italia, periodi di 15/20 giorni.

Avevo sentito parlare di aziende del nord/est italiano che cercando personale al sud Italia e isole non erano riusciti a trovare nessuno che si volesse trasferire, certo sono situazioni che lasciano l'amaro in bocca. Buona fortuna per tutto Max.

Nuova discussione