Close

Servizi dedicati agli espatriati in Grecia

Buongiorno a tutti,

Trasferirsi all’estero risulta meno complesso se il paese ospitante dispone di servizi atti ad agevolare l’adattamento e l’integrazione dei nuovi arrivati.

Apro questa discussione per chiedervi se in Grecia siano disponibili dei servizi dedicati agli espatriati.

Che siano centri per l’impiego, per l’apprendimento della lingua, agevolazioni per aprire un conto bancario o altro, ve ne siete avvalsi?

C’è un servizio che vi è stato particolarmente utile appena arrivati in Grecia?

Il costo dei servizi, se a pagamento, è commensurato alla qualità offerta?

Quali sono i servizi non disponibili e che dovrebbero essere creati?

Grazie per il contributo,

Francesca

Trasferirsi in Grecia è più difficile che in altri Paesi per la mancanza di servizi di aiuto agli stranieri, europei e non.
In una realtà come quella greca, sommersa dalla burocrazia e da normative spesso non univoche, non è certo facile orientarsi per chi non conosce il Paese e la lingua.
Questo è uno dei motivi per cui consiglio un eventuale trasferimento qui solo dopo aver provato realmente a districarsi tra i numerosi documenti  per ogni singola richiesta di servizi, i tempi a volte lunghi delle pratiche e l'atteggiamento di sufficienza di alcuni impiegati.
Qui qualcosa di simile ai centri per l'impiego sono quelli dell'OAED (cioè dell'ente che si occupa tra le altre cose della disoccupazione) ma non servono quasi a nulla. E' già complicato avere accesso per i greci, immaginatevi per gli stranieri. Scuole di lingua non a pagamento ce ne sono ma non certo pubbliche; si tratta per lo più di iniziative di volontariato privato.
In poche parole i servizi al cittadino qui in Grecia sono carenti sotto molti punti di vista e assolutamente non paragonabili a quelli di altri Paesi europei. Finché non miglioreranno questi le agevolazioni per gli expat saranno solo un miraggio lontano

In Grecia non esistono servizi per stranieri. Per imparare la lingua esistono in verità dei corsi, organizzati dall'università, ma mi sono stati sconsigliati perché molto lenti. A parte ciò, non c'è veramente nulla.
Si deve riconoscere tuttavia che il popolo è ospitale e non si fa fatica a stringere amicizia.
Chi intende trasferirsi qua deve sapere di poter contare su un'importante somma mensile per coprire l'assenza dei servizi statali altrove garantiti (assicurazione sanitaria privata, scuola privata possibilmente interazionale per i figli ecc).

Nuova discussione

Traslocare in Grecia

Consigli per preparare un trasloco in Grecia